PNL: “le diapositive emozionali… delle vacanze” ;-)

Ciao,

ti è mai capitato che qualcuno ti dicesse “vieni a casa miache ti mostro le diapositive delle vacanze?”. Ormai con latecnologia questo non esiste più…al massimo ti dicono”guarda sul mio profilo di facebook” 😉 …Le diapositiveerano un ottimo modo per ricordare e riaccedere a queglistati piacevoli che avevi provato in vacanza ed ancheaumentare il collegamento creato con chi era venuto conte. Per cui, servendomi delle tecniche di PNL ho creatoqualcosa di simile…ma “mentale”…

Player1

Player2

var audioTag = document.createElement(‘audio’);if (!(!!(audioTag.canPlayType) && (“no” != audioTag.canPlayType(“audio/mpeg”)) && (“” != audioTag.canPlayType(“audio/mpeg”)))) {AudioPlayer.embed(“audioplayer”, {soundFile: “http://www.psicologianeurolinguistica.com/diapositive2.mp3”});}

L’hai ascoltato? lo so, non tutti sono riusciti ad andare inferie ma sono certo che avrai intuito l’utilità dell’esercizio.Questa è la prima “audio-newsletter” ufficiale da quandosono tornato nella mia bella Padova… e sono certo che sesperimenterai più volte “l’ancora scorrevole” ne terrai unbel ricordo 😉 Prima di vedere la struttura dell’esercizioti racconto che cosa è un’ancora scorrevole: allora perprima cosa devi sapere che cosa è “un’ancora”…niente dipiù facile no? … sono quasi sicuro che tu sappia di checosa stiamo parlando…

…un’ancora scorrevole non è altro che un’ancora che invecedi essere “ferma” (come ad esempio la pressione su unaspalla) viene fatta in movimento, facendo scorrere la manoche ancora da un punto ad un altro punto. Questa è statacreata per collegare insieme più ancore e più stati. Come se,tracciando una linea immaginaria da un punto A ad un puntoB ci fossero tanti stati emotivi uno dietro l’altro. Hai maivisto un mixer oppure quei “controlli del volume a levetta”?dove più alzi la levetta e più sale il volume? è la stessa cosa,solo che avanzando con la “levetta” cambi ancoraggio e stato emotivo.

Mi sono spiegazzato bene? 😉 Ok…ecco la struttura delloesercizio “le diapositive delle vacanze” r (tutti i diritti sonoriservati ma anche gli storti sono in prenotazione ;-))):

1) Posto tranquillo: come sempre trova un posto dovepoter fare l’esercizio e rilassati. Usa l’esercizio che ti horegalato ieri per rilassarti velocemente.

2) Le diapositive: trova 5 bei ricordi della vacanzaappena passata. Se vuoi, scrivi su un pezzo di carta unaparola o un’immagina che ti possa ricordare al volo lascena che hai selezionato.

3) Rivivi e espandi: ripensa alle scene e espandi dentrodi te ogni singolo ricordo. Esploralo e rivivi quella scenaaumentando sensibilmente la piacevolezza…giocando conle sottomodalità delle singole rappresentazioni.

4) Ancora: ogni volta che “espandi” e rivivi dentro dite il ricordo…non appena raggiunge il culmine del piacereancora… una “scena alla volta” su un ginocchio…facendolascorrere…come ti ho detto prima 😉 In più, quando sentiche tutto funziona, ripeti lo scorrimento e aggiungipiacere…

5) Testa: aspetta un quarto d’ora… distraiti e metti unasveglia per ricordarlo. Appena suona, ripeti l’ancorascorrevole e nota se hai a disposizione le sensazionilegate alle tue vacanze.

Bhe…credo che siano davvero delle “diapositive speciali”non credi? 😉 L’eserercizio oltre ad essere un modonuovo per riviviere le proprie ferie porta con se tutti ibenefci di questi esercizi: “diminuzione dello stress;migliora l’apprendimento di ciò che hai appreso in queimomenti; migliorare i legami con chi è venuto in vacanzacon te o con chi hai conosciuto li ecc… Bene, quindi primadi concludere: “vieni a vedere le mie diapositive?” 😀

Fammi sapere che cosa ne pensi, lascia un commentoqui sotto e se, ti piace il mio blog, iscriviti ai miei feedrss oppure seguimi dal tuo account di facebook.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Ipnosi: controllo mentale e Scientology
Sviluppo Personale: Kipling e i Simpson ;-)
Psicologia e Neuroscienze: “la prova dei neuroni specchio”…
Derren Brown: i miei video preferiti sulla sua “arte persuasoria”
1 Commento

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK