Sviluppo Personale: “accecati dalla gelosia…?”

Ciao,

hai mai provato gelosia nei confronti del tuo partner? io,purtroppo, un sacco di volte 🙂 lo sanno bene le ragazzeche mi hanno sopportato per anni con questo tremendapiaga… si perché la gelosia, superati certi livelli (che nonsono poi così ampi) rovina ogni genere di rapporto.Infatti negli anni ho creato un modellino per liberarsio almeno attenuare questa terribile “emozione sociale”.Ma non voglio parlarti dei “miei modelli” ma dirti chegli scienziati hanno scoperto che la gelosia, rende”realmente ciechi”.

Steven Most e Jean-Philippe Laurenceau hannosvolto una ricerca davvero molto interessante (pubblicatasu “Emotion”)…Hanno reclutato un gruppo di coppieeterosessuali e li hanno posti, uno ad uno, davanti ad unoschermo. Alle donne è stato posto un compito diriconoscimento, cioè immagini di paesaggi famosi cheavrebbero dovuto individuare nel minor tempo possibile.Mentre agli uomini veniva chiesto di valutare la bellezzadi alcuni panorami…ma a metà esperimento le donnevenivano avvisate che agli uomini veniva cambiato iltarget…

…invece di valutare paesaggi gli uomini avrebberovalutato la bellezza di immagini femminili. Il “grado digelosia” era stato precedentemente misurato con untest… Risultato: le donne che risultavano essere piùgelose avevano avuto una diminuzione spaventosadella performance nel compito a loro assegnato. Da quii ricercatori hanno indagato e scoperto che la gelosiaha un effetto “fisico” di cecità…infatti le donne piùgelose non riuscivano più a vedere gli stimoli chegli apparivano davanti.

Tutte le emozioni influiscono sulla nostra percezione,non per nulla la gente usa termini come “oggi vedotutto rosa”… oppure “oggi vedo tutto nero”..ed altremetafore del genere che ben ci mostrano come lostato emotivo possa avere effetti su quello che vedi,ascolti e percepisci…

Prima di lasciarti con i “soliti saluti ed inviti” voglioeliminare una delle convinzioni più distruttive cheesistano in questo campo: ” se sono geloso non ci possofare niente”…e invece NON è assolutamente vero, puoimigliorarti e smussare la tua gelosia fino a renderlainnocua. Pensaci! se sei un gelosone come lo ero io latua vita di coppia è un inferno…vero? allora fidati…puoi allenarti e migliorare questa tua tendenza… Nonè un percorso facile ma ne vale davvero la pena 😉

Fammi sapere se ti interessa l’argomento così glidedico qualche post specifico su come eliminare lagelosia… lascia un commento qui sotto e se ti piace ilmio blog, iscriviti ai miei feed rss oppure seguimi daltuo account di facebook.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
La mente distratta: come funziona davvero la nostra attenzione?
PNL: “maestro della comunicazione con il grande fratello?” ;))
Leadership Scientifica
Non verbale: non hai bisogno di vedere i risultati per capire chi sta vincendo
12 Commenti
  • Ciao Genna avevi detto nel podcast 59 che stai facendo un corso per combatere la gelosia . E stato già publicato o e ancora in faze di elaborazione?

    • Ciao Loredana,
      alla fine ho abbandonato il progetto per altre cose. Ma sicuramente prima o poi ci farò un percorso online perché ci ho sbattuto così tante volte la testa che posso tranquillamente definirmi “esperto” del campo 😉

  • Tranquilla,
    non esistono ritardatari su questo blog… i post sono sempre disponibili ed ognuno li legge quando ci "inciampa":)

    No, non ho ancora scritto nulla sulla gelosia, ma prevedo che presto ci dedicherò una rubrica ad hoc

  • Sono una ritardataria ma.. non è stato più pubblicato un post sulla gelosia? In molti ne avrebbero veramente bisogno, io prima di tutti!!:)

  • Ciao,
    direi che è una "sana gelosia"… ed è giusto che esista. Metti le cose in chiaro con lui…

    allora per prima cosa, prova a fare anche tu lo stesso. Portalo con la tua compagnia di maschetti a bere una birra e mettiti volontariamente al centro dell'attenzione. Se lui recrimina digli "anche tu lo fai" ;-))

    Ma il modo migliore in realtà e parlarne… ma in modo strategico, chiedendogli che cosa trova nell'attenzine femminile altrui che tu non gli dai più.

    Il fenomeno come avrai capito è multifattoriale, ma una cosa si capisce…non sei tu la gelosa ;-))

  • Ciao a tutti, io non so piu' cosa fare, sono da due anni con l'uomo che per me conta tantissimo, e non riesco a sopportare il suo darsi da fare con le altre persone, e all'occorenza femminile..vuole sempre essere al centro dell'attenzione, fare il protagonista in tutte le situaziono, escludendomi dalle sue attività che condive con le collegue e amiche. Io passo per la gelosa patologica e delirante se chiedo un particolare di troppo.Io non mi considero gelosa, lui é libero non gli ho mai privato niente,sono solo una persona alla ricerca di piccole attenzioni. E' gelosia questa???9

  • Bene ragazzi,
    appena trovo "il filone giusto" dedicherò un bel pò di post a questo "spinoso argomento".
    Grazie
    Genna

  • ciao si mi interessa tantissimo ti prego dicci di più…
    ciao

  • Gennaro complimenti! ti prego sviscera a fondo il tema della gelosia, mi interessa molto e credo a tante altre persone…sopratutto sul cosa fare per superarla. Potresti anche curare un post sulle cause della gelosia? Grazie 1000, Luigi

  • Post sentito,anche io come te sono tendenzialmente geloso e sinceramente la cosa mi da fastidio in primis proprio a me stesso. la gelosia è sinonimo di tante cose e anche se adess sono single sto comuque cercando di migliorarmi perchè non posso accettare rodimenti interni cosi' forti ,mai piu'!
    quindi un tuo post su come fare per uscirne è ben gradito.

  • Patrizia –
    Ciao, la gelosia fa soffrire terribilmente prima noi stessi e poi gli altri. Un po'ci vorrà, se no sei indifferente.
    Io ho dato delle facciate più volte prima di capire che più si è gelosi e prima si perde la persona cui si tiene. Occorre, almeno per me, ragionarci sopra e pensare che non si perde quello che non si ha. Quindi se il partner ti tradisce è perchè credi di averlo ma non lo hai.
    Una mia amica molto saggia che precocemente è dipartita mi diceva:
    io non sono gelosa di mio marito perchè ognuno dà ciò che ha ma in modo diverso. Quello che gli dò io non glielo dà un'altra così come un'altra non gli può dare quello che gli do io. (non parlo del lato materiale che poi è meno importante dell'amore)Sunto: se vuoi quello che ti dò io devi stare con me, se no vuoi un'altra cosa. Io da questo, a modo mio ho imparato tanto, oltre alle facciate prese.
    E' vero che si soffre comunque ma se si pensa che intanto è inutile, anzi peggio, è meglio accettare, a meno che non ci sia vero motivo e allora si TAGLIA!!!!!!!!!!!!!!
    Sbagliato?
    Ciao, ciao…
    Patrizia.

  • Ecco, ecco…ho un motivo in più per andare dall'oculista (ehi evitiamo facili e licenziose battute su gli altri motivi, grazie m'pare 😉 ), se poi ci mettiamo pure che ho "la sindrome del demiurgo",si capisce subito quanto sono pessimo…

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK