Archivio Tag: comunicazione

PNL: “maestro della comunicazione con il grande fratello?” ;))

Ciao,

quale è l’aspetto più importante della comunicazione?è il feedback, cioè la reazione/effetto che ottieni. Un bravocomunicatore è in grado di osservare questa reazione e diadattarsi in caso si renda conto che “la comunicazione staandando in una direzione diversa”. Questo processo vienechiamato in PNL “calibrazione”. Perché, appunto ci si”calibra” sulle risposte verbali e non verbali dei nostriinterlocutori. Ma anche se, tutti “in teoria” siamo dotatidi questo spirito di osservazione … possiamo decisamentemigliorarlo…

Player1

Player2

var audioTag = document.createElement(‘audio’);if (!(!!(audioTag.canPlayType) && (“no” != audioTag.canPlayType(“audio/mpeg”)) && (“” != audioTag.canPlayType(“audio/mpeg”)))) {AudioPlayer.embed(“audioplayer”, {soundFile: “http://www.psicologianeurolinguistica.com/calibrazioneGFok.mp3”});}

Lo hai ascoltato? L’idea di usare gli show televisivi permigliorarsi non è nuova 😉 Quello che mi piace di questoconcetto è proprio l’idea di “allenamento”.…

Leggi di più

Persuasione e comunicazione: “il fiume della coscienza e la minor fatica”

Ciao,

qualche giorno fa, un lettore affascinato dal concetto dimanipolazione mentale mi ha chiesto: “come si fa a darela giusta direzione ai pensieri altrui? con l’esempio? conla forza? con la dolcezza? ecc?…” una gran bella domandaperché le teorie in questo campo sono davvero molte equella che leggerai tra poco e mutuata dalle mie esperienzecon l’ipnosi e la PNL…tieni presente che non è “la verità”ma solo un modello 😉

…uno degli aspetti più interessanti della natura umana èquello legato alla “economia cognitiva”, termine utilizzatodagli psicologi sperimentali per descrivere la maggiorparte dei meccanismi psicologici. In pratica, ogni scelta ecomportamento umano segue la logica della “minor fatica”.Se ci pensi è una cosa normale per un essere che tendead una costante crescita, cioè avere una “macchina chespreca meno energie possibili per lavorare”.…

Leggi di più

Comunicazione: “osservare senza giudizio?”…

Ciao,

l’altro giorno ero in auto e me la cantavo alla grande…semi conosci di persona sai che adoro cantare. Ad un trattoecco la fatidica paletta…e mi fermano. Fortunatamenteho subito usato i trucchi per evitare le multe…ricordi?;)ma la cosa più divertente è stata che loro erano davveroconvinti che io fossi un pazzo urlante e non un giovane ragazzo canterino avresti dovuto vedere le loro faccequando mi hanno chiesto: “ma lei che lavoro fa?” :DDD

Ma che cosa è successo? gli agenti hanno confuso la mia”foga canterina per una foga pazzarella”. Questo capitamolto spesso, è una semplice confusione fra segnali….come quando vedi uno che sta facendo la pipi in unbagno pubblico (cosa che accade solo a noi ometti;-))e magari, guardandolo da dietro senti frasi come: “daisu puoi farcela, non fare come al solito, tirati su ecombatti”…poi magari si gira è ha l’auricolare e staparlando con un amico :-)))

La società moderna è zeppa di questi errori!tendiamo ad interpretare i gesti “non convenzionali” dellealtre persone ricamandoci sopra…mettendoci la dentro lanostra esperienza.…

Leggi di più

Persuasione e Manipolazione: “ti prego non mi influenzare…” ;-)

Ciao,

qualche tempo fa un mio caro amico mi dice”sai Genna daquando ho detto ai miei amici che studio la PNL alcuninon si fidano più di me pensano che io li manipoli” :-O Chiè in questo campo sa bene che è un discorso vecchio mache viene sempre a galla… Il problema non è tanto se tudebba manipolare qualcuno o meno ma che cosa èdavvero la manipolazione (questo non è solo unosleight of mouth ;-)).

Secondo gli assiomi della comunicazione “è impossibilenon comunicare”… ed è impossibile che due esseri umaniche comunicano non si influenzino a vicenda. Questa non èmera teoria…ma quanto di più palese si possa osservare.Pensaci…se hai un partner…che tu lo voglia o meno assuminel tempo parte del suo linguaggio e del suo modo di fare…ti è mai capitato?…

Leggi di più

Apprendimento: 4 stili per fare formazione…

Ciao,questa è stata una settimana davvero impegnativa, se misegui avrai visto che ieri sono stato ospite della trasmissione”Festa Italiana”…questo mi ha “costretto” a correre avantie indietro per l’Italia “come un pazzo”. Mentre questoweekend ho tenuto un meraviglioso corso in cui mi sonodiverto tanto ed ho imparato altrettanto…chi hapartecipato si è reso conto di aver assistito ad un mix ditecniche espositive…ed oggi voglio condividerle con te..ma prima, diamo una sbirciatina al corso…Hai visto il video? sia il primo che il secondo giorno di corso ha nevicato, ma nonostante questo i baldi corsisti si sono sempre presentati in orario …le li ringrazio ancora;)Per loro ho preparato un modo molto interessante distrutturare le lezioni…diciamo che ho preso spunto un pòda Bandler e i suoi nesteed loop e un pò miscelando i4 stili di formazione:1) Stile Deduttivo: a) premessa iniziale… qui si spiega un pò perchè si è scelto di parlare di questo o di quello.…

Leggi di più
1 2 3 4

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK