Sviluppo Personale: Kipling e i Simpson ;-)

Ciao,

l’altra sera stavo guardando i Simpson quando ad un trattononno Abrhams giocandosi una fortuna al casinò dice adHomer che vuole impedirglielo: “ma nella poesia di Kiplingnon si dice che se di tutto ciò che hai vinto sai fare un solomucchio e te lo giochi, all’azzardo, un’altra volta, e se perdi,sai ricominciare senza dire una parola di sconfitta…Il mondoè tuo, con tutto ciò che ha dentro, e, ancor di più, ragazzomio, sei Uomo!”. Bellissima! e da tanto che volevo parlaredi quanto alcune poesie abbiano preceduto molte dellescoperte sulla psicologia dello sviluppo personale.

Facciamo una breve analisi di questa stupenda poesia cheKipling ha voluto scrivere a suo figlio per insegnargliqualcosa sulla vita…attraverso la lente della psicologiadello sviluppo personale:

Se riesci a conservare il controllo quando tutti Intorno a te loperdono e te ne fanno una colpa; Se riesci ad aver fiducia in tequando tutti Ne dubitano, ma anche a tener conto del dubbio; Se riesci ad aspettare e non stancarti di aspettare, O se mentonoa tuo riguardo, a non ricambiare in menzogne, O se ti odiano, anon lasciarti prendere dall’odio, E tuttavia a non sembraretroppo buono e a non parlare troppo saggio;

Già qui c’è un po’ di tutto, dalla psicologia positiva allaIntelligenza emotiva.Se riesci a sognare e a non fare del sogno il tuo padrone; Se riesci a pensare e a non fare del pensiero il tuo scopo; Se riesci a far fronte al Trionfo e alla Rovina E trattare allo stesso modo quei due impostori; Se riesci a sopportare di udire la verità che hai detto Distorta da furfanti per ingannare gli sciocchi O a contemplare le cose cui hai dedicato la vita, infrante, E piegarti a ricostruirle con strumenti logori;Qui un esempio magistrale di come si gestiscono gliobiettivi…la famosa “direzione ben formata” dialla Richard Bandler… Se riesci a fare un mucchio di tutte le tue vincite E rischiarle in un colpo solo a testa e croce, E perdere e ricominciare di nuovo dal principio E non dire una parola sulla perdita; Se riesci a costringere cuore, tendini e nervi A servire al tuo scopo quando sono da tempo sfiniti, E a tener duro quando in te non resta altro Tranne la Volontà che dice loro: “Tieni duro!”.Questo è un bell’esempio di motivazione e ancoradi intelligenza emotiva… e di quell’atteggiamentoselvaggio tanto professato dalla PNL… Se riesci a parlare con la folla e a conservare la tua virtù, E a camminare con i Re senza perdere il contatto con la gente, Se non riesce a ferirti il nemico né l’amico più caro, Se tutti contano per te, ma nessuno troppo; Se riesci a occupare il minuto inesorabile Dando valore a ogni minuto che passa, Tua è la Terra e tutto ciò che è in essa, E – quel che è di più – sei un Uomo, figlio mio!Anche qui abbiamo un esempio fantastico di come sidovrebbe relazionarsi con le altre persone…e dulcis infundo…un esempio fantastico di “psicologia dellaevoluzione”…in cui tutti dovremmo prima o poidiventare uomini…o come direbbe Gilulio CesareGiacobbe…adulti, cioè Stronzi 😉

Ci tengo a sottolineare che una “poesia” non può essereinserita solo all’interno di questa cornice. L’arte è arte tuttavia essendo una attività dell’inconscio altrui di certoattiva il tuo inconscio…e in un’ottica ericksoniana leggere,ascoltare, vedere e vivere l’arte è il regalo più bello chetu possa fare al tuo inconscio …per cui del tuosviluppo personale 😉

Fammi sapere se te gusta lascia un commento qui sottoti piace il mio blog, seguilo dai feed rss oppure dal tuoaccount di facebook.

a prestoGenna

Ps. è stato terribile spezzattare una poesia cosìbella 🙂

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Formazione on-line: “la qualità delle informazioni”
Minfulness dentro e fuori: trova la tua pratica…su misura… di meditazione
Sviluppo Personale: “5 passi per migliorarsi semplice-mente”
Crescita Professionale: Come creare un curriculum vitae grafico
7 Commenti
  • Diventare uomini significa diventare stronzi, ah! ecco da dove nasce tutto questo schifo, spero di profumare per sempre di un teen spirit

  • A dir poco stupenda!! Magari la potessi mettere in pratica!!
    Però ho una valida scusa se andando in un casinò dovessi perdere tutto!! 🙂

  • "Se non riesce a ferirti il nemico né l'amico più caro,
    Se tutti contano per te, ma nessuno troppo…"

    Cioè, secondo Kipling, per il suo "super uomo-figlio", si dovrebbe anche "amare" allo stesso modo tutti gli esseri umani?!? SE fosse così, credo che fra un migliaio di anni, FORSE, potrei arrivarci. Peccato che non credo di avere tutto questo tempo… 😀
    Ma ci sto lavorando eh, anche a cercare di scoprire se sono "capace di Amare" – prima magari con UNA donna, poi estendendo il "concetto" ai restanti sei miliardi di umanità… 😉

  • Già…è proprio
    bellissima 🙂

  • trovo che sia fantastica questa poesia 🙂
    Daniela

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ahahah… chi riesce a rispettare tutto quello che vuole insegnare Kipling a suo figlio… non è un "uomo"… è un "super uomo!" 😉

  • vittorio di resta
    Rispondi

    cavolo, non sarò mai uomo! 🙂

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK