Categoria:Ipnosi

“L’ ingenuità di Milton Erickson” :-O

induzione_perfetta-ipnosi1Ciao,

spesso quando le persone si avvicinano alla PNL e alla ipnosi, vengono travolte dal mito di Milton Erickson…

e fanno bene;-) infatti Erickson è stato sicuramente uno fra i terapeuti più geniali mai esistiti……

Leggi di più

A scuola di Ipnosi Vol.7 “Lettura nel pensiero”

Ciao,

una delle forme più potenti d'”ipnosi” …viene chiamata dalla PNL “Mind Reading” o in Italiano la “lettura nel pensiero”…

Sai di che cosa si parla? se leggi questo blog forse lo sai… 😉

Leggere nel pensiero significa: attribuire stati interiori da pochi tratti esterni…senza che vi sia una reale connessione fra questi.

Ad esempio: “ti vedo allegro! e attento!”

La risposta antidoto del metamodello  è “ma tu come cacchio fai a saperlo? chi te lo ha detto?”

“Ti vedo sorridente (stato esterno) e questo mi fa pensare che sei allegro (stato interno)”…

Vista così può sembrare qualcosa di assolutamente innocuo e comune…che sia di “uso comune”..ed…

Leggi di più

A scuola di Ipnosi Vol.6 “le presupposizioni”

Ciao,

oggi ti parlo del modello linguistico più potente in assoluto per “indurre una trance ipnotica” e/o per comunicare in modo persuasivo…t’interessa?

La categoria più potente del Milton Model è sicuramente la presupposizione. In pratica si tratta di quegli elementi necessari affinché una “frase (enunciato) abbia senso.

Es. “Stai leggendo questo blog

Presuppone: che esista qualcosa che si chiama “blog” e che tu sappia leggere, che io sappia scrivere e che ci sia qualcuno che legge, che lo si faccia una lingua comune, che esista qualcosa che si chiama scrittura e avanti così.

Come avrai capito tutto è presupposto ed è proprio per questo che, se utilizzata a dovere (in modo pragmatico) la presupposizione diventa uno strumento potente.…

Leggi di più

Ipnosi: Lo Yes-Set la tecnica di Betty Erickson

Ciao,

oggi ti parlo di una tecnica di induzione ipnotica che trovo molto utile per poter aggregare insieme diversi tasselli…

questa è sicuramente fra le tecniche più conosciute e “male interpretate” dell’ipnosi.

Ti parlo del famoso 5-4-3-2-1

Questa non nasce da una tecnica ma dalla constatazione empirica che si possa creare un “campo affermativo“.Cioè fare in modo che una persona risponda ripetutamente in modo affermativo alle nostre domande.

Partendo da una frase o domanda (retorica) che presuppone una  risposta affermativa, come: “stai leggendo queste parole? Sei sul blog di PsiNeL? Puoi entrare in trance adesso? “La risposta affermativa all’ultima domanda prende forza (illogica ma reale) in virtù dei precedenti “si”.…

Leggi di più

“Comune Trance Quotidiana” (scuola d’Ipnosi Vol.2)

Ciao,

come promesso eccomi a parlarti della prima lezione d’ipnosi pratica…perché se ci dovessimo mettere a parlare dell’ipnosi clinica, sperimentale e in modo particolare della psicoterapia ipnotica non ci basterebbe una vita!

Per pura comodità teorica, chiameremo “ipnosi” una qualsiasi variazione “più o meno stabile” dello stato di coscienza.

Gli esperti si dividono in due filoni, chi vede la trance ipnotica come uno stato transitorio della coscienza e chi lo vede come “uno stato discreto”,un po’ come il sonno per intenderci.

Ma parlando di”ipnosi pratica” come quella metodica che serve per migliorarsi (e ripeto non “curarsi” per non fare confusione con la psicoterapia ipnotica) salteremo questa diatriba per parlare della “Everyday common trance“.…

Leggi di più
1 15 16 17 18

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK