PNL: Certificazioni… …2 Audio imperdibili ;-)

Ciao,

eccomi a parlarti ancora di “Certificazioni in PNL“perchè molti appassionati dell’argomento mihanno scritto un sacco di domande…

Per rispondere ho deciso di utilizzare un mezzonuovo…un audio che potrai ascoltare quidirettamente sul Blog…

Le voci di corridoio dicono che attualmente, lecertificazioni in PNL non sono più così gettonatecome un tempo…forse anche a causa degliargomenti che hai sollevato…

Le domande più frequenti, che si riferisconoa questo post, sono state:

1) Ma è davvero possibile che ci sia un range cosìvasto di differenze di prezzi fra i corsi ?

2) Come mai ci sono queste differenze nei tempi?

3) E’ possibile prendere la certificazione diTrainer Training con un corso on-line?

4) In Italia esistono training non certificati dallasocietà di Richard Bandler?

Le domande erano di più le ho riassunte in queste 4…e per essere più “chiaro” ho deciso, come ti ho giàanticipato di fare un audio…eccolo…

Clicca sul tasto Play per ascoltare le risposte:

Ahhh…a proposito di Bandler ecco il primo eserciziodel libro “Get the life you want“…come promesso;-)

Ti è piaciuto l’audio?…questo era solo un test pervedere il gradimento e rendere il blog ancora piùmultisensoriale..

ma non posso saperlo senza il tuo aiuto, quindi quandopuoi contattami, lasciami un commento qui sotto…e senon lo hai ancora fatto iscriviti ai miei Feed

A prestoGenna

Ps. Qui trovi uno dei primi articoli di si parla dellostesso argomento in modo più spinto

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Psicologia: il Fascino discreto degli Stronzi
Richard Bandler: Audio-esercizio…”ho tanta paura da sbellicarmi ;-)”
Ipnosi: Walter bongartz e il trattamento dei disturbi psicosomatici
Psicologo: meglio professionisti giovani o vecchi?
14 Commenti
  • Tranquillo è normale avere difficoltà… insisti 😉

    E' bello vedere che di tanto in tanto qualcuno approda sul mio blog, e parte dai primi esercizi 😉 segui le rubriche qui accanto, ed iscriviti alla ANL, troverai una sacco di materiale interessante e gratuito 😉

  • Complimenti per il blog. per ora ho provato solo i primi due esercizi audio. ho avuto qualche difficoltà visto che sono molto veloci, ma mi eserciteró! grazie ancora!

  • Ciao Veronica,
    Per caso si tratta di un parente?

  • Salve, mi complimento per il blog, ho dato una sbirciatina e l'ho trovato molto interessante. le scrivo perchè avrei una questione un pò spinosa riguardo questi due esercizi. Ho fatto prima l'altro, quello sul metodo antistronzi ( e da quella pagina sono arrivata a questo) e .. lo stronzo immaginato era anche presente nell'immaginazione del momento in cui mi sentivo meravigliosamente! Come la mettiamo? premetto che non si tratta di un rapporto amoroso. Ahi ahi!

    La ringrazio anticipatamente,

    Veronica.

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Grazie…

    l'aggettivo meraviglioso è soggettivo, se non si riesce a vedere quanto di meraviglioso ci possa essere stato nella propria vita l'esercizo diventa quasi impossibile.

    A meno che non ci si metta d'impegno a trovare anche il più piccolo ricordo piacevole. Gioire delle cose più piccole è già un super passo verso il miglioramento.

  • Bell'esercizio, anche a me viene da sorridere senza motivo, soltano che a volte non riesco a pensare ad un ricordo in cui mi sono sentito davvero "meravigliosamente"… da qui sorge la mia donamda, e se non mi viene in mente niente?? se qualcuno non riesce a ricordare un ricordo meraviglioso come si dovrebbe fare?

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Una ottima suggestione 😉

  • grazie per l'esercizio… sorrido davvero senza motivo…sarà suggestione??? 🙂 ..da una futura psicologa…

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Rosy,

    effettivamente, come già faceva notare Piero gli esercizi sono un pò veloci…infatti quelli pubblicati dopo sono più lenti e misurati…

    Per trovarli ti basta cercare la parola “Bandler” nel piccolo motore di ricerca che vedi in alto a destra nel blog…

    Dovrebbero esserci altri 6 esercizi audio uno più bello dell’altro 😉

    Grazie Rosy per il tuo commento…e continua a seguirmi:-)
    Genna

  • Mi piacciono questi esercizi guidati!
    Non sono ancora abbastanza veloce da visualizzare i consigli vocali nel breve tempo che dura l’audio, ma piano piano migliorerò! Grazie di questa opportunità!

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Marco,

    riprendo la conclusione del tuo commento “se voglio studiarla, posso farlo anche senza ottenere un certificato.”

    Si…esattamente…il master in PNL…in modo particolare il master practitioner in PNL non ha alcuna validità legale in Italia. Tranne in alcune scuole che in realtà non fanno solo PNL ma la mescolano ad altre cose.

    Se lo vuoi fare per aumentare le tue competenze personali puoi leggere libri, ascoltare audio e vedere video…tuttavia dal vivo si impara meglio 😉

    L’unica spendibilità lavorativa la trovi se anche chi ti assume conosce la PNL…ma “nella mia piccola esperienza” chi ha questa preparazione (specie nel tuo campo) ricerca solo venditori.

    Grazie per il contributo Marco
    mi auguro di esserti stato utile
    Genna

  • Ciao, ho ascoltato tutto. Un Master in PNL ha una sua spendibilità lavorativa?
    Io ho una laurea in Economia e Commercio, e mi sto interessando al campo del marketing.
    So che la PNL è utile nel campo del Marketing: però se voglio studiarla, posso farlo anche senza ottenere un certificato.
    Grazie!

  • Ciao Piero,

    si…inizialmente la traduzione sarebbe dovuta essere trascritta…ma poi l’eccitazione per il nuovo gadget (il lettore mp3 sul blog) è stata più forte 😉

    Secondo me l’esercizio “è fattibile” anche con questo audio…certo è che sarebbe meglio registrarlo nuovamente…e farcirlo di tecnicismi…

    ma anche così può essere di aiuto, soprattutto a chi ha già una qualche esperienza di “lavoro su se stesso”…

    Grazie
    Genna

  • Ciao G e n n a …

    Audio della traduzione di un esercizio:

    a)penso che sarebbe anche interessante che tu provi a creare un audio con il quale chi ascolta possa fare concretamente l’esercizio;

    b)puoi utilizzare la traduzione audio dell’esercizio per ricavarne una pagina di testo magari utilizzando un software di trascizione vocale.

    Grazie di nuovo per l’eccellente lavoro di divulgazione che stai facendo.
    Piero

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK