PNL: Michael Breen sceglie l’ e-learning

Ciao,

è passato un anno da quando abbiamo lanciato con successol’ Accademia dei Miglioramenti il primo corso italiano, online di sviluppo personale. E da allora, decine di professionisti edi formatori nazionali ed internazionali hanno iniziato a farela stessa cosa. Ti ho già parlato di personaggi del calibro di Tony Robbins, Tad James, Steve AndreasRe e Martina

Oggi è il “turno di Michael Breen” uno dei Master Trainerdi PNL più famosi al mondo. Breen infatti è stato fra i primitrainer a studiare con Bandler e Grinder, ha collaborato conPaul McKenna, realizzando uno dei video più belli della storiadella PNL “fast phobia cure”… (in cui fra le altre chicche, sivede un giovane Derren Brown seduto fra il pubblico :-))

Anche Michael Breen ha deciso di affidarsi ad internet pervendere i suoi ultimi prodotti, vere e proprie video lezionidove ti vengono spiegati i segreti della PNL dal punto divista di uno dei trainer più bravi al mondo. In modoparticolari Breen ti svela i segreti dell’ ancoraggio

Cliccando qui vieni trasportato sulla pagina di vendita diquesto suo prodotto, composto da 4 super lezioni dedicatealla PNL… se guardi bene però, noterai che anche lui, come AdM utilizza una membership…cioè una iscrizione adabbonamento mensile. Nel suo caso personale Breen hauna membership dove, ogni mese fa un audio in cuisviscera le tecniche migliori della PNL e del cambiamentoin generale.

Sono nuovamente qui a ripeterti quanto sia fiero di esserestato fra i primi ad attivare un programma del genere quiin Italia. E sono ancora più contento di vedere che gliitaliani, nonostante siano vessati di non essere personealla avanguardia, hanno risposto decisamente bene alla proposta della Accademia dei Miglioramenti.

Come abbiamo già detto la formazione sarà sempre piùon-line…sono idubbi i vantaggi che portano i formatori adoptare per questa scelta. E almeno 10 anni di studi sulloe-learning dimostrano quanto sia efficace questostrumento…tuttavia è utile ripetere che l’apprendimentodal vivo ed esperenziale è imbattibile…ma per tutto ilresto internet va alla grande 😉

Fammi sapere quale è la tua opinione su questo “nuovomodo di fare formazione”…lascia un commento qui sotto ese non lo hai ancora fatto iscriviti ai miei feed rss e al mioprofilo di facebook.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Non verbale: Occhi specchio dell’anima…
Che cosa è la Programmazione Neurolinguistica
PNL: “Allineamento Cinestesico per raggiungere i tuoi obiettivi” ;-)
PNL: I Livelli Logici di Robert Dilts – Un modo “nuovo” di vederli
3 Commenti
  • Ciao Roberto,

    si internet è incredibilmente potente, tuttavia è sempre utile avere una esperienza diretta…

    Ciao Elena…

    si per chi lavora è l'ideale…e sarebbe giusto che le istituzioni ne diffondessero di più…

    Grazie
    Genna

  • sono d'accordo. anch'io credo che in pochi anni l'e-leaning si diffonderà. io all'inizio ero abbastanza titubante, ma da quando mi sono iscritta all'università unisu ho capito che la formazione a distanza poteva essere un'ottima soluzione per chi, come me, lavora e ha famiglia…vorrei solo che le istituzioni ne diffondessero di più la conoscenza

  • Ciao Genna, che aggiungere ancora a quanto hai detto.
    Sei stato molto chiaro. Internet presenta veramente incredibili possibilità sotto molteplici aspetti; per quanto riguarda la formazione sono convinto che anche in Italia nel giro di qualche anno si moltiplicheranno i corsi di formazione a distanza,l' e-learning.Sottolineo però, come già hai fatto tu, che sarà sempre necessaria, perchè comunque imbattibile, l'esperienza diretta, quella della formazione sul "campo".
    Un salutone

    Roberto di InvestiSuTeStesso.com

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK