Richard Bandler: “Generare nuovi comportamenti”

Ciao,

hai sperimentato il modo per superare gli esami? Oggi tiparlo di un argomento molto affascinante della PNL, del”generatore di nuovi comportamenti”…Bandler neparla in lungo e in largo, sia nei suoi libri che nei suoicorsi dal vivo…

ma la versione che ascolterai oggi è diversa, resa moltopiù semplice. Tutto parte dal ricordo di una compulsionecioè qualcosa che fai ripetutamente senza riuscire afermarti. Qualcosa di cui provi un tremendo desiderio;-)Prima di ascoltare l’esercizio, pensa a qualcosa di cui haiun terribile desiderio, come ad esempio la cioccolata…

L’hai ascoltato? è davvero interessante questa “nuova”modalità di creare nuovi comportamenti, soprattuttoperché utilizza la “spinta compulsiva” di qualcosa perpoterla “appiccicare” ad un nuovo comportamento.Bandler utilizza uno schema del genere anche in altripattern (godiva choccolate…ecc..).

Probabilmente la vera “evoluzione” rispetto a tutte letecniche semplificate che Bandler presenta nel testo”Get the life you want”, è il rapido sbiancamento dellaimmagine… Cosa che non è riportata nei testi tradottiin italiano (tranne forse in “time for a change“…)…

In caso sia qualche altra “modalità sensoriale” a fariniziare il tuo comportamento, puoi farlo comunquesaturando quel canale. Se ad esempio è un suono/vocea far scattare il tuo “desiderio compulsivo”, puoiabbassarla (o alzarla) di colpo sino a renderlo indistinguibile…

…puoi fare la stessa cosa con le sensazioni, amplificale odiminuiscile sino a quando non sono completamentesature e/o indistinguibili.

I 3 “trucchi” per una buona riuscita dell’esercizio:

1) Identificare per bene la modalità che fa scattare il”desiderio compulsivo”…e avere ben chiara l’immagineche del nuovo comportamento…

2) Ripetere più volte il processo sino a quando la vecchiaimmagine non viene sostituita da quella nuova in automatico.

3) Verificare che il “condizionamento” sia andato a buonfine. In pratica devi vedere se il nuovo comportamento hapreso la stessa “appetibilità” di quello precedente…

Se hai letto il libro di Bandler, sai che questo esercizio è natocome modo per “utilizzare la bramosia” e non per costruirenuovi comportamenti. Infatti non “genera” comportamentima aumenta il desiderio di iniziarne di nuovi 😉

Questa differenza fra il generare ed il “desiderare di” nonè così marcata nella nostra mente. Infatti quando desideridavvero ottenere un nuovo risultato, il come lo raggiungerainon è troppo importante…rispetto al perché…cioè aldesiderio di poter ottenere quel determinato risultato.

Tieni a mente che, inizialmente, non sparirà la compulsionee verrà sostituta dal nuovo comportamento. Ci sarà unasorta di diluizione…come se versassi a poco a poco dellegocce di latte in una tazzina di caffè. All’inizio sarà un caffèmacchiato ma a furia di “macchiarlo” potrebbe anchediventare un caffè e latte…o un latte macchiato 😉

Ascolta l’esercizio e fammi sapere che cosa ne pensi! Lascia un commento qui sotto…e se ti piace il blog abbonatiai feed Rss.

A prestoGenna

Ecco gli altri “Audio-Esercizi” pubblicati:

1 PNL: Certificazioni… …2 Audio imperdibili 😉2 Richard Bandler: “esercizio anti-stronzi” 😉3 Richard Bandler: la time line e il tempo nella PNL…4 “Ho tanta paura da sbellicarmi”…esercizio di PNL5 “Esercizio Anti-Ansia” …6 “Esercizio PNL convinzioni”7 “Esercizio Anti-Panico…esagerare…”8 “Esercizio per la Distorsione Temporale”9 “La Cura Veloce delle Fobie”10 “Come l’ Auto-Suggestione…“11 Cambiare lo “stato d’animo”…12 Dimenticare l’amore13 Ri-dipingere il passato con la Time-line14 Come prendere le decisioni15 Come superare gli Esami

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Meditazione: Presenza e meta-cognizione sono la stessa cosa?
PNL: “Come far Scorrere la Gioia in ogni Cellula” ;-)
“L’Induzione Ipnotica” il Modello ARE (Jeffrey Zeig)
Comunicazione Efficace: “Esercizio di Storytelling”
10 Commenti
  • Ciao Genna, volevo chiederti se per questo esercizio e' piu' efficace immaginarsi in prima persona oppure in terza persona….
    Grazie e complimenti per il lavoro che stai svolgendo.

  • Ciao caro Genna, sono Marco, scusa se scrivo qui per dirti che hom qualche problema ad aprire il link inviatomi da autoresponder su cancellare i brutti ricordi. l'esercizio posso trovarlo direttamente sul tuo blog, ma facevo per avvertirti.. spero tu stia bene, a presto spero, t v b anche senza essere gay AU AU AU

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Anonimo 😉
    s-tradurrò ancora per poco vista l'uscita del libro in italiano…e passerò a qualche altro audio-testo-esercizio 😉

    Grazie per il sostegno
    Genna

    Ps. Se puoi inserisci il tuo nome quando commenti 😉

  • Ciao Genna.,6 uno straduttore feno menico,ed è un vero piacere x me seguirti in questo cammino,al punto che mi incuriosisci sempre più con il tuo modo di fare(non è che Ipnotizzi anche a distanza?)A parte gli scherzi,quel che metti a disposizione a tutti è veramente fantastico,continua così,anche se non sono un tuo paziente sono però uno dei tuoi sostenitori e fan come altri.Ciao Grande!!!!

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Roland,

    si il titolo giusto è "vivi la vita che desideri con la PNL" e lo trovi, per ora, solo sito di NLPitaly…http://www.pnl.info/LibriSql.aspx#pnl

    L'autore "è solo Bandler"…in teoria… appena esce in feltrinelli lo prendo…anche solo per vedere come l'hanno tradotto 😉

    Grazie
    Genna

  • Roland Delvecchio
    Rispondi

    Ciao Genna,
    appena appresa la notizia che l'ultimo lavoro di Bandler è stato tradotto ed è ora disponibile, mi sono catapultato in libreria ma…del libro nessuna traccia.L'archivio e il magazzino del distributore, del mio libraio, non segnalano il testo tra quelli in uscita e dunque non l'ho neppure potuto ordinare.
    Potreste darmi maggiori indicazioni? Il titolo esatto è quello che dici tu Genna?
    Autore è solo bandler o anche qualcun'altro?
    chi lo ha pubblicato qui da noi, NLPITALY forse?

    Devo riconoscere che il tuo Blog è davvero avanti, Genna !
    Ciao e grazie per quello che fai.

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Raffaele,

    il titolo è:"vivi la vita che desideri con la PNL"…cavoli adesso aggiorno il blog e spargo qualche codice affiliato 😉

    Come dice VOn Foerster "se vuoi vedere impara ad agire" 😉

    Grazie
    Genna

  • Ciao Gennaro, qual è il titolo della traduzione in italiano del libro di Bandler?

    Concordo con te quando dici:"Penso che la PNL sia un ottimo strumento per fare coaching ma non penso che sia l'unico."
    Sono appena rientrato dopo un corso di "PNL in azione" e mi sono convinto ancora di più dell'efficacia delle tecniche di PNL, SE APPLICATE.

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Carlo,

    cavoli non mi ero accorto che fosse già uscito, ed effettivamente è così…grazie per la dritta 😉

    Penso che la PNL sia un ottimo strumento per fare coaching ma non penso che sia l'unico. Essendo una "metadisciplina", che quindi prende anche da altre discipline, è quella più utile nel coaching…

    Grazie a
    te
    Genna

  • Ciao Genna, complimenti per la traduzione. Ho visto che il libro tradotto ufficialmente è già pronto. Hai fatto un lavoro fantastico da affiancare al libro. PS Per te la PNL quanto vale nel coaching? Grazie, ciao

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK