Archivio Tag: sviluppo professionale

“Lo psicologo in internet”

Ciao,

l’altro giorno ho discusso animatamente con un mio collega cioè uno psicologo, sulla importanza di usare internet per ciò che è…cioè il più potente mezzo di comunicazione mai creato.

Lui, in assoluta buona fede cercava di mostrarmi che quello che si può fare in rete avviene da anni anche dal vivo…cosa sacrosanta perché in effetti la rete ha solo potenziato i nostri modi comuni di agire.

Ma, secondo lui, questo mezzo non è un “mezzo etico” adatto alla nostra professione, perché mette “in piazza” il nostro lavoro che dovrebbe, in un qualche modo restare “segreto”.…

Leggi di più

Sviluppo Professionale: “psicologia e blogging una intervista” ;-)

Ciao,

quello che stai per leggere non è il classico post della audionewsletter, perché invece di parlare solo di Psicologiaoggi parlerò anche di blogging. No! evita di preoccuparti,non cambio il focus del blog… ma un po’ perché è estate eun po’ perché ho in serbo un sacco di super interviste nelfuturo, ho deciso di regalarti questo audio. Si tratta di unaintervista che Matteo Radavelli collega e amico dipsychomer.it mi ha fatto, ma con mia grande sorpresanon mi ha chiesto molto “sulla psicologia” ma piuttosto sucome ho strutturato il mio lavoro di “psicologo blogger”.

Lo hai ascoltato? lo so ti serve qualche minuto per poterlaascoltare tutta, ed è per questo che, a differenza degli audioa cui “sei abituato”, questo file è scaricabile.…

Leggi di più

Sviluppo Professionale: il multitasking

Ciao,

ti ricordi quando abbiamo parlato di Multitasking? moltepersone sono convinte di riuscire a fare più cose in modocontemporaneo e, oltrettutto sono certe che, facendo inquesto modo il loro lavoro sia più veloce… nonostante leprofonde differenze fra uomo e donna, la ricerca haprovato che , forse “non è proprio così”.

Come dicono gli studi, più si pratica qualcosa e più questapuò essere effettuata facilmente ed in modo automatico.Per cui si pensa che, quando i processi sono acquisitiprendano meno “risorse cognitive” ed è quindi possibilesvolgere, contemporaneamente un altro compito.

Chi sostiene che il multitasking non sia una cosa buonalo vede in due modi…o come qualcosa che “non esiste”,in pratica si tratterebbe solo di passare velocementeda un compito all’altro, oppure come qualcosa che siesiste ma che toglie troppe energie e diminuisce laprecisione durante l’esecuzione del compito.…

Leggi di più

E-book: La rivoluzione dal basso…formazione ed editoria on-line

Ciao,

immagino che tu sia rimasto perplesso nel leggere il titolodi questo articolo…infatti sono pochi i “naviganti” che nonsanno che cosa è un eBook..cioè un libro in formatoelettronico.

Da tempo ti parlo della rivoluzione di questo spettacolareformato e delle opportunità del web. Ma ancora pochi sirendono conto delle reali potenzialità di questo “supporto”.Ecco un video che ti mostra che “cosa sono gli e-Book”:

Hai visto il video, si tratta della Bruno Editore, cioè il mioeditore;-) quello che mi ha permesso di divulgare ilRilassamento Dinamico…e vendere centinaia di copie intutta Italia…

L invenzione della stampa, ad opera di Gutenberg è del1455, appena 500 anni fa.…

Leggi di più

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK