Psicologia: il colore dei vincenti ;-)

Ciao,

qualche tempo fa avevo messo gli occhi su un articoloscientifico molto interessante che mostrava un dato davvero bizzarro…ma molto interessante per chivuole usare la psicologia per aumentare la propriaefficacia nella vita 😉

Russell Hill e Robert Barton dell’Università di Durham (UK)hanno svolto alcuni studi davvero curiosi…e tutti sonoarrivati alla stessa conclusione: chi indossa la divisa dicolore rosso…vince statisticamente di più:-O

I due ricercatori hanno messo “sotto il microscopio”diverse dispute…fra le quali tutte quelle avvenutenelle Olimpiadi di Atene (2004)…nella maggioridiscipline “da combattimento” (boxe, la lottagreco-romana e il takewondo)…

…che, come si sa, ad ognuno dei partecipanti hannoassegnato a caso una casacca di colore o blu o rosso…Le casacche rosse hanno vinto in media piùdel 60% degli incontri…

Il risultato è stato talmente significativo che haspinto Hill e Barton a pubblicare questi risultatisulla nota rivista scientifica “nature”…

A questo punto ti starai chiedendo per quale motivoaccade che: “chi indossa la divisa rossa ha piùprobabilità di vincere”… ma purtroppo, da questaricerca non ci sono state risposte precise…masolo alcune ipotesi:

1) La prima ipotesi deriva dall’effetto psicologicodel colore rosso in se. Infatti pare che questocolore può attivare diverse associazioni legateall’aggressività (in pratica spaventerebbe gliavversari).

2) Una seconda ipotesi parla di ormoni (come laproduzione di testosterone) e del fatto che il rossoè in grado di aumentare la produzione di ormonilegati alla competitività.

Nonostante non esista ancora una spiegazioneplausibile…l’effetto esiste e sicuramente aparità di condizioni, indossare una divisa dicolore rosso, può aumentare la probabilità divincere una competizione.

Come ti vesti è parte della tua comunicazione nonverbale…esattamente come gli ormoni che produci,la prossemica e via dicendo 😉

Concludo sottolineando che anche lo stesso fattodi sapere (da parte della squadra che indosserà)che quel colore è più “forte” può incrementarela prestazione dei giocatori agendo come unasorta di “effetto placebo”…

tu che cosa ne pensi? lasciami un commento quisotto e se non lo hai ancora fatto iscriviti aimiei feed rss.

A prestoGenna

Ps. di studi sui colori e la psicologia è davvero pienose ne hai qualcuno di innovativo e POCO nweagescrivilo fra i commenti 😉

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
PNL: “termini generici per la creatività”
Creatività: il divertimento è una cosa seria… ci rende più efficienti e creativi
PNL: l’atteggiamento giusto
Crescita personale: Orientamento al futuro
6 Commenti
  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao,

    neanche io conosco in profondità l’esperimento..bisognerebbe chiederlo a Russell Hill e Robert Barton …

    Credo che la percentuale del 60% sia presa più per “essere semplici” che come reale dato statistico.

    Si…per fare una vera ricerca è necessario che il campione sia rappresentativo…

    Cmq…andiamo sul sicuro perchè lo studio è stato pubblicato su “psicologia contemporanea” che è attualmente una delle riviste divulgative più serie del settore 😉

    Genna

  • Ciao Genna
    per pigrizia non ho letto lo studio, lo ammetto… non so quindi quante coppie prende in considerazione, e quanto in profondità nella storia dello sport. da profano, 60% è un 10% in più della metà, ossia l’equità della possibilità tra vincere o perdere. è sufficiente per stabilire una tendenza? il campione è rappresentativo della popolazione in generale per poter definire l’uniformità di influenza?

    cmq forza Ferrari e soprattutto forza Ducati!!!!!!!!

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Alberto…

    non lo so…ma visto che la vendita è un gioco “vincere-vincere” forse si…ma è una semplice supposizione..

    a sta sera…
    mi raccomando
    preparati 😉

    Genna

  • Se mi vesto di rosso posso vendere di più in negozio?
    A stasera
    Alberto

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao PierG…

    No…non sbagli 😉

    bisognerà iniziare a fare dei corsi anche alle scuderie automobilistiche 😉

    Genna

  • Anche nell’automobilismo il rosso va piuttosto bene, o sbaglio? 🙂
    PierG
    http://pierg.wordpress.com

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK