E’ davvero possibile imparare a sedurre?

Ciao,

hai mai sentito parlare di “seduzione“? Se bazzichi nel mondo della crescita personale probabilmente si. Quando racconto ai miei colleghi che mi occupo di seduzione storcono tutti il naso: “ehi ma in che senso, che insegni a provarci con le tipe?” Ed io rispondo, “no vedi in realtà nella seduzione hai bisogno di diverse abilità psicologiche, per questo circa 6 anni fa un esperto della materia mi ha contattato. Così abbiamo iniziato a progettare insieme una formazione per sviluppare quelle abilità che ad alcune persone mancano o delle quali sono carenti”.

Si è esattamente così che vedo la “seduzione” non tanto come un insieme di tecniche per portarsi a letto una persona ma come una opportunità di sviluppare abilità che sono utili anche in altri ambiti della vita. E’ per questo che  anni fa il mio amico Marco alias Reborn ha iniziato a chiedermi consulenza per il suo lavoro fino a diventare un’attiva e proficua collaborazione. Marco è un imprenditore di 30 anni che per anni ha avuto difficoltà con le donne…

…poi un giorno si è imbattuto nelle tecniche di seduzione ed ha iniziato a cambiare lentamente la sua vita. No tranquillo non è la solita storia dello “sfigato che diventa figo”, Marco non era sfigato era solo un po’ impacciato con le donne. Studiando e praticando è riuscito a sviluppare quelle abilità necessarie per poterlo fare senza fare figure da pirla o da i per timido.

Marco è molto preparato nel campo della crescita personale ed è anche per questo che mi piace lavorare con lui. Non posso rivelarti granché sulla sua preparazione (forse sai quanto tiene alla sua privacy) ma sappi che ha fatto molti corsi e per-corsi importanti. Oltre a lavorare insieme  ci sentiamo su skype per chiacchierare…

…i nostri discorsi vertono sempre sulla psicologia e sulla crescita personale. Le migliori risate le facciamo raccontando ci i commenti che alcuni riescono ad inviarci, se segui i blog sai a cosa mi riferisco. Bhe, da alcuni di questi commenti c’è davvero da imparare, infatti si scopre che esistono tre modi di vedere il campo in cui Marco ha deciso di lavorare come formatore:

1) Una truffa: non si può insegnare alle persone cose che madre natura non gli ha dato e che per esperienza non hanno potuto apprendere.

2) Un modo per fare soldi: insegnare a sedurre è solo un modo per fare schei (come dicono qui in Veneto).

3) Passatempo per idioti: solo gli sfigati hanno bisogno di imparare certe cose, e visto che io di certo non sono uno sfigato non le guardo neanche.

Ecco, ora ti stupirò, credo che queste “obiezioni”abbiano tutte un filo di verità: la prima ci dice in pratica che “o nasci seduttore oppure niente“.Di certo ci sono persone che nascono con una predisposizione maggiore o che semplicemente vivendo un’infanzia diversa, in un certo tipo diambiente, possono essere più abili nella seduzione.

Tuttavia è innegabile che al contrario di molte specie animali, noi esseri umani non abbiamo dei rituali prestabiliti di seduzione. Questi li apprendiamo dai modelli che ci circondano e come tutto ciò che si può apprendere perché scartare l’ipotesi di poter imparare a fare qualcosa meglio, soprattutto quando si sente di essere carenti in alcune abilità specifiche.

Alcuni miei colleghi vedono male questo tipo di abilità perché credono che non si possano realmente imparare. Ma voglio svelarti un“segreto di pulcinella” sono fra gli approcci meno scientifici in psicologia. Infatti gli studi mostrano da anni che si può imparare a fare una valanga di cose meglio ed anche ex-novo. Dal gestire le emozioni all’essere più assertivi, comunicare meglio essere presenti ecc.

Gli “skills training” sono talmente efficaci che vengono fatti fare a pazienti anche molto gravi per fargli imparare abilità specifiche in una modalità più di coaching che psicoterapica(anche se hanno sempre un terapeuta di riferimento). Ti faccio questi esempi perché si tratta della mia attività principale quella di aiutare le persone…

…in altre parole tu puoi davvero migliorare il tuo modo di relazionarti con gli altri, se ne senti il bisogno. Così negli anni sono usciti un sacco di corsi sulla seduzione e molte persone ci hanno speculato. Nel senso che alcuni si sono finti “guru” nell’insegnamento di alcune abilità di seduzione, ma essendo queste di natura psicologica hanno spesso “venduto fumo”.

Magari dicendoti che con un “pattern ipnotico posso portare a letto una donna” o cose del genere. Insomma Marco mi contatta ed iniziamo a parlare di tutte queste cose ma lui desiderava fare le cose per bene, e a chiesto a me una mano per progettare una formazione psicologica fatta da un professionista del settore. Oltre ad aver lavorato direttamente insieme a lui, con ottimi risultati, guarda qui.

Così ogni tanto qualcuno “vedendo il banner qui a destra” sulla seduzione mi dice: “ehi ma non dirmi che anche tu fai ste cose della seduzione, ma sono robe da idioti. Io non di certo non ne ho bisogno”. Invece non credo affatto che siano “cose da idioti” perché semplicemente ho visto persone che imparavano nuove abilità e che portavano a casa risultati.

Quindi, per concludere questo post dedicato alla seduzione è importante distinguere ciò che facciamo io e Marco dalla “seduzione”che vedi in giro. Non si tratta di tecniche che si sono formate solo sul “campo dei seduttori”ma si tratta di veri e propri training dedicati alla modificazione del comportamento per apprendere nuove abilità.

Ah si, mi stavo dimenticando involontariamente;) l’obiezione “lo fai perché si guadagna”. E si lo faccio anche per vivere e credo che si guadagni per un semplice motivo: moltissime persone non riescono ad avere relazioni e questo non dipende spesso, ripeto, da psicopagologie ma da un “mancato apprendimento” che può essere ripristinato attraverso la conoscenza della“psicologia della seduzione”. 

Esattamente come un public speaker che oltre ad utilizzare le proprie doti naturali, infarcisce i suoi discorsi con tecnica. Ed è provato che questo aiuta realmente ad ottenere maggiori consensi, allo stesso modo puoi imparare a sedurre una persona se pensi non saperlo fare e di averne “bisogno”.E non c’è niente di male a comprare un corso che ti mostri come farlo o come migliorare alcune tue abilità utili nella seduzione come in altri campi.

Dai un’occhiata al nostro super prodotto cheè disponibile ancora per pochi giorni, si chiama 100% Inner Game e ci abbiamo messo 2 anni per progettarlo. Uno sforzo immenso, anni luce da qualsiasi altro prodotto italiano su questo stesso argomento. Io certifico che si tratta di una bombadal punto di vista della mia professione…

…non a caso decine di persone mi hanno detto”grazie” per i risultati che hanno avuto nella loro vita, non solo dal punto di vista della seduzione ma della “qualità psicologica della vita” ingenerale. Ok, la smetto di fare pubblicità, ma volevo solo redimere “la seduzione” come una pratica che può davvero aiutare chi purtroppo non è riuscito durante la vita ad acquisire certe abilità…

…anche questa è crescita personale, se fatta come si deve 😉 E tu cosa ne pensi? tutte cavolate queste della seduzione non è vero? pensi che non sia giusto che le persone possa re-imparare a fare unacosa che per loro sfortuna non sono riuscite ad apprendere diversamente? fammi sapere che cosane pensi lasciando un commento qui sotto…

…e se ti piace…you know 😉

A presto
Genna

Ps. dimenticavo di dirti che ognuno di noi ha dentro di se il senso della “riproduzione della specie” e per me il lavoro di Marco aiuta anche in questo senso 😉

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Tecniche di Seduzione per Donne e Uomini: 6 consigli per sedurre in “modo scientifico”
Effetto Alone nella Seduzione
Psicologia: “metti in circolo il tuo amore” ;-)
Relazioni di Coppia: Perché ciò che ami nel partner diventa ciò che odi?
7 Commenti
  • Ciao Gennaro, scusa se vado "parzialmente" fuori tema, volevo chiederti: cosa ne pensi dell' enneagramma. ho letto un paio di libri e mi sono documentato recentemente su questo sistema di origine esoterica. Ora sto iniziando a fare esperimenti . Comunque a prima vista mi sembra un ottimo acceleratore e potenziatore di rapport. Mi piacerebbe sapere cosa ne pensi tu. Ciao e a presto.

  • Ciao Nick,
    si l'intento di 100% Inner Game è proprio quello di dare quelle basi che mancano a chi, non solo non sa come ci si compra una ferrari ma non sa neanche come ci si procura un lavoro per fare i soldi necessari per comprarla.

    Ma mentre diventare ricchi non è necessario alla nostra sopravvivenza, avere un partner è necessario. Per cui, in assenza di altri problemi, tutti abbiamo quella base biologica che ci permette di "sedurre"…mentre non tutti possiamo generare il reddito necessario per una ferrari 😉

    Apprezzo molto il tuo commento perché dici una grande verità, la maggior parte dei corsi è fatta per chi già possiede le abilità che insegniamo in 100% Inner Game.

  • Ciao Genna,
    ti do una mia personalissima opinione, più o meno condivisibile, sulla seduzione, io leggo spesso il blog di marco, e ne apprezzo anche i contenuti, però sono dell'opinione che, nella crescita personale la seduzione sia una cosa più "avanzata", cioè, se ad esempio io mi volessi comprare una Ferrari, dovrei prima aprire un'azienda, imparare a gestirla, farla crescere, arrivare ad avere grandi margini di guadagno, e poi alla fine potrei finalmente permettermi la tanto agognata Ferrari (l'ho semplificata molto), ma se andassi su un blog che mi spiega come comprarmi una Ferrari, e mi insegnasse anche a farlo, prima di ottenere reali risultati passerebbe davvero parecchio tempo.
    Con ciò cosa voglio dire?!
    Io apprezzo parecchio il lavoro di Marco, però, a meno di non avere persone già al 80-90% del lavoro, che mancano solo proprio dello spunto finale, risulta poco efficace, sarebbe come insegnare a qualcuno la fisica quantistica senza prima avergli spiegato cos'è la fisica, può intuirlo per sommi capi, ma non riesce a mettere in pratica subito.
    Per dire, a me, paradossalmente, è stato più utile uno come Scardovelli (che ho conosciuto tramite te tra l'altro) che con il suo modello delle sub-personalità spiega come mai ci comportiamo in un certo modo e nemmeno tratta la seduzione, poi quando ho capito il perchè di certe cose, quando ci ho lavorato su in un certo modo, ecc… , sono tornato sul blog di marco ed ho riscontrato una maggiore efficacia, per quanto io sia duro e recepire certi concetti e ci stia ancora lavorando.
    Però devo ammettere che non ho mai guardato il vostro lavoro sull'inner game eh, forse la parte "di base" che io intendo l'avete risolta li.
    Riassumendo, non dico che il lavoro di marco e tuo non sia valido, anzi, alcuni manuali e qualche audio vostro il ho anche comprati, però, senza prima mettere a posto alcune cose "di base" lavorando a bassissimo livello sulla personalità dell'individuo, sono meno efficaci.

    ps. una cosa che notai però quando lessi uno dei primi manuali di marco, da quel momento non mi sono più fatto mettere i piedi in testa sul lavoro … curioso!

    Che ne pensi Genna, sono io che sono partito veramente con troppe poche basi e ci ho messo molto ad arrivare ad un livello decente o condividi parte di ciò che ho scritto? … o altro?

    pps.: Scusami per la prolissità. 🙂

  • Ciao Luigi,

    conosco il modello solo perché l'avrò trovato su due o tre libri di coaching made in usa. Gli ridarò un'occhiata magari lo adatto alle "mie teorie".

    Per ora ti dico ciò che penso adesso: è uno dei tantissimi modelli di coaching che esistono. I quali sono ovviamente simili a modelli schematici di intervento in psicoterapia. Facendo parte "di questa parrocchia, vedo il GROW come un modello riduttivo anche come "riduttore di complessità" nella relazione.

    Gli do un'occhiata e ti faccio sapere…Grazie mille per lo
    spunto
    Genna

  • Ciao Genna, relativamente al Modello GROW in PNL potresti trattarlo in un post?
    Luigi

  • Ciao Anonimo…

    perchè non sono un "seduttore" 🙂 al massimo posso fare un corso dove si apprendono abilità che fanno parte anche della seduzione…

    …ed è ciò che abbiamo fatto con 100% Inner Game 😉

  • perché non attivi un corso pratico nel week end?

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK