Categoria:psicologia

Le storie sono importanti perché TU sei la più importante delle storie!

Hai mai sentito dire frasi del genere: “Quelle lì sono tutte storie”, “dai su non fare storie”? Sono tutte affermazioni che legano il termine “storia” con l’idea di bugia, frottola, irreale, ecc.

Noi esseri umani siamo bravissimi a raccontare e raccontarci storie e a quanto pare tale abilità ci hanno consentito di creare quella che oggi chiamiamo società.

Le storie non sono “semplici racconti” ma sono modalità con le quali creiamo cultura, educazione e molto altro… buon ascolto:

Ascolta “333- Le storie sono importanti perché TU sei la più importante delle storie!” su Spreaker.

Le storie nella storia

Secondo Yuval Noah Harari una delle caratteristiche che hanno consentito agli esseri umani di evolversi è proprio stata la capacità di creare narrazioni condivise: miti, religioni, ideologie, ecc.…

Leggi di più

Effetto Wobegon: perché ci sentiamo tutti “superiori alla media”?

Qualche anno fa l’umorista e scrittore Garrison Keillor ha descritto un luogo di fantasia chiamato: “Lake Wobegon” dove tutti i bambini erano al di sopra della media, più belli, intelligenti e forti.

Da questa battuta nasce un’osservazione psicologica molto interessante, una sorta di bias al quale siamo tutti più o meno sottoposti, l’effetto Wobegon: la tendenza sentirci al di sopra della media.

Che tu ti senta sopra o sotto la media, ascolta la puntata di oggi per comprenderne le sottili dinamiche psicologiche… buon ascolto:

Ascolta “331- Effetto Wobegon: perché “siamo tutti incredibilmente sopra la media”?” su Spreaker.

Processi di categorizzazione

Da diversi decenni i miei colleghi hanno analizzato per filo e per segno il funzionamento del nostro sistema categoriale: cioè di come creiamo delle categorie per riuscire a comprendere la complessa realtà che ci circonda.…

Leggi di più

Il vero potere dell’inconscio: ecco perché puoi fidarti ciecamente di questo abisso!

Una delle scoperte più incredibili della nostra modernità è stata proprio quella dell’inconscio, che è passata da un’idea mistica ad un concetto filosofico per entrare a far parte dell’indagine scientifica solo di recente.

Ciò che gli ha concesso di diventare non solo egemone nella psicologia del profondo ma anche molto famosa è il legame con la medicina, cioè il fatto che le problematiche psicopatologiche potessero derivare da conflitti inconsci.

Oggi vedremo perché questa è una visione limitata del grande potere che ognuno di noi si porta appresso, senza rendersene conto, buon ascolto:

Ascolta “329- Il “vero potere dell’inconscio”: perché dovresti essere felice di sapere di non sapere?”
Leggi di più

Confusione tra misteri e segreti: il vero “segreto è che non ci sono segreti”?

Noi esseri umani siamo terribilmente attratti dalle cose “misteriose”, i motivi sono molti ma i principali sono “sempre gli stessi”:

E’ bene essere “attratti dal mistero” per motivi legati alla sopravvivenza, se conosci le zone dove solitamente ti muovi puoi diminuire la possibilità di incappare in spiacevoli sorprese.

Siamo attratti dal mistero anche perché siamo in fondo consapevoli di non sapere tutto ciò che potremmo sapere su noi stessi, il mondo e gli eventi della vita. Insomma è una dinamica molto sottile che può spingerci a confondere le cose…

Ascolta “328- Perché confondiamo “segreti e misteri”? Soprattutto nel campo della crescita personale?”
Leggi di più

La crescita post-traumatica: “non tutto il male vien per nuocere”

Un recente articolo apparso sul Lancet sembra mostrare che gli effetti psicologici di una pandemia possono essere davvero pesanti, dopo averti allertato nella Live 46 oggi cambiamo registro e mindset.

Se hai ascoltato quella Live sai che ciò che stiamo per dire è davvero un bilanciare la questione, e non è un minimizzarla. Tuttavia dobbiamo sapere che esiste anche la possibilità che non tutto il male venga per nuocere.

Buon ascolto:

Ascolta “320- Crescita Post-Traumatica: “Non tutto il male vien per nuocere”…” su Spreaker.

La infodemia


Da qualche tempo a questa parte si sente parlare di “infodemia”, cioè dell’epidemia di pensieri che riguardano questo tema e che possono in un qualche modo alimentarlo… proprio come questa puntata!…

Leggi di più
1 2 3 50

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK