Sviluppo Personale: “il mito degli Obiettivi – goal setting”

Ciao,

il goal-setting (o il settare gli obiettivi) è uno dei cavallidi battaglia dello sviluppo personale. E’ fuori di dubbio chesapere dove vuoi arrivare è fondamentale se vuoi “andare”da qualche parte 😉 Basta aprire un qualsiasi libro cheriguardi questo argomento per trovare la fantomaticaricerca condotta a Yale. Secondo questa ricerca ad alcunistudenti è stato chiesto se avevano l’abitudine di appuntarei loro obiettivi su carta. Solo il 3% degli studenti avevaquesta abitudine…dopo 20 anni gli stessi studenti sono statiri-intervistati e si è scoperto che quel 3% era più riccodi tutti gli altri. Addirittura, secondo alcune versioni, questicontrollavano l’80% della ricchezza del paese.

Direi che questo studio è decisamente motivante per chivuole imparare a “settare gli obiettivi” i propri obiettivi”.Ma c’è un piccolo problema: secondo il noto RichardWiseman questo studio non è MAI stato svolto. Si trattacioè di un falo storico clamoroso; Wiseman cita Lawrence Tabak un giornalista che ha contattato, scartabellato econsultato, diversi archivi e professori prima di affermarlo.A Yale non è stato effettuato nessun esperimento delgenere…tuttavia, credo che la maggior parte dei trainer,coach e appassionati di sviluppo personale sia tutt’ora convinta che questo sia avvenuto.

Ok! è chiaro che gli obiettivi sono fondamentali nella vitadi tutti noi. Infatti se non sai dove andare è difficile che tumetta in atto le mosse adeguate a raggiungere “qualsiasicosa”. Però non ti sembra assurdo? che si possa inventareuno studio del genere di sana pianta per giustificare leproprie teorie? A questo punto sarebbe divertente andaread individuare chi sono stati i primi a divulgare la ricerca.Questa notizia non “fa bene” al mondo dello sviluppopersonale, ma credo sia importante mettere dei paletti.”Ok raccontare storie ed aneddoti motivanti…ma inventarsi le ricerche mi sembra eccessivo…a te no?”;-)

Nel nostro cervello esiste un sistema chiamato SistemaAttenzionale Supervisore (SAS). Questo ci permette difare cose grandiose come, riuscire ad individuare una voceamica nonostante il frastuono lo impedisca (fenomeno delcocktail party- Cherry 1953)… oppure di cancellare tuttele informazioni inutili ai tuoi scopi, per mettere in risalto,quei dati che possono portarti dove vuoi arrivare. E’soprattutto per questo motivo che è importante settare ipropri obiettivi. Ti è mai capitato di vedere una auto oun paio di scarpe che ti piacciono…e poi notare che lecontinui a vederle in giro? …

questo è quello che succede quando setti un obiettivo! inizi a notarlo perchè hai dato “ordine” al tuo sistema attenzionale di cercarlo. Un pò come google 😉

Avere delle mete nella vita ti permette di raggiungerle conuna più alta probabilità. Ma questo non significa che il solofatto di farlo (cioè di settare gli obiettivi) ti permetterà diottenerli. Come ti ho raccontato più volte, uno degli scopi diquesto blog è fare chiarezza nel mondo dello sviluppopersonale da un punto di vista “scientifico”. Cioè con gliocchi di chi conosce questo mondo (quello della ricerca) eche quindi possiede gli strumenti per poter valutare questistudi. Sono certo che questo processo, non solo permette diallontanarsi dai falsi miti, ma permetterà…sempre di più…di sviluppare teorie e metodologie si sviluppo personalesempre più, serie, efficaci e comprovate 😉

Fammi sapere che cosa ne pensi. Tu ci avevi credutoa questo esperimento? io si 😉 lascia il tuo parere quisotto e se ti piace, lasciando un commento qui sotto e se tipiace il blog, seguilo dai feed rss oppure dal tuo accountdi facebook.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Formazione on-line: Richard Bandler e l’ e-learning…
Mindfulness: “Una critica alla meditazione”
Crescita Personale: Risorse, responsabilità e sguardo sistemico + Auguri di Natale :)
Psicologia: deprivazione sensoriale, allucinazioni e stati modificati di coscienza…
6 Commenti
  • Ciao Alessandro,
    scrivimi in privato…trovi la mia mail sulla barra di destra del blog…c'è scritto "vuoi una consulenza?", cliccaci sopra.

    Non scrivo qui la mail per motivi legati allo spamming 😉

  • Ciao Genna! 🙂
    Vorrei avere delle informazioni su una consulenza che vorrei fare con te.
    Il motivo della consulenza sarebbe il capire cosa voglio veramente e pianificare i miei obiettivi nel modo corretto.
    Ecco le mie domande 🙂

    1) Io sono di Como, quindi abbastanza lontano da te, è comunque possibile avere una consulenza?
    2) Quanto mi verrebbe a costare?

    Grazie mille come sempre 🙂

    Alessandro

  • >@ Manuel: ahahah…si, sul ricalco guida ho già svelato >molti altarini, ma lo faccio sempre con molta cautela, >non si possono dire mica a tutti ste robe :DDD

    potresti fare un riassunto per gli ultimi arrivati?
    cosa sarebbero questi altarini? e il ricalco per te che cos'è?

    Mikol

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    @ Manuel: ahahah…si, sul ricalco guida ho già svelato molti altarini, ma lo faccio sempre con molta cautela, non si possono dire mica a tutti ste robe :DDD

    @ Zuzuxx01: Si molto probabilmente saresti riuscita a luarearti comunque ;-)Tieni a mente che "settarli" è comunque fondamentale per raggiungerli…o almeno per alzare la probabilità di raggiungerli.

    Genna

  • Ciao!
    uffi dopo il primo paragrafo mi ero già promesso di scrivermi gli obiettivi! Ci sono rimasta male che la ricerca fosse stata inventata… cmq mentre leggevo mi sono ricordata (perchè ce l'ho ancora appeso qua di fianco al pc) che i mesi prima della laurea avevo fatto un cartellone. Il punto di inizio era "esami"… poi c'era il conto alla rovescia 5 4 3 2 1 "..alla laurea". E l'ho avuto appeso per molto tempo..fino a staccare tutti i numeri e lasciare solo la parte della "laurea" che ha tanto di disegnino. penso che mi sarei laureata cmq anche senza disegnino, però certamente mi dava molta forza vedere avvicinarsi sempre più il progetto di laurearmi.
    Bell'articolo!
    Ciaooo

  • Ciao Genna,
    no non ci avevo creduto perchè avevo rintracciato la stessa fonte che hai citato:-))

    E quante ce ne sarebbero da dire sul mitico ricalco-guida..ma una "rivelazione" è abbastanza no???
    Ciao
    Manuel

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK