Gary Craig inventore dell’EFT va in pensione

Ciao,

qualche giorno fa leggo sul sito dello Zio Hack: “Gary Craig va in pensione per eccesso di stress” :-O ma come,ho subito pensato,l’inventore dell’ EFT, una tecnologia che ha degli ottimi risultati sullo stress se ne va in pensione per questo motivo? Le voci di corridoio dicono che questa non è la vera causa…leggendo il suo post di addio si vede con chiarezza la sua preoccupazione riguardo al suo cuore…

In pratica pare che, avendo avuto un primo attacco di cuore,parte di questo “è morto” (così scrive) ed essendo la sua comunità enorme, la pressione per gestirla è diventata esageratamente forte, tanto da indurre Craig a “mollare”.Molto probabilmente questa non è neanche l’unica causa che lo ha portato a questa decisione.

Nonostante non sia un amante delle “spiegazioni” che danno struttura alla teoria di Craig (le energie sottili), non posso negare che la sua tecnica, al contrario di tutte quelle che sono venute prima e dalle quali Craig ha attinto a piene mani, siano davvero efficaci. Infatti le uso anche sul lavoro e spesso le prescrivo da fare a casa ai miei clienti.

Per questo voglio ringraziare Gary Craig, che invece di”assetarsi di potere” ha voluto lasciare nelle mani di chi ha intenzione di sviluppare la sua tecnica. C’è una grossa differenza se conosci altre “lotte di potere”, come ad esempio quella ben nota fra Bandler e Grinder per averei diritti sulla PNL.

Il 15 Gennaio 2010 Gary Craig se ne va in pensione e per questo motivo, lascerà il sito attivo solo per poco tempo, dopodiché smantellerà tutto prodotti compresi. Per cui se sei interessato ti consiglio di scaricare il sito e prenderei suoi prodotti, che sono semplici ed economici. Auguro a Craig di passare bene la sua “età matura”.

Fammi sapere che cosa ne pensi ascia un commento qui sotto!

A presto
Genna

 

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
L’importanza dell’Amore per crescere
Il viaggio dell’eroe e il potere delle storie…
Le neuroscienze nella crescita personale
Sostegno interiore: come costruirlo attraverso il lavoro “con le parti”
2 Commenti
  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Salvatore,
    si ritengo che l'EFT abbia una buona efficacia per alcune "cosette" molto leggere…ma non oserei dire che sia in grado di fare enormi cambiamenti.

    Il processo secondo cui, secondo me, funziona l'EFT è una modalità legata al "doppio compito" che in un qualche modo distrae la mente conscia per far si che l'inconscio si manifesti. E' una "stimolazione", un pò come l'ipnosi, per cui stimolare di per se non è difficile e direzionare quella stimolazione in modo che sia generativa.

    Ti consiglio di porre questa stessa domanda allo Zio Hack, anche se io so come procedere con il "generativo" (perchè ho un suo video) preferisco di gran lunga utilizzare altre metodiche.

    Fammi sapere come funziona
    per te.

    Genna

  • Ciao Caro Gennaro e grazie per i tuoi post sull'EFT:)
    Primo perchè me l'hai fatta scoprire e secondo perchè se non avessi scritto chiaro e tondo che funziona, io non l'avrei mai provata, viste le spiegazioni quantomeno fantasiose che la sostengono.
    Secondo te anche la cosiddetta EFT generativa, può avere un senso o è solo una baggianata?
    Io a naso direi di no, però vorrei sapere che ne pensi tu.

    Un abbraccio

    Salvatore

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK