PNL Audio:”Il Nuovo swish?” ;-)

Ciao,

finalmente, dopo averti mandato un video amatoriale di auguri…e quelli di Richard Bandler sono tornato a Padova…dove non ho più scuse per non registrare un nuovo audio-esercizio 😉 Quello di oggi è davvero molto interessante: perché l’ho progettato cogliendo il meglio da molte discipline diverse ;-)Ascoltandolo scoprirai che è semplice quanto efficace

 

Hai ascoltato l’audio? come avrai notato non è un”semplice swish” ma si tratta dell’unione dei concetti di base della PNL con concetti legati alla meditazione e alla autoipnosi. Non solo la tecnica completa sfrutta il frazionamento ma in caso di utilizzo clinico, può essere anche un buon modo per guidare le persone verso la scoperta del proprio mondo interiore

Ecco i passi per dettagliati per applicarlo su te stesso in modo più preciso:

1 – pensa a qualcosa o ad un evento che non ti è piace ma che ti torna spesso in mente. Valuta da 1 a 10 quanto ti da ancora fastidio… e visualizzalo ad occhi aperti…

2 – ferma il filmato nel momento in cui senti che le sensazioni legate a quell’evento diventano molto intense…fidati del tuo istinto, fermati quando lo senti…

3 – fai un bel respiro profondo e chiudi gli occhi,immergendoti in quel buio che sopraggiunge quando chiudigli occhi. E lascia che quella immagine svanisca e vengainghiottita in quel buio…osservala mentre svanisce…

4- Apri gli occhi, controlla dove si trova ancora l’immaginee questa volta, quando li richiudi immagina che vengarisucchiata più velocemente…

5- Ripeti il processo sempre più velocemente etesta quanto, da 1 a 10 quella immagine ti da ancorafastidio. Se c’è “ancora qualcosa” ripeti l’esercizio fino aquando non sei più in grado di richiamare quella scena.

Ricorda che se quello che “vuoi abbandonare” è un comportamento è utile che tu lo sostituisca con qualcosa d’altro. Ad esempio potresti terminare lo esercizio vedendoti mentre ti comporti in un modo nuovo. In pratica quando riapri gli occhi puoi vederti mentre fai quella cosa in un modo nuovo… diverso

Prova l’esercizio su qualcosa di semplice, e poi fammi sapere come ti sei trovato… puoi ovviamente usare tutte le modalità (visiva, cenestesica, olfattiva, ecc) ovviamente “se chiudi gli occhi” la migliore è quella visiva. Può dare buoni risultati anche con le altremodalità.

Fammi sapere che cosa ne pensi lascia un commento qui sotto, e se vuoi seguire il blog puoi farlo dai miei feed rss o da facebook.

A presto
Genna

_

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Rispecchiamento: uno studio accademico ed un ex agente dell’FBI… riabilitano la PNL?
Linguaggio e Ipnosi: creare realtà ipnotiche con il linguaggio
PNL: “Come creare un potente stato risorsa”
PNL: “Allineamento Cinestesico per raggiungere i tuoi obiettivi” ;-)
4 Commenti
  • Ciao Giuseppe,

    …"lavoro"? Psicologia NeuroLinguistica è il nome che ho dato al mio blog 😉 forse intendevi pubblicare video dedicati alla psicologia e allo sviluppo personale..come il mio audio?
    Allora si esiste un pubblico davvero appassionato. Adesso ti sto scrivendo dal cellulare e la cosa è un pò impegnativa;)…se vuoi "spiegarmi tutto" inviami una mail (la trovi sul blog).

    Grazie
    Genna

  • ciao! ho provato il tuo training: dovrò riprovarci dato che sono proprio agli inizi…però certamente la sensazione che lascia è piacevole!
    Ti chiedo, dato che sei un esperto (!), se questo tipo di lavoro (quello in generale di psicologia neurolinguistica) si può sperimentare anche attraverso l'uso dei video. Abbiamo avviato da poco un nostro blog, studio28.tv, che di fatto vuole essere un video blog. Magari potrai darci dei feedback o suggerimenti se ne avrai voglia. Eventualmente posso spiegare meglio quello che intendo dire nel caso non sia riuscito a spiegarmi…
    grazie!

  • Grazie Francesco 🙂

  • molto utile!!

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK