Ipnosi: può davvero aumentare il seno?

Ciao,

sono anni che seguo le ricerche sull’ipnosi e fra le molte bizzarrie una è particolarmente curiosa e se i risultati fossero reali porterebbe sicuramente ad un positivo cambiamento nel mondo della medicina estetica…

Sempre più donne insoddisfatte delle proprie forme si affidano al chirurgo estetico, in modo particolare pare che l’operazione maggiormente richiesta sia proprio quella dell’ingrandimento del seno.

Ti ho già raccontato dei possibili effetti negativi della chirurgia estetica a livello psicologico ma non ti ho svelato che, da anni esiste un sotterraneo interesse per gli effetti della ipnosi sulla morfologia del corpo umano.

In altre parole, esistono numerosi studi che proverebbero la possibilità di ingrandire il seno attraverso l’ipnosi. Questi dati attraverserebbero la storia e andrebbero da Braid(1853) ad Erickson…fino a raggiungere i nostri tempi.

Che la trance ipnotica rappresenti il cancello fra mente ecorpo è ormai assodato a livello scientifico. Le relazioni che sono state evidenziate spesso hanno dell’incredibile,dal “semplice effetto placebo” alla più complessa formazione delle proteine…è tutto ampiamente documentato.

Allo stesso modo esiste un’ampia letteratura sul fenomeno dell’ accrescimento del seno in ipnosi. Si tratta di un reale aumento delle dimensioni del seno semplicemente usando tecniche di ipnosi e di visualizzazione accrescimento che a spesso superato i 2/3 cm.

(Aggiornamento: I dati a conferma di questa ipotesi dimostrano oggi che si trattava di una bufala, non esistono risultati pubblicati su riviste serie!)

Per una maggiore comprensione ti rimando a questo bel sito tutto italiano dove trovi la letteratura necessaria per documentarti. Ci pensi alle implicazioni di questa pratica? I vantaggi rispetto alla classica chirurgia estetica sono inconfutabili…

Qualche pratica magica? No…non c’è una sostanziale differenza con la pratica ipnotica che si utilizza per risolvere altre “problematiche”. Tutto starebbe nella regolazione degli ormoni da parte del cervello…e non solo…

Come ti dicevo, le evidenze di questa “regolazione ormonale”esistono e sono documentate, per cui, se sei interessata ad accrescere le dimensioni del tuo seno potresti seriamente prendere in considerazione di utilizzare l’ipnosi piuttosto che recarti subito in una clinica estetica.

 

Ecco alcuni dei principali vantaggi:

 

1) La pratica non è assolutamente invasiva, il soggetto viene “solo” aiutato a riscoprire le proprie risorse interne…senza alcun intervento chirurgico.

2) Aumento della “fiducia” in se stessi. La cliente si rende consapevole del fatto che è stata lei ad aumentare il proprio seno e questo ha dei vantaggi psicologici notevoli.

3) Ridurre l’insorgere del disturbo dismorfofobico che porta le ragazze (e anche i ragazzi) non solo ad odiare il proprio corpo ma soprattutto ad entrare in una spirale di continui ritocchi estetici senza fine.

4) Tutti i vantaggi generalizzati che portano le sedute di ipnosi: diminuzione dello stress, maggiore consapevolezza del proprio corpo, una pelle splendida, miglioramento della qualità del sonno, ecc…ecc…

5) la pratica è risultata essere particolarmente efficace nel ristabilire la simmetria fra i due seni.

Sono certo, facendo anche un po’ il “dietrologista” che se anche esistessero le prove scientifiche di questa pratica di sicuro sarebbe osteggiata dall’establishment medico.Infatti la chirurgia estetica macina milioni di euro e non sarà sicuramente facile “imporsi sul mercato”.

Tuttavia, se stai leggendo questo articolo e sei davvero interessata a questo fenomeno, ti conviene seriamente prenderlo in considerazione… se avevi già intenzione di passare fra le grinfie di un chirurgo.

Nonostante la ricerca non abbia ancora sfornato “dati certi” sarebbe una buona scelta rivolgersi ad uno psicologo prima di fare una qualsiasi modifica del proprio corpo…e magari non solo per farsi “crescere le tette“.

E tu che cosa ne pensi? avresti più timore di sottoporre tua “figlia” ad un intervento estetico oppure a mandarla da un bravo ipnotista? Fammelo sapere lasciando un commento qui sotto… e se non lo hai ancora fatto iscrivitiai miei feed.

A presto
Genna

 

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Ipnosi: “l’induzione perfetta…il kinestesico” ;-)
Ipnosi e tratti di personalità
“4 amici al Bar” e l’ipnosi da pacolscenico…
Ipnosi: la trance ipnotica negli animali
8 Commenti
  • Ciao,
    come dicevo più sopra ad Eleonora, ho abbadonato questo ambito di studi. L'unica cosa che posso dirle che è già difficilissimo se non impossibile ottenere dei piccoli risultati con un professionista…figuriamoci con un audio.

    Ma nulla le vieta di provare…per cui le basta un qualsiasi audio di auto-ipnosi che trova sul web.

  • Vorrei crearmi un audio per ipnosi per rassodare il seno. Quali frasi posso utilizzare? c'è un testo che posso usare cambiando le parole? Grazie

  • Salve Elenonora,
    francamente ho ottunuto un paio di successi ma ho abbandonato dopo i ripetuti fallimenti :/

  • salve, ma è vero quello che dice?! un sogno!!!! in quante sedute si può avere un aumento del seno? di che spesa si parla?

  • Ciao Manny,

    secondo me si, anche se per il pene esistono tecniche più fisiche…veri e propri esercizi, sia per aumentare l'afflusso di sangue e sia per la capacità erettile.

    Guarda cosa ho trovato: http://www.hyptalk.com/formen.htm 😀

    Grazie
    Genna

  • Ma la stessa cosa può essere applicata al maschile???
    Cioè io sono nella media,ma se mi passasse per la testa di voler gareggiare con qualche nero,si potrebbe fare??!ahahahah….U_U'

  • Ciao Manuel,

    si…finalmente ci siamo…dopo tanta preparazione adesso è tutto pronto.

    Non solo ci sono gli studi ma anche l'esperienza emprica 😉 appena ci vediamo ti racconto…

    Grazie
    Genna

  • Se ne parlava da tanto.. e alla fine ti sei deciso;-)

    Ciao
    Manuel

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK