I modelli linguistici della PNL

 

Richard Bandler allora studente di matematica e John Grinder assistente di Noam Chomsky, si chiesero che cosa facessero di diverso, rispetto ai loro colleghi, i terapeuti che avevano una maggiore efficacia nella pratica clinica e nel cambiamento e analizzarono tali implicazioni usando come “lente interpretativa” del linguaggio.

Gli autori si soffermarono sulla pragmatica della comunicazione cioè su come le parole influenzano il comportamento su quanto esse siano “performative”, postulato base per lo studio delle interazioni umane nel loro background culturale (M.R.I. Paolo Alto) e sugli studi della linguistica trasformazionale di Noam Chomsky (1968).

Questo articolo, cercherà di mettere in luce i due principali modelli linguistici (o schemi linguistici – pattern) scaturiti dai loro studi, “ti avviso è piuttosto tecnico”, se comprendi il loro funzionamento adesso, poi non dovrai imparare “stupide frasi a memoria”.…

Leggi di più

PNL: I sistemi rappresentazionali

Il presupposto base della PNL è tratto dal linguista A. Korzybski con la celebre frase:“la mappa non è il territorio”,

intendendo con ciò che nonostante sia possibile interagire con la realtà essa non possa essere direttamente accessibile;tuttavia l’intuizione che il mondo non sia ciò che in realtà pensiamo di conoscere affonda le sue radici in un passato molto remoto, passando per la celebre apologia della caverna di Platone sino a giungere a Kant.

 

Durante gli studi sulla linguistica applicati al modellamento dei terapeuti, Bandler e Grinder, ebbero una delle intuizioni alla base della PNL:

 

noi possiamo avere contatto con il mondo che ci circonda esclusivamente attraverso i nostri cinque sensi e per mezzo di essi costruiamo le mappe che ci permettono di interagire e quindi di comunicare.…

Leggi di più

Che cosa è la Programmazione Neurolinguistica

La Programmazione Neurolinguistica (PNL) è il prodotto dello studio di due (più una) geniali personalità, Richard Bandler matematico e John Grinder Professore di Linguistica ed il riabilitato Frank Pucelik (che ha fatto parte del primo gruppo META di PNL).

Durante i primi anni 70 i tre studiosi hanno iniziato a collaborare all’interno dell’Università di Santa Cruz (California) nella formalizzazione di ciò che più ha affascina l’ambito degli studi sulla mente, il cambiamento.

Dalle spalle dei giganti della terapia, dell’antropologia, dei filosofi della scienza e dei grandi comunicatori i due studiosi hanno estrapolato, attraverso un metodo d’indagine definito da loro stessi modellamento, un insieme di tecniche organico in grado di dare un’esplicita competenza a chi si interessa di comunicazione e di cambiamento.…

Leggi di più

Benvenuto/a in Psinel o Psicologia neurolinguistica

Ciao,

mi chiamo Gennaro Romagnoli e ti dò il benvenuto nel Blog di Psicologia NeuroLinguistica…

Ma che roba è la Psicologia Neurolinguistica?(o Psinel)??

E’ un nome che ho “inventato nel 2004” ancora giovane per unire la mia passione per la PNL e l’ ipnosi con la mia professione di psicologo.

Lo scopo principale di PsiNeL è quello di divulgare informazione e formazione in grado di poter accrescere la qualità della vita di chi lo legge…e raccontare parte delle mie esperienze quotidiane.

Ma che differenza c’è con tutti gli altri blog che parlano di Sviluppo Personale?

Tutti gli articoli (post) che troverai su PsiNeL sono frutto di una mia personale ricerca e sono tutti(o quasi) ispirati a ricerche sperimentali o comprovati dalla esperienza empirica, come la saggezza millenaria della filosofia, occidentale e orientale.…

Leggi di più
1 345 346 347

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK