Manipolazione Mentale ed il “Trip del controllo”

Ciao,

hai mai sentito dire “tu hai il trip del controllo”?È un’affermazione colorita che indica quel tipodi persona che tende a controllare troppo lapropria e l’altrui vita. In un post abbiamo bensviscerato il “problema del controllo” ma quivoglio parlarti di qualcosa che va oltre, non sitratta del controllo ma delle pratiche che moltepersone, nel campo della crescita personale,desiderano apprendere “per controllare”…

Se hai mai seguito un mio corso dal vivo sai chespesso dico “chi è appassionato di ipnosi e pnl  di solito ha il trip del controllo”. Con questo  non sto offendendo nessuno, perché io per primo mi sono appassionato a queste materie con l’ideadi poter avere “un effetto sulle persone”. Questo di certo non significa desiderare che gli altri facciano sempre ciò che desideri…

…questo è il primo grande ostacolo psicologico dichi deve formare le persone in questi ambiti o perlo meno nel tempo ho scoperto esserlo. In pocheparole, quando si forma qualcuno nel campo dellapersuasione (guarda caso l’esempio) una delleprime cose che si dovrebbe fare è una sorta di“discorsetto” del tipo: “sappi che se vuoi usarequeste tecniche affinché gli altri facciano unacosa contro la loro volontà…

…o detto in altre parole, perché vuoi controllare glialtri…ricordati che il controllo ti controlla e puòdavvero rovinarti la vita”. Oltre al fatto che il purodesiderio di controllare gli altri potrebbe esseretranquillamente annoverato come “sintomo di una psicopatologia, anche grave”. Questo tipodi trand “apprendi l’ipnosi e controlla il mondo”non è solo una operazione di marketing.

Come infatti saprai molti “formatori” insegnanotecniche di ipnosi e pnl affermando di poter cosìcontrollare la loro volontà. Oltre al fatto che questoè scientificamente e filosoficamente errato il veromotivo principale che li spinge a scrivere questecose deriva dal marketing. Se infatti ti dico, vienial mio corso dove “impari a comunicare megliocon gli altri”…oppure ti dico…

…”impara a controllare la mente degli altri con 4 parole”, quale corso ti attrae di più? Se fai partedei novizi di questo campo di certo sarà il secondoad avere maggiore appeal su di te. Ma non crederedi essere il solo, la maggior parte delle persone èalla costante ricerca della “tecnica segreta” chegli permetterebbe di “svoltare” di smetterla di“sentirsi sfigato” ecc…ecc…

Come ti dicevo questo non arriva solo dai corsianni 80 e 90 ma anche dagli studi psicologici piùrigorosi. Infatti già dalla nascita delle scopertedella psicologia comportamentista sono staticercati paradigmi per “controllare il nostro el’altrui comportamento”. Via via che lo studioin psicologia si è affinato ci siamo accorti chenon è esattamente così semplice farlo esoprattutto che le persone…

…sono molto più intelligenti di quanto si possaimmaginare. Così uno degli studi più famosi nellateoria del controllo sono quelli famosi fatti daStanley Milgram con le sue scosse. Ne abbiamogià parlato in lungo ed in largo e nel numero delmese di Mag-Giu di psicologia contemporaneac’è un articolo che ci racconta quanto fosserofalsati i risultati ottenuti da quello studio.

Con questo non voglio dire che non esistano dellemetodologie per “modificare le persone” ma chenon è così semplice come si crede e soprattutto lepersone non sono degli oggetti inanimati su cui sipuò agire senza aspettarsi l’inaspettato. Qui supsinel ti ho parlato decine di volte di questa sottile diatriba sull’essere manipolati o menoe quanto in realtà proprio chi crede di nonesserlo lo è di più…

…ma non solo, abbiamo spesso parlato del fattoche è “impossibile non manipolare/influenzare”il prossimo. Due persone che parlano s’influenzanonel bene o nel male, così per chi è appassionato dicomunicazione è naturale cercare di migliorarequesto “modo di influenzare”. La cosa diventapericolosa (per l’aspirante persuasore) quando inizia a credere di poter controllare gli altri edanche se stesso.

In questi “anni di psinel” abbiamo visto insiemelo sfatarsi di numerosi miti legati alla psicologia.Come ad esempio il fatto che “sotto ipnosi” lepersone siano perfettamente in grado di rifiutarele nostre suggestioni, oppure come alcune bufalelegate ai famosi messaggi subliminali. Per nonparlare oggi, del famoso e a volte (purtroppo)fumoso mentalismo.

Tutti questi indizi dovrebbero portarci a pensarediversamente le tecniche di comunicazione ed ingenerale di crescita personale, che per prima cosadovrebbero dirti “ehi, stai calmino, tanto non puoicontrollare tutto” …o come diceva una divertentemaglietta di qualche anno fa… “Si Dio esiste e non sei tu, per cui datti una calmata” 😉 Questesono solo alcune indicazioni per quello chesecondo me sarà…

…lo sviluppo personale del nuovo millennio, con radici profondissime che partono dalla filosofia(sia occidentale che orientale) con una forte baseed un tronco costituiti dalla psicologia e dalmetodo scientifico e con i rami che s’intrccianocon i diversi saperi.

Sei un appassionato di PNL o di Ipnosi alla primearmi? Allora evita di offenderti perché ti ho appenafatto risparmiare anni di frustrazioni nel vedere coni tuoi occhi che “non possiamo controllare gli altri”anzi questo pensiero rischia spesso di farci sentireparecchio male, perché come ti dicevo, sposta questo controllo prima su noi stessi.

Ovviamente mi piacerebbe sapere che cosa ne pensiin fin dei conti si tratta solo di una mia personaleanalisi di questo campo. Lascia un commento quisotto e se vuoi aiutare tanti  altri neofiti come te arisparmiarsi anni di “seghe mentali”, clicca su mipiace ed aiutami a divulgare queste informazioni.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Sviluppo Personale: il multitasking … come fare più cose contemporaneamente
Insonnia e Deprivazione da Sonno: Casi Straordinari
Sviluppo Personale: un “atto psicomagico” il Battesimo..
La psicologia va in pensione? Neuroscienze e genetica vinceranno?
6 Commenti
  • ok, quindi una causa potrebbe essere quella. E una soluzione per liberarsene?

  • Ciao Tiziano,
    per me la causa principale è avere avuto un genitore con il trip del controllo. Hai presente quelle madri che danno un esagerato amore che si trasforma in controllo? "stai attento! vestiti di più! ecc…tutte queste affermazioni nascondono un messaggio implicito pericoloso "da solo non sai cavartela"…ed il messaggio viene completato dal bambino "così se voglio davvero essere tranquillo devo seguire le istruzioni e controllare tutto".

    Questa è una della cause principali, ovviamente ne esistono a bizzeffe, ma questa è una delle più frequenti.

  • Ciao Genna, ma quali sono le cause di questo "trip del controllo", cosa sta all'origine? Grazie 🙂

  • Grazie Francesco 🙂

  • Francesco Caiulo
    Rispondi

    Bravo lo sei molto piu di tante persone che lavorano ahime come psicologi nel lavoro vi vuole passione

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK