Archivio Autore: genna

La Meditazione non esiste? Riflessioni sulla meditazione tradizionale e moderna

La meditazione non esiste? Questa sembra una domanda assurda in un periodo storico di recupero di tali discipline, insomma oggi tutti sanno quanto faccia bene praticare la meditazione e sono in molti a sapere quanto sia stata studiata.

Il problema non è se esista una pratica “di meditazione” ma cosa s’intende quando si parla di questo termine, è più un problema linguistico che logico, tuttavia ci svela alcune cose interessanti su questo mondo.

Meditazione etimologia tra occidente e oriente

Meditazione ha molti significati in italiano ma etimologicamente deriva dal latino “meditari o mederi” che significa essenzialmente “curare”, non nel senso clinico ma nel senso di tenere in considerazione.…

Leggi di più

3 Teorie psicologiche per capire meglio se stessi e gli altri

La psicologia ha ormai una propria storia e come tutte le scienze nasce come forma intuitiva e filosofica per poi raffinarsi nella metodologia moderna. Tutto nasce con pensatori e teorie che tutti abbiamo sentito ma forse non abbiamo capito il loro potente valore euristico.

Lo scopo di questa puntata è quello di mostrare queste 3 teorie all’opera, mostrare quanto si compenetrino e anche quanto possano dimostrarsi utili per la nostra realizzazione personale.

I nostri maestri

Spesso mi scaglio contro chi assimila la psicologia alla psicoanalisi, perché la nostra amata materia oggi è una vera e propria scienza, quindi solitamente esalto le gesta di chi si è occupato di essa in tal senso.…

Leggi di più

Intelligenza Emotiva Relazionale 3: Gestire le emozioni in base agli altri

Le persone che hai attorno influenzano davvero sulla tua intelligenza emotiva? La riposta è affermativa ed è estremamente comprensibile nel momento in cui ci rendiamo conto a cosa servano davvero le emozioni.

Ne abbiamo parlato in ben 2 episodi precedenti ed è uno dei nostri cavalli di battaglia: ecco la terza parte della nostra “intelligenza emotiva relazionale”. Buon ascolto:

I punti chiave della puntata

Nasciamo da relazioni intime, ognuno di noi è nato incapace di auto regolare il proprio stato emotivo, è stata la madre (o chi ne ha fatto le veci) la prima persona che si è occupata di accogliere e regolare il nostro mondo emotivo.…

Leggi di più

Effetto Mind Gap: perché sei sempre tra i pensieri degli altri e viceversa?

Nella famosa metropolitana londinese (Tube) si trova spesso la scritta “Mind the Gap”, che significa “stai attento allo spazio”, che passa tra la banchina e le rotaie. Ha la stessa funziona delle strisce gialle poste lungo i binari nelle nostre stazioni.

Un gruppo di ricercatori di Yale ha usato questa frase per dare il nome ad un effetto psicologico molto interessante, battezzato per l’appunto “Mind Gap”, e secondo me hanno fatto bene, perché tenere a mente questa tendenza psicologica può essere molto utile.

Il contrario dell’effetto riflettore

In realtà il “Mind gap” non è semplicemente il contrario dell’effetto riflettore.…

Leggi di più

Cambiare Personalità: i nostri tratti di personalità si possono modificare?

Questa è una delle domande che vengono poste con maggiore frequenza agli psicologi, ed il motivo è abbastanza semplice: molte persone non amano il proprio carattere, soprattutto quando questo assomiglia molto a quello dei genitori.

Mio nonno diceva sempre: “chi nasce quadrato non può morire rotondo”, ma ne siamo davvero così sicuri? La ricerca non sembra essere completamente in accordo con tale affermazione. Vediamo…

Natura e cultura

Nel campo della scienza della personalità vige da sempre la diatriba tra “natura e cultura”, cosa influenza cosa? E’ soprattutto, quale delle due è più potente nell’influenzare chi siamo e chi diventiamo?

In letteratura ci sono sia prove a sostegno degli aspetti naturali: studi sul temperamento, sul DNA e specifiche condotte e studi ecc.…

Leggi di più
1 2 3 4 5 386

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK