Psicologia e sessualità: “ti amo perchè puzzi” ;-D

Ciao,

ti sei lavato questa mattina? male ;-))) la ricerca continuaa portare documentazione dell’importanza dei nostri odorinaturali, in modo particolare nel campo della seduzionefra uomo e donna. Ormai tutti sanno che cosa sono iferormoni, ormoni sessuali che gli animali utilizzano perveicolare attraverso l’etere (l’aria) le loro intenzioni didisponibilità all’accoppiamento. Notizia che alcuni a voltedimenticano: anche noi “esseri umani” siamo animali 😉

Un ennesimo studio pubblicato su “Psychological Science”ha confermato nuovamente queste ipotesi. Ricordo comese fosse ora il mio primo esame a biologia. L’ho fatto conuna delle più terribili professoresse che ci fossero qui aPadova. La Prof. Maria P. Grassivaro…pensa che quandoho detto ad una tizia in treno il mio cognome, mi haguardato e con aria terrorrizzata mi ha detto: mi dispiacedovertelo dire…ma tu avrai la Grassivaro 😉

E in effetti aveva ragione la prof era davvero tremenda,dura, inflessibile, durante le sue lezioni non volava unamosca. Ma era bravissima a spiegare e mi ha fatto davveroamare la biologia (tanto che dopo il primo esame ho pensatoquasi quasi mi iscrivo a medicina;-))… bene… un giorno alezione disse “allora se volete accoppiarvi dovete smetterladi lavarvi così tanto… e andate tranquillamente a dire in giroche sono stata io a dirvelo” e infatti con altrettantatranquillità lo dico anche a te 😉

Nello studio di cui ti ho parlato i ricercatori hanno chiestoad alcune donne di dormire con la stessa t-shirt per 3notti consecutive…mentre avevano il loro ciclo. Questemagliette sono state poi fatte annusare ad un gruppo divolontari ai quali subito dopo è stato prelevato uncampione di saliva per misurarne i valori ormonali.Bene, esattamente come previsto, gli uomini avevanoavuto un innalzamento di testosterone (ormonesessuale maschile che indica la predisposizoneall’accoppiamento).

Chiaramente esisteva anche un gruppo di controllo alquale sono state fatte annussare alcune t-shirt maiindossate. E in questo caso il testosterone dei “poveri”volontari è stato uguale…

Anche in questo studio c’è la conferma, tutti gli odori, lecreme, i profumi, i deodoranti, i detersivi ecc…sono unaforma di commercializzazione. Ma non servono davveroper migliorare il nostro aspetto in vista di una notte difuoco 😉 Di certo non è proprio carino sentiredistintamente l’odore di ascelle del tuo vicino in autobus,ma la ricerca ha provato che …forse…se questofantomatico vicino ci sa fare, ha più probabilità di un”damerino profumato” di conquistare la preda 😉

Fammi sapere se ti piace, lascia un commento qui sottoti piace il mio blog, seguilo dai feed rss oppure dal tuoaccount di facebook.

a prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Motivazione: il bastone e la carota funzionano?
Psicologia: “Derek Ogilvie afferma di avere un contatto telepatico con i bambini, sarà vero?”
Obiettivi e Motivazione: “AdM… la soluzione migliore… “
Psicologia: sonno, inconscio e rilassamento
11 Commenti
  • Ciao, carino l'articolo 🙂 del resto il sesso si ricollega agli istinti primordiali… e non credo che i nostri antenati usassero creme e deodoranti! 😀 Questa notizia l'avevo già sentita… ma fantastica la prof! 🙂
    Ah.. ciao Patrizia… in quanto donna ti rispondo e concordo con la tua tesi… vada per odore di pulito che lascia emergere l'odore naturale della pelle… e magari un lieve profumo di dopobarba (alcuni son fantastici!!!) ;D

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao a tutti,

    @ Elisa: si…è una questione che mescola in sè…abitudini sociali e normative (cioè quanto siamo abituati a sentire gli odori)…e il fatto di non andare in giro come una betoniera di profumo 🙂

    @ Reborn: non ho mai cercato studi simili, di certo possono aiutare ma credo sempre che l'inner game sia il meglio 😉

    @ Salvo: francamente non so…cercherò il filmato per dargli un'occhiata…

    @ Saturday night fever: non so neanche questo…ma di certo "se ti arrapi" perchè hai pensieri "impuri" secerni più ormoni…e questo già la dice lunga 😉

    @ Doc: quella è un'acora per te 😉 usalo anche prima del d-day ;-)))

    @ Alessandro: ahahah forse è per quello :DDD

    @ Patrizia: chiaramente in "media stats virtus"… soprattutto nella nostra società.

    Grazie a tutti
    Genna

  • Patrizia –
    Ciao, c'era mi pare, Napoleone, che aveva una predilezione per le donne puzzolenti, specialmente nelle parti intime!!!!!! Se non era lui chiedo venia.
    Dei ferormoni se ne parla da tanto, infatti un po' di anni fa vendevano un profumo che a detta di chi lo vendeva, conteneva qualcosa di questo tipo.
    Per esperienza personale e di tante…. donne che conosco, il damerino non piace a nessuno ma neppure uno che puzza! Un odore di pulito con l'accenno di un lieve profumino oltre a far piacere ti fa capire che il tuo lui si è lavato perchè non c'è peggio di chi si mette il profuno senza lavarsi. Questo, terra terra da donna. Magari le galline del pollaio non ci fanno caso ma noi… Come la mettiamo con l'harem? Le donne vengono lavate, profumate e chi ne ha più ne metta.
    Credo certamente ai ferormoni ma ci sono tante altre cose. Anzi ti dirò che se un uomo (o donna) ti piace ma non lo conosci bene, quando ti accorgi che puzza, resti deluso. Qusnte volte mi hanno detto…però puzza!Come mai? Parola di donna.
    Aspetto che parli qualche altra femmina perchè per tanti uomini…..basta che respiri!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Contrastatemi pure !!!!!!!!!!!
    Hallo. Grazie Gennaro.

  • Ora capisco come molte persone famose, siano state più volte accusate di non essere pulite e di trascurare la loro igiene personale (ultimamente Johnny Deep).

    Ecco come "rimorchiano!" 😉

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao

    Christian…si è abbiamo anche la coda e alcuni organi vestigiali che non utilizziamo. Quella frase l'ho ri-presa da "mente e cervello" non vado a scrivere particolari anatomici senza prima essermi informato 😉

    Per quanto riguarda lo studio sono d'accordo con te, non ci sono dei veri parametri di riferimento e mi tocca dirti per l'ennesima volta che qui si parla in modo semplice di cose difficili. E' un blog per tutti quando si parla di psicologia e di ricerca e per "nessuno" quando si parla di ipnosi e pnl 😉

    Genna

    Ps. rispondo solo a te, per ora, perchè sono in studio e non ho tempo…

    Pps. alcune informazioni me le tengo per me 😉 you know… se uno si sbatte trova tutti i link…

  • Ciao, leggevo di sfuggita un tuo post sull'ipnosi la trance ecc.. premesso che ne capisco ben poco, ma un sesto senso sento di avercelo, volevo chiederti una cosa al proposito: negli ultimi giorni è stata fatta un'intervista al vincitore del gr.fr., se non l'hai vista magari gli dai un occhiata, in rete la trovi subito.. lui è come se iniziasse a sentirsi male, e a parlare come se avesse forti problemi comunicativi. Poi hanno fatto sapere che è stato male e lo hanno portato all'ospedale.. La cosa mi "puzza".. mi potresti dare un tuo parere, e dirmi se lui non abbia fatto questa scenata di proposito? Magari aveva qualcosa di ipnoitco il suo discorso… anzi io penso proprio di si.. mi farebbe piacere avere un parere da parte di chi ne capisce davvero. Scusa per l'ambizione delle mie domande, dato che è da pochissimo che ti seguo..
    Ti ringrazio. SalvO

  • m'pare pensa che io addirittura quando ho intenzioni belliche utilizzo un profumo da acchiappo, sarà scaramanzia, sarà una profezia autoavverante,sarà un placebo, fatto sta che se lo metto mi relaziono meglio con gli altri…
    guarda sto iniziando a pensare di doverlo usare anche per gli esami 😉

    ps.si avvicina il d-day e già mi sento male, azz…

  • Saturday night fever
    Rispondi

    Genna, e secondo te è possibile rilasciare volontariamente in un dato momento questi ferormoni?

  • Aiuto! 🙂
    Io credo che l'istinto animalesco del fiuto 🙂 in parte contrasti con la scelta, sicuramente più razionale, di avere accanto una persona che sia socialmente accettabile e quindi profumata 🙂 e gradevole.

    Personalmente pongo il confine nel punto in cui l'odore della pelle c'è, ma non si riconosce.

    Non credo poi che i profumi annullino del tutto questo effetto… penso che si crei una particolare combinazione pelle-profumo che può ugualmente attrarre… Cosa ne pensi?
    Non ti è mai capitato di sentire lo stesso profumo su persone diverse e averne effetti completamente diversi?

  • Per questo io non mi lavo dagli anni '30 … 🙂

    Gennaro, tu che sei il mago nel cercare questi studi… i miei utenti mi chiedono se i profumi con feromoni artificiali (per uomo) funzionano o meno.

    Io sono un po' scettico, e spero di aver ragione, hai trovato per caso studi in merito?

  • Ciao Genna! Sono sempre io, ma con un nuovo account (wordpress era una tortura). L'argomento è molto interessante, lo studio dei feromoni e degli parametri inconsapevoli che utilizziamo nel valutare gli altri mi ha sempre affascinato (presto ci scriverò un post, se trovo il tempo).

    Anche stavolta dal link non riesco a trovare la pagina con la ricerca che citi. Ti andrebbe di inserire il link esatto?
    Il fatto che le t-shirt dei controlli non fossero state indossate fa sorgere molti dubbi sulla validità di questo esperimento: chi ci dice che il testosterone non sia variato per un profumo, l'odore della pelle, dell'ammorbidente per le lenzuola o altro?

    Riguardo al tuo post che hai linkato, vorrei farti notare che c'è un'inesattezza: "l'uomo, al contrario di alcuni animali e di alcuni insetti, è privo dell'organo vomeronasale". In realtà, ce l'abbiamo.

    Inoltre, i tuoi lettori possono lavarsi tranquillamente le ascelle, perché li produciamo lo stesso i feromoni. Piuttosto devono stare attenti alle medicine che prendono (ad ex. pillole anticoncezionali) se vogliono "conquistare la preda". E poi la ricerca non ha confrontato l'effetto dei feromoni con quello di CK o di Hugo Boss (tanto più che i classici odori "non feromonici" sono comunque potentissimi attivatori del sistema limbico, cioè delle emozioni).

    Quindi, nel dubbio, direi che conviene continuare a lavarsi le ascelle e profumarsi 🙂

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK