Psicologia: Paranormal Activity e Attacchi di Panico…

Ciao,

è di pochi giorni fa l’uscita del nuovo Horror che pare abbia”terrorrizato l’America”…quando ho sentito il claim ho subitopensato ad una “forma di marketing” eppure pare che dopoessere uscito il film abbia causato un’ondata di attacchi dipanico fra i minorenni… il 118 è stato intasato di richiestedi aiuto …il film in questione è paranormal activity.

Chiaramente la polemica più forte è causata dal fatto cheil film non aveva alcun divieto e questo ha fatto infuriarevarie autorità. Ma la domanda che mi hai posto in privatoè semplice ma allo stesso tempo complicatissima…ed èstata: “Ma è possibile che un film possa creare degliattacchi di panico?”…la risposta semplice semplice è”certamente” :-O …hai mai sentito dire che il cervellonon distingue ciò che immagina vividamente da ciòvede nella realtà? …

…funziona esattamente così…quando ero bambino, forseper esorcizzare le paure, guardavo SOLO film horror emi piacevano tantissimo. Poi crescendo ho iniziato adessere più selettivo in quello che vedevo perché, in unaqualche misura mi rendevo conto che “ciò che vedientra direttamente nel tuo cervello”…e li non ci sonoanti-virus sofisticati pronti ad avvertirti ;-)))

Le immagini, i suoni che ci circondano ci influenzanosenza ombra di dubbio…e sembra così strano che lagente se ne debba accorgere dopo aver visto un filmhorror 😉 Questo non significa evitare e nascondersida tutti gli orrori della vita, perché questo è impossibilema significa soltanto avere più cura del cibo che facciamoentrare dai nostri occhi e dalle nostre orecchie.

La psicologia della persuasione lo ha provato in 1000 modi diversi, l’ambiente ci influenza e ci fa agire in modidi cui noi possiamo essere (quasi) completamente ignariper questo è necessario che i media siano in un qualchemodo controllati. Esiste un organo dell’albo nazionaledegli psicologi che se ne occupa…ma mi pare che a volteprenda anche dei granchi …o forse non ha gli strumentinecessari (ad esempio non sa poco sui WPA ;-))…

Concludendo: questa è la mia risposta…si è possibileche un film faccia venire gli attacchi di panico così comeè possibile che un film ti possa migliorare la vita ;-)))Fammi sapere che ne pensi, lascia un commento quie se ti piace il mio blog, seguilo dai feed rss oppuredal tuo account di facebook.

a prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
PNL e Ancore: Ancorarsi al presente con la mindfulness
Psicologia della Truffa: 7 modi per evitare di essere truffati ;-)
“Attenzione….Area Video….”
Psicologia digitale: quanto velocemente rispondi alle notifiche?
3 Commenti
  • Patrizia –
    Molto stimolanti questi post, grazie per il clima interessante e coinvolgente che crei.
    Non vorrei essere fraintesa ma…….a me il video (e quindi il film) mi ha fatto sorridere. Questo anche perchè con tutto ciò che vedono i giovanissimi oggi, subliminale o no, mi sembra strana un'epidemia di questo genere.
    Intanto vorrei dire, dato che sono ricercatrice su tematiche di frontiera che certi argomenti vengono trattati dai media in maniera impropria e poi al giorno d'oggi che si parla e si vede DI TUTTO, ma proprio di tutto, mi sembra abastanza chiara l'azione mediatica.
    Insomma, per dirla ……. non ci credo.
    Noto che siamo in parecchi ad aver cercato di vedere da bambini film horror, forse eravamo già portati alla curiosità nello specifico.
    Ora ci sono gli horror nella vita quotidiana.
    Di film così è pieno il mondo, da Dario Argento (allora!!!!) & Company. A noi gli attacchi di panico non sono venuti, come mai?
    Non sarà che gli adolescenti di oggi sono un po DIVERSI da quelli di allora? Il meccanismo del cervello è sempre lo stesso.
    Mi hai detto che la butto sempre sull'etica, è vero, mi scuso ma la realtà è questa.
    Intanto vorrei anche dire che quando una cosa si conosce fa meno paura, l'ignoto è sempre pauroso.
    Invece di permettere al nostro cervello o a quello dei nostri figli di funzionare in un certo modo, (e qui ci metto pure tutto il sociale), cerchiamo, come hai detto tu, di selezionare il cibo che introiettiamo. Quando mai i media vengono controllati? E' una presa in giro…..detto con educazione. Preciso che non sono bacchettona come qualcuno potrebbe pensare, anzi tutt'altro!!!!!!!!!!
    Interessantissimi i vari studi psicologici, chi li ama come me non può non riconoscerlo ma … pane al pane e vino al vino…
    Scusate ma qui per farsi capire occorrerebbe specificare ma ….
    non è il luogo adatto.
    Ciao, ciao, ciao, abbiate pazienza!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Patrizia.

  • io da piccola guardavo sempre e solo film horror ero patita d quel genere … la notte m alzavo anche per guardarli :s ora invece quando vedo scene d sangue devo cambiar canale, sono anni che non guardo un film horror :s non so e' come se nel film immagino di esserci io e me sale la pressione 🙂

  • Questo è il motivo per cui non guardo quei film, non ho voluto guardare il video che hai pubblicato e cambio canale quando mandano in tv quei trailer!

    Io sono troppo sensibile a queste cose, l'ho capito e quindi evito di crearmi stati di angoscia 🙂

    Gli amici mi prendono in giro 🙂 va bene così 🙂

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK