Pasqua, Ninja e Senso di Responsabilità

Buona Pasqua, 

ogni anno ti ho scritto un post su questa festività ma quest’anno,per motivi di “palinsesto” (i post escono lunedì, Mercoledì ed ilVenerdì) non sareiriuscito a scriverti nulla… Ma il mio nuovoinquilinonon era d’accordo e…”ninja” il gattino di due mesi che ioe la mia compagnia abbiamo adottato voleva farti gli auguri a tuttii costi…e farti sapere che la ANL uscirà Martedì;) ma soprattuttoNinja mi ha fatto pensare a qualcosa che può essere di tuointeresse: “adottare un animale può aiutarmi nella mia crescita personale?”

La risposta è si non solo per la prova scientifica risiede nella famosa Pet  Terapy o Zooterapia, una co-terapia utile come affiancamento per  altre terapie. Gli studi hanno dimostrato la sua utilità nellariduzione  dell’ansia, della depressione ed in generale dello stress. ma per un altro motivo molto più importante…

Voglio dare per scontato che l’accuridre un animale sia qualcosadi diverso dal seguire un corso o leggere un libro. E lo stessodiscorso vale per l’animale domestico visto come “gioco” come”passa tempo”. Accudire un essere vivente (anche una pianta) faqualcosa di straordinario, ci aiuta a scoprire come gestiamo ilnostro senso di responsabilità. Milton Erickson era solitodare compiti come quello di accudire piante ed esseri viventiin genere 😉

Si ho detto “senso di responsabilità”, perché è proprio di questoche si tratta. Responsabilità è una nominalizzazione, cioè unprocesso trasformato in un nome… non esiste qualcosa chepuoi vedere, toccare e ascoltare che si chiami responsabilità.E le parole sono importanti, per l’appunto neurolinguistiche(termine inventato da Alfred Korbinzky padre della famosafrase “la mappa non è il territorio” e della semantica generale)perché non descrivono solo il mondo ma lo costruiscono.

E se segui questo mondo sai quando è importante sapersiassumere le proprie responsabilità, e sapere che si tratta diun processo di apprendimento che dura per tutta la vita.E accudire un altro essere vivente può essere l’eserciziopiù importante per comprendere come gestisci il tuosenso di responsabilità”…oltre a farti molto bene 😉

Grazie di cuore per aver passato un’altra Pasqua nella“famiglia” di PsiNeL…che adesso ha un nuovo membro…Ninja 🙂

A presto
Genna

 

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Vuoi più Fortuna? Te Lo Spiega Derren Brown
“Perchè Crediamo Nel Paranormale?”…Ecco 3 Motivi…
Lo stress è “una sega mentale”? :)
Psicologo On-line: funziona davvero???
3 Commenti
  • Ciao,

    Buona Pasquetta 🙂
    Anche io ho un gatto uguale a Ninja 😀 solo leggermente più grasso 😛

    Ps: non funziona il link finale, dice pagina non trovata 🙂

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ottima idea Andrea…e
    Buona pasquetta 🙂

  • Ciao Genna,
    intanto buona Pasqua a te, alla tua famiglia e al tuo staff da parte mia…
    Sull'argomento della responsabilità ci sto pensando da un pezzo e mi è venuta un'idea:
    se hai presente le domande del mattino e della sera di Robbins (del tipo: "Cosa mi fa sentire felice? Come questo mi fa sentire in questo modo?" e molte altre di questo tipo) e la sera del tipo: (come ho investito questa giornata? Chi ho fatto sentire bene oggi?) mi sono venute in mente due domande che sarebbe utile farci al mattino come: "Di chi (e di cosa) sono/mi sento responsabile? Come questo mi fa sentire?"
    In questo periodo per esempio, mi sento responsabile dell'esito della mia laurea l'11 di questo mese… Inoltre mi sento responsabile del rapporto con mia nipote nata qualche mese fa, dal momento che sono diventato zio e vorrei che cominci a forgiare al meglio la sua vita, scegliendo ciò che e buono, bene, giusto e che le piaccia… insomma, sto investendo già da ora, molte energie perché lei faccia scelte che siano di prima classe o, se proprio non fosse possibile, quanto meno di seconda.
    Inoltre sono orgoglioso di essere responsabile anche del rapporto con i miei amici, perché sono una grandissima risorsa
    Grazie per questo post e ancora auguri,
    Andrea

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK