Archivio Tag: Psicologia

Psicologia: I pronomi possono predire la depressione?

Ciao,

ti sei mai chiesto se la frequenza delle paroleche utilizzi possa dire qualcosa su di te stesso?Se ad esempio utilizzi più spesso i pronomipersonali “io” oppure “me” questo può essereconsiderato un indice di qualcosa? A quantopare si, una recente ricerca ha messo in evidenzache più utilizziamo un certo tipo di pronome epiù siamo inclini ad avere “problemiinterpersonali e dell’umore”…

secondo te quali sono questi pronomi? Esattola famosa prima persona singolare tanto usataanche in psicologia “Io”. Le passate ricerche suquesto aspetto dicevano che era tutta questionedi abitudini, se in casa i tuoi usano di più uncerto pronome tu lo impari.…

Leggi di più

Psicologia: come gli stereotipi sociali possono aiutarci decidere meglio

Ciao,

sai che cosa è uno “stereotipo”? Probabilmente si,si tratta di una categorizzazione sociale. In altre paroleil vedere una certa categorie di persone come unite daalcuni tratti sociali condivisi e distintivi. Questeinferenze non sono vere ma ci servono per dare ordinealla realtà, senza fare enormi sforzi. Tuttavia quando siparla di stereotipi la prima cosa che ci salta in mente èla loro connotazione negativa, come il razzismo el’intolleranza.

Nel post di oggi ti mostrerò che non solo questo puòessere falso m che gli stereotipi possono servirci per anche “pensare meglio”.

Ma facciamo un passo indietro ponendoci una semplicedomanda: “se hai la patente e domani dovessi cambiareauto per una emergenza saresti in grado di guidarla“…molto probabilmente si.…

Leggi di più

Psicologia e cambiamento: “il modello è solo una mappa”

Ciao,

segui qualche “corrente di pensiero psicologica”?se nella vita ti occupi di relazioni di aiuto probabilmente si.Sempre più spesso mi ritrovo a parlare con colleghi nuovie vecchi sui vari modelli di approccio della “psicologia” e inmodo particolare della “psicoterapia”. Ognuno con il suopunto di vista esplorativo della mente… infatti per coniareun modello è necessario avere diversi elementi…come adesempio: una ethiopatogesi (cioè da dove arrivano iproblemi), una teoria della mente che inglobi sia la suaanalisi (la diagnosi) e sia il suo trattamento (la prognosi).

Questo non accade solo nel mondo “classico”…ma anchenelle moderne figure attuali che sempre più stannoprendendo piede: parlo di coach, counsellor, mediatoriecc… ognuno ha il suo punto di vista…ed è giusto che cisia.…

Leggi di più

Come ti vedono gli altri?

Ti sei mai chiesto come ti vedono gli altri? qualche giorno fa un ragazzo che conosco mi ha detto: “Genna ti vedo stanco un po’ giù”; ed io: “come fai a saperlo?”…e lui ci è rimasto anche un po’ male (lo so ho fatto un uso sconsiderato del metamodello“;)). La nostra immagine o auto-immagine dipende in gran parte da come noi ci vediamo ma soprattutto da come gli altri ci vedono. Ma in realtà, come ti vedono gli altri? Se ti senti in ansia la gente lo vede?…

Leggi di più

Psicologia: “Freud e l’attrazione per i genitori”

Ciao,

tutti sanno che Freud ha basato gran parte delle sue teorie sulle pulsioni sessuali e in modo particolare su quelle che legano i genitori ai figli. Secondo Freud noi non siamo consapevoli di questa attrazione poichè è un contenuto troppo carico per essere reso cosciente…mentre per gli psicologi evoluzionisti è un normale meccanismo per preservare la specie…infatti si sa che gli incroci genetici fra parenti hanno pessimi risultati.

Nonostante questa diatriba sembrasse chiusa in favore degli evoluzionisti una recente ricerca svolta da ChrisFraley e Michael Marks, apparsa sul “Personality andSocial Psychology Bullettin”… andrebbe contro le teorie evoluzionistiche in favore di quelle “censorie” di Freud.In un primo esperimento i soggetti dovevano valutarel’attrazione nei confronti di alcune immagini di personesconosciute.…

Leggi di più
1 2 3 19

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK