Comunicazione non verbale: gesticolare aiuta l’apprendimento?

Ciao,

quante volte hai sentito un madre dire: “non indicare è maleducazione!”. I moderni studi sulla comunicazione non verbale provano che questo è un errore, anzi un grave errore!

Uno studio molto affascinante pubblicato sulla rinomata rivista Science ha dimostrato che i bambini a cui è permesso gesticolare maggiormente, quindi fare più esperienza della propria comunicazione non verbale, sono mediamente più intelligenti…

Il gruppo di psicologi capitanati da Meredith Rowe, dell’Università di Chicago hanno esaminato ben 50 nuclei familiari…partendo da quella che in America viene chiamata upperclass…

Per ogni nucleo familiare sono stati registrati dei video della durata di 90 minuti…che riprendevano la famiglia durante delle normali attività domestiche. I bambini esaminati avevano la media di 14 mesi…

Risultato: i bambini che “gesticolavano di più” (una media di 24 gesti contro quella di 13), raggiunti i 4 anni avevano un vocabolario più ampio e, una volta giunti a scuola i loro risultati sono significativa mente maggiori.

Secondo i ricercatori questo succede perché, in modo molto semplice e intuitivo, quando un bambino indica qualcosa i genitori (o altri) nominano l’oggetto, creando un collegamento fra il gesto ed il nome dell’oggetto.

Questa “associazione”, che oramai può apparirti come scontata è uno degli apprendimenti più complessi che attivano i bambini nell’apprendimento del linguaggio.

Per dare una piccola nota di sviluppo personale mi piace ricordare che Korzybnski il linguista e filosofo che ha coniato la nota frase “la mappa non è il territorio” consiglia un esercizio opposto…ovviamente per gli adulti…

“allenarsi ad indicare le cose senza nominarle” spogliandole di quel giudizio che siamo abituati a dare come scontato.

Concludendo: se hai un figlio piccolo, lascia che si sfoghi indicando e gesticolando come più gli pare. Questo incrementerà il suo lessico e la sua plasticità cerebrale gettando così delle ottime basi per il futuro.

E tu che cosa ne pensi? Lasciami un messaggio e se nonlo hai ancora fatto ti indico;-) di iscriverti ai miei Feed.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
12 Consigli “Non Verbali” Per Una Presentazione Efficace
Comunicazione non verbale: 5 consigli per “guardare negli occhi”
Comunicazione non verbale: le pause nella comunicazione pubblicitaria…
Non verbale: il METT e gli occhi…di Paul Ekman

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK