Comunicazione Efficace: 3 Video per Comunicare Meglio

                vuoi diventare un “comunicatore efficace?” è quello che promettono le decine di corsi offerti da altrettante aziende di formazione in Italia. E non si tratta di una bugia! è davvero possibile migliorare il proprio modo di comunicare e fare in modo che diventi “efficace”…cioè che le altre persone comprendano ciò che diciamo, e che ne siano “d’accordo”. Adesso ti mostro una serie di video che ho registrato in un corso dal vivo del 2010:

Sei riuscito a vederlo? si parla del “rapport” cioè di quel fenomeno naturale che intercorre fra due o più persone che sono “in sintonia”, che vanno alla “stessa velocità”. Non si tratta di “risultare in un qualche modo simpatici”, ma di essere in grado di andare letteralmente al passo con chi ti sta davanti. Questo “ritmo” lo si può individuare e a volte, “creare” artificiosamente attraverso il famoso “ricalco-guida”:

Ma perché apprendere in modo tecnico qualcosa che ci viene naturale? la risposta a questa domanda ti mostra diversi aspetti della crescita personale. Primo fra tutti il fatto che si possa migliorare. Questa può apparirti come una banalità ma non lo è affatto. Se esci di casa e chiedi alla gente se può migliorare la propria comunicazione, probabilmente ti dirà: “ma io sono fatto così”…e cose del genere. Il secondo aspetto è quello di prendere atteggiamenti naturali, per studiarli e scoprire come possano essere migliorati. Per non usare lo stesso esempio musicale, immagino che tu sappia correre (scanso menomazioni) e che tu non abbia bisogno di “impararlo”. Ma se desideri fare una maratona o migliorarti, di certo finirai con lo studiare modi nuovi di correre…o meglio “modi più efficaci”.   Questo può accadere per “prove ed errori“, a furia di correre capisci come è meglio correre per te. Ma può accadere anche e soprattutto, con la guida di un coach, di un allenatore che ti mostri i tuoi errori. Quindi, se vuoi correre per divertimento non hai bisogno di alcuna tecnica (più o meno) mentre se desideri diventare competitivo, devi studiarne una… o più… proprio come nella comunicazione. Nel secondo video entro nello specifico, dopo aver fatto una dimostrazione di quello che chiamo “senso della guida” (è nel primo video), passiamo subito ad una delle tecniche di più potenti ed innovatrici dello scorso secolo, il ricalco dei sistemi rappresentazionali.   La consci vero?   La maggior parte della formazione in questo senso è stata per anni “nascosta”. I corsi di PNL avevano una sorta di alone di mistero…ti dicevano “devi frequentare il master per capirlo”. Oggi invece, grazie al web le informazioni ci sono tutte, anche se qualcuno continua a fare il misterioso 😉 quando, come saprai, si tratta di cose semplici che però richiedono molta pratica. Non posso terminare questa carrellata senza mostrarti questo video, il primo che ho postato di questo corso. In cui dimostro come ci si dovrebbe comportare in un front office  e spero di averlo fatto in modo divertente.  

Ti è piaciuto? da quando youtube ha tolto le limitazioni della lunghezza dei video ho iniziato a ripescare i miei vecchi corsi e a caricarli. Per cui, se ti piace l’argomento passa spesso a fare visita al mio canale, ne vedrai delle belle. Tieni conto che avrò circa 300 ore di video da caricare ancora.   Se vuoi apprendere come comunicare con più efficacia, dai un’occhiata la mio prodotto sul “metamodello”, una delle intuizioni più geniali di tutta la programmazione neuro-linguistica. A presto Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Come Essere Più Felici Nel 2012 :)
Crescita personale: La sofferenza per crescere e migliorare?
Sviluppo Personale: “7 consigli scientifici per passare un colloquio di lavoro”
Intelligenza Emotiva: “trattenere le emozioni positive”
7 Commenti
  • Ipnosi Strategica
    Rispondi

    Salutamelo 🙂
    Che poi di cattivo non ha proprio nulla 😉
    Manuel

  • ok, grazie per il chiarimento 🙂

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Grazie Manuel…

    ps. ieri "lo zio cattivo" mi ha detto…"quando senti Manuel salutamelo un sacco"…eccoci 🙂

  • Ipnosi Strategica
    Rispondi

    Bello il secondo video forza Genna!

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Silvio,

    ricalcare non significa imitare o scimmiottare…per cui NO non devi ricalcare tutte le sue posture. Se ad esempio lui si gratta tu NON farlo 😉

    Se incrocia le braccia invece potresti farlo, magari con un leggero ritardo di qualche secondo. Chiusura e apertura collegate al CNV sono un pò una leggenda 😉

    Grazie
    Genna

  • Complimenti, davvero belli questi esercizi e molto simpatico lo sketch finale ;). Ho una domanda: Nel ricalco non verbale se una persona vuole entrare in sintonia con l'altro bisogna ricalcare qualsiasi postura? Oppure è consigliato non ricalcare posture di chiusura o comunque posture considerate "negative"?

    Grazie in anticipo, un saluto,

    Silvio.

  • Complimenti, davvero bello questo corso. Ho una domanda: Nel ricalco non verbale se una persona vuole entrare in sintonia con l'altro bisogna ricalcare qualsiasi postura? oppure è consigliato non ricalcare posture di chiusura o comunque posture considerate "negative"?

    Grazie in anticipo, un saluto,

    Silvio.

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK