Archivio Tag: metaprogrammi

Metaprogrammi: Riferimento esterno ed interno…sulla tua fronte ;-)

Ciao,

la scorsa settimana ti ho introdotto ai metaprogrammidella PNL..ricordi? se non sai cosa sono clicca qui e poiritorna 😉 In particolare ti ho mostrato come utilizzare illinguaggio per motivare e persuadere facendo leva suquesti “bug della mente”…La teoria alla base è che chiusa prevalentemente uno stile “di metaprogramma” (es.è più “via da”) mostra questo aspetto non solo nel suocomportamento ma prima di tutto nel suo linguaggio.

Ascoltando quello che le persone dicono possiamodedurre il loro “stile” e ricalcarlo. Prima di iniziare tiinvito a fare un piccolo gioco che forse hai già fatto…bhevediamo …”disegnati, con un dito, la lettera G” sullafornte…su non starci a pensare disegnala e basta ;-)allora in quale direzione l’hai disegnata?…

Leggi di più

PNL: metaprogrammi e linguaggio di influenza…

Ciao,

oggi ti parlo dei “metaprogrammi” della PNL…sai che cosasono? si tratta di scorciatoie di pensiero che sono utili daconoscere quando vogliamo “osservare” in modo rapidoil comportamento delle persone. Probabilmente oggi tiaspetti un audio…ma non ne ho avuto il tempo, ti assicuroche se leggerai questo post fino alla fine potrai trarne dellebuone dritte 😉

Questi “metaprogrammi sono generalizzazioni sulcomportamenti delle persone ma qualcuno e, nello specifico”Shelle Rose Charvet” ne ha tratto qualcosa di più.. facendoanche ricerche interessanti. Ha scoperto che queste”descrizioni” possono essere ricalcate verbalmente perpoter aiutare le persone ad essere “più motivate”…oppure per entrare in rapport …e guidarle…l’autrice lo hachiamato linguaggio di influenza ;-))

Se non ci hai capito niente..…

Leggi di più

Richard Bandler: “come prendere ottime decisioni”…

Ciao,

hai ri-dipinto il tuo passato? 🙂 oggi ti parlo di unaspetto del comportamento umano ultra studiato, sia dallapsicologia accademica che dallo sviluppo personale. Dicome prendere una buona decisione…

Il Decision Making è stato molto studiato perché è unodei compiti quotidiani che necessita maggiore “energia”.Quando prendi una decisione la tua mente fa una mareadi cose molto interessanti…

Nonostante l’argomento sia “complesso” quel genio diBandler ha trovato un modo pratico e semplice per fare inmodo che tutto diventi più facile. Che la presa decisionalesia un risultato dell’inconscio è scontato…e che siaqualcosa di impegnativo, anche 😉

Hai ascoltato l’esercizio? ancora una volta Bandler cimostra uno dei suoi strumenti preferiti, le sottomodalità.Invece di andare alla ricerca di processi complessi…allontana, avvicina e ingrandisci…e il gioco è fatto 😉

Come avrai di certo compreso le cose non sono proprio cosìsemplici, ma con la giusta dose di pratica potresti essereseriamente sorpreso nel ritrovarti a prendere, ottimedecisioni in modo completamente automatico.…

Leggi di più

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK