Sviluppo Personale: “disegna i tuoi valori”

Ciao,

sai che cosa sono i valori? è una delle paroline più usate nel mondo dello sviluppo personale. Detto in parole povere si tratta delle cose a cui tieni davvero quelle che guidano il tuo comportamento e, conoscerli è molto importante.

Ma nella ANL di questa settimana non vedremo i “valori” in questo termine ma in termini “pragmatici”. Per far si di utilizzare le emozioni ad essi collegati per aumentare la gamma di scelte che il cervello attiva nel momento in cui “ti connetti ad essi”. E’ più facile farlo che spiegarlo…

 

L’hai ascoltato? non è un esercizietto che puoi fare facilmente se sei a lavoro 😉 Se conosci strumenti che operano a questi livelli ti sarai di certo reso conto della struttura che sottende a questo esercizio.

In pratica,ogni volta che fai qualcosa… la fai per un motivo…ma non sempre questi motivi sono “coscienti”. Questo per diversi motivi collegati al come funziona il processare delle informazioni…

Renderli coscienti e poi, ri-renderli inconsci, attraverso un simbolo può permetterci di essere “più collegati ad essi”, poiché sono loro a spingerci in una direzione piuttosto che in un’altra. Se ci pensi è quello che accade da sempre nella nostra cultura, costruiamo strumenti per ricordarci i nostri valori…come templi e altre opere d’arte (anche se purtroppo, questo è anche utilizzato dai culti per manipolare…chiesa per prima).

 

Ecco la struttura dell’esercizio:

 

1) Cosa vuoi?: pensa a “3 cose” che desideri per te stesso e per le persone che ti circondano. Potrebbero essere sia “cose materiali” che “immateriali”…come esperienze. Per iniziare, pensa a qualcosa di semplice…e di “poco utile”. Evita di usare le persone.

2) Estrai i valori: chiediti, per quale motivo lo sto desiderando? Evita di pensare alla utilità o meno di qualche cosa. Scoprirai che ciò che cerchi ha una natura “emotiva”. Infatti, dopo aver soddisfatto i bisogni di base (come quelli di sopravvivenza)l’uomo è fondamentalmente un essere emotivo.

3) Le parole e disegni: adesso hai i 3 valori che sottendono alle 3 cose che volevi “fare”. Scegli una figura semplice da associare ad ogni valore, qualcosa che puoi facilmente riprodurre su carta. Puoi anche servirti di mezzi informatici per stampare strani simboli dal pc, ma è più carino se li disegni tu.

4) Gerarchia: crea una gerarchia fra i 3 valori, da quello che ti piace meno (cioè che soddisferesti per ultimo) a quello che ti piace di più.

4) Associa: rivivi intensamente ogni emozione rivedendo nella tua mente un momento in cui hai sperimentato quel valore. Oppure semplicemente chiedendoti come sarebbe provarlo (“come se”,la chiave del modeling…cose da piennellisti) e quando lo senti intensamente visualizza nella tua mente il simbolino che hai scelto e disegnato.

5) Ripeti: continua questa associazione per più volte sentendoti bene ogni volta che la fai. Prova con almeno 5 ripetizioni per “disegno”…

6) Disegna: ora ri-disegna questi simboli in un unico foglio (magari lo hai già fatto, ripetiti) e testa il tutto…accertandoti che il solo guardarli ti faccia vivere quelle sensazioni collegate ai valori.Posizionalo in un posto che tu possa vedere spesso (frigo, schermo del pc, ecc).

7) Testa: nel tuo “quadernino”, scrivi ogni settimana quali sono le azioni che ti hanno avvicinato ai valori a cui ti sei collegato. E, dopo un mesetto, controlla sei “simboli” hanno aumentato o meno il potere di trainante dei tuoi valori.

Bene, uff…come ti dicevo prima non è di certo un esercizio facile facile da poter fare su due piedi. Ti consiglio, infatti, di startene ben seduto mentre ti cimenti alla ricerca di ciò che realmente vuoi ottenere nella vita.

E, se sei bravo nel disegno e questo esercizio solletica le tue velleità artistiche,inviami i tuoi “simboli”, li pubblicherò nella prossima AnL 🙂

Fammi sapere cosa ne pensi e se ti piace il mio blog,iscriviti ai miei feed rss oppure seguimi dal tuo account di facebook.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Le Dinamiche a Spirale
Superare la paura di non essere all’altezza
Accettazione vs cambiamento
Crescita Personale: Epistemologia del Miglioramento
4 Commenti
  • Ciao Roland carissimo :))

    tranquillo anche se ti sei perso qualche post "scripta manent" 😉 per cui quando vuoi puoi fare una ricerchina e leggerti i post che più t'interessano.

    Bravo! appena hai qualche video segnalamelo che vado subito a vederlo 😉

    Grazie mille Roland…
    un abbraccio
    Genna

  • Ciao Genna,
    e' tanto ( troppo ) che non leggo il tuo blog, e anche se questo mi costa la perdita di tante buone lezioni quotidiane ho scoperto che posso meglio apprezzare la tua costante crescita professionale…

    Tra le cose che ho notato e che voglio segnalarti per complimentarmi è il miglioramento della tua voce negli audio che posti. E' davvero bello come cambi i toni i ritmi ecc..
    E' un piacere ascoltarti…

    Immagino sia il premio del tanto esercitarsi.
    E proprio sulla scia del tuo esempio ho iniziato a postare alcuni video su youtube… così da prendere confidenza con una telecamera che "punta addosso" mentre parlo di ciò che mi appassiona e che mi piace. se vuoi farti due risate cerca "pnl tutorial".
    Con affetto e stima. Roland

  • Grande Elisa,
    ottima idea 🙂

    Buon inizio settimana
    anche a te!

  • carino l'esercizio 🙂 disegnati col telefonino… così li ho sempre dietro 😉

    buon inizio di settimana!

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK