Relazioni di coppia: “perchè alcune coppie durano e altre no?”

Ciao,

dopo aver pubblicato molti articoli sulla sessualità e la vita di coppia, arriva una notizia molto interessante dal mondo della scienza: cioè che la durata dell’amore dipende dai livelli di dopamina che secerniamo alla vista del nostro partner…detto in parole comuni, se provi ancora piacere alla vista (reale o immaginata) del tuo partner allora c’è speranza che il rapporto duri a lungo …ma non è tutto…

Lo studio condotto dai ricercatori della Università di New York grazie alla risonanza magnetica funzionale. I soggetti (7 donne e 10 uomini) sono stati invitati a guardare fotografie del partner, di amici e dei parenti. I ricercatori hanno riscontrato che alla vista dei rispettivi partner, i soggetti attivavano un area del cervello deputata alla secrezione di dopamina, l’ormone del piacere. I partecipanti hanno tutti dichiarato di essere ancora follemente innamorati dei loro partner, e la media della durata complessiva dei loro matrimoni era di 21 anni :O

Ma non è tutto, gli stessi risultati si sono avuti con”giovani coppie”, il quale amore era appena sbocciato. Dimostrando che, fisio-anatomicamente (cioè la risposta cerebrale) chi è ancora innamorato dopo 21 anni di matrimonio ha le stesse reazioni di chi si è appena fidanzato.

La questione non finisce qui, un questionario distribuito precedentemente ha dimostrato che i soggetti maggiormente “romantici”erano quelli che secernevano più dopamina, per cui erano “più innamorati”.

Anche se correlare un neurotrasmettitore con una emozione è un salto logico da veri funamboli, questo studio può dare diversi spunti alle coppie. Primo fra tutti quello di impegnarsi maggiormente nell’amore. Troppo spesso infatti questo diventa scontato, come se fosse una malattia che ti acchiappa dall’esterno e che poi, svanisce con la “guarigione”. Gli studi sulla felicità hanno dimostrato che le persone più soddisfatte della loro vita compiono azioni che le soddisfano.

Ok, anche in questo caso la correlazione potrebbe essere inversa, cioè: sarà mica la loro felicita a fargli fare cose per essere più felici? probabilmente si vistala circolarità sistemica del nostro organismo, ma perché non dare una mano alla natura svolgendo azioni che possano migliorare il rapporto? dopo tutto se hai scelto di passare la vita con una persona, o quasi 😉 è meglio che inizi a darti da fare, perché non è affatto una passeggiata…e penso che oggi sia assolutamente un record sentire parlare di coppie che sono felicemente insieme dopo 21 anni 🙂

Concludendo: le ricerche ci dicono che l’amore dura poco, ma alcune coppie riescono a tenerlo vivo per anni e anni. Qual’è la differenza? una banalità che spesso sfugge ai nostri occhi… il fatto di stare bene con l’altra persona. C’è chi è naturalmente portato ad esserlo (come documenta lo studio) ma è possibile migliorare questo aspetto attraverso le azioni e le attenzioni che diamo al nostro partner.

Che cosa hai da perdere nell’impegnarti ad essere felice con il tuo partner? Niente… al massimo te la sarai spassata alla grande 😉

Fammi sapere cosa ne pensi!

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Seduzione: Derren Brown e le Tecniche di Seduzione
Seduzione Scientifica: “8 Esercizi per accendere l’amore”
15 Consigli Per Migliorare Il Rapporto Di Coppia
Social media e relazioni di coppia…da facebook in poi tutto è cambiato ;)

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK