Categoria:Comunicazione

La Scienza delle Conversazioni Difficili: come discutere qualsiasi cosa…

Alzi la mano chi non ha mai affrontato una discussione difficile e impegnativa! Scommetto che in questo periodo particolare sia capitato un po’ a tutti a meno che non viviate chiusi in casa o siate la reincarnazione di Gandhi.

A parte gli scherzi le discussioni difficili sono spesso all’ordine del giorno nella vita di molti ma ciò a cui facciamo riferimento in questo episodio non è “la difficoltà a discutere” ma è discutere di “temi difficili”: aborto, caccia, sanità ecc.

Come ci si comporta in questi casi? Un professore americano lo sta facendo per noi da anni… ecco cosa ne ha tratto:

Ascolta “404- Conversazioni difficili: Come rendere utile qualsiasi discussione “spinosa”…” su Spreaker.
Leggi di più

5 semplici consigli per comunicare meglio…

Alzi la mano chi non ha mai cercato di avere una comunicazione efficace? O meglio di migliorare le proprie doti di comunicazione? Chi bazzica nel mondo della crescita personale solitamente è attratto da poche cose: comunicazione, autostima e serenità (o intelligenza emotiva).

Questi sono i temi principali ma in questi anni di divulgazione mi sono accorto che molte persone tendono a riempirsi di libri, corsi e altro per migliorare la propria comunicazione facendo 2 errori fondamentali. Nella puntata di oggi vedremo questi due errori e 5 consigli per comunicare al meglio.

Ascolta “378- 5 Semplici consigli per Comunicare Meglio… le Basi di ogni Competenza Relazionale!”
Leggi di più

Perché il nostro cervello non può fare a meno delle storie? Eccome come sfruttarle per non essere sfruttati!

E se ti dicessi che il cibo principale del tuo cervello sono le storie? E che senza tali narrazioni faresti fatica a determinare chi sei e cosa fai? Sono domande provocatorie ma che ci introducono nell’argomento di oggi che è davvero importante per chiunque sia un minimo interessato al funzionamento della propria mente.

L’unione di psicologia e neuroscienze ci hanno dimostrato chiaramente quanto gran parte della nostra attività psichica sia rivolta alla costruzione di storie. E ci sono molte motivazioni dietro questa tendenza, alcune le prendiamo in esame nella puntata 367 del podcast… buon ascolto:

Ascolta “367- Il potere delle Storie: perché non possiamo fare a meno di narrare le nostre vite?
Leggi di più

La fine della comunicazione asimmetrica è davvero un bene? Psico-paradossi del nostro tempo!

Ancora oggi esistono persone convinte che per essere davvero bravi in un certo ambito sia necessario avere le informazioni giuste, non è sbagliato ma in un’epoca dove tutti hanno accesso a tutte le informazioni questo paradigma è cambiato!

Oggi non è chi ha tutte le informazioni ad essere realmente saggio ma chi le sa usare con competenza. Tuttavia esistono ancora molti ambiti dove è il “dato” ciò che conta e in quegli ambiti sta cambiando tutto e tutto continuerà a cambiare.

Seguimi in questa particolare riflessione:

Ascolta “357- La fine della comunicazione asimmetrica è davvero un bene?” su Spreaker.

Il futuro che ci aspetta

Sono convinto che tra pochi decenni i nostri computer (smartphone ecc.)…

Leggi di più

Il MUM Effect: perché non siamo bravi a dare feedback onesti?

Uno dei super poteri più gettonati è la “lettura nel pensiero”, quando scherzando chiedo che tipo di potere la gente vorrebbe avere questa è una delle risposte più comuni.

La verità è che se di colpo riuscissimo a leggerci nella mente probabilmente scatterebbero decine di risse, un sacco di divorzi e depressioni. Questo perché la gente non è molto brava a dire alle altre persone cosa pensa realmente delle loro azioni.

Questo è il tema super affascinante della puntata di oggi… se ti conosco, ma in realtà non ti conosco (come scoprirai) ti piacerà un sacco!

Ascolta “348- Il “MUM Effect”: perché non siamo capaci di dare feedback onesti?”
Leggi di più
1 2 3 15

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK