Psicologia del Benessere: Martin Seligman parla di Tony Robbins al TED;-)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le sincronicità non finiscono mai di stupirmi proprio mentre stavo scrivendo il post di ieri dedicato al potere dello ottimismo…navigando mi sono imbattuto in questo stupendo video:

Quello che hai appena visto e sentito era Martin Seligman il papà della “psicologia positiva”. Se conosci l’inglese ti sarai reso sicuramente conto di una cosa: ha parlato di Tony Robbins e non solo…

Ti ricordo che anche Robbins ha parlato della sua teoria dei “bisogni umani” proprio qui sullo stesso palco. Seligman ne parola come esercizi per intervenire…

Infatti lui parla di una “scienza della psicologia positiva” e ne delinea 3 punti fermi perchè sia così:

1. Deve essere misurabile: qui trovi il test in Italiano

2. Classificazione dei tipi di “personalità” che tendono allo ottimismo (Seligman ti parla del suo Anti-DSM che trovi sempre qui sul blog )

3. I nessi casuali devono essere rilevabili: qui tira in ballo l’emisfero sinistro che è solitamente quello dominante e razionale..poi dice che “gli ottimisti”sono “estremamente sociali”.

4. Deve esserci un modo di “intervenire” e qui afferma che questo è lo scopo di Tony Robbins.

5. Deve essere effettivamente efficace…in somma quello che si scopre deve essere efficace altrimenti che senso ha scoprirlo.

Seligman afferma che uno degli obiettivi che dovrebbe avere la psicologia è quello di far diventare le persone”più felici”…ma non da “paladini del pensiero positivo”piuttosto come “filosofia di vita pratica”.

***3 tipologia differenti di vita felice:

A) I piaceri della vita…”una vita fatta di piaceri”.- Ottenere più piacere possibile dalla vita…- Apprendere le abilità per amplificare il piacere…

B) una “buona vita” o una vita coinvolgente…fatta di impegni!- Avere una buona vita non significa avere e mostrare delle “buone emozioni” (qui parla del suo amico Len)…

C) Una vita “con un significato” o piena di significato. Conoscere i tuoi punti di forza e le tue passioni…

– Utilizzare i tuoi punti di forza al servizio di qualcosa che va oltre te stesso…per un bene comune…- …farlo attraverso istituzioni positive…

Alla fine del video, il Prof. Seligamn parla degli strumenti d’intervento…e fra tutti, ho scelto di rimandarti a leggere questo articolo—>  perché infatti parla proprio di gratitudine e del suo potere per una psicologia del benessere 😉

Chiede al pubblico di chiudere gli occhi e di pensare aduna persona molto importante…che ha cambiato la tua vita e che, possibilmente sia viva…..

Ti ha reso più felice il post di oggi? scrivimi un commento qui sotto.

A presto
Genna

 

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
La legge di attrazione “scientifica”: come diventare più ottimisti attraverso la scrittura
“Il monaco della felicità…Matthieu Ricard”
I meccanismi psicologici della “speranza” al tempo del COVID-19…
Psicologia del Benessere: Lo sforzo per diventare felici
2 Commenti
  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Piergiorgio,

    sono d’accordo con te…molto interessante ma davvero bassa la qualità della presentazione …

    fortunatamente non tutti (come te) capiscono così bene la lingua da poter discernere (io compreso) 😉

    Grazie
    Genna

  • Interessante video … anche se, dal punto di vista della tecnica della presentazione, uno dei più brutti mai visti al TED 🙂 (che normalmente brilla per il modo innovativo in cui gli speaker presentano!)
    PierG
    http://pierg.wordpress.com

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK