ipnosi e autoipnosi: registrare le induzioni ipnotiche è utile?

Ciao

sai chi sono Jeffry Zeig e Stephen Lankton? sono duefra i più noti allievi di Milton Erickson

Nel Video che hai visto vedi Jeffry Zeig che parla di comeha conosciuto l’ ipnosi ed il lavoro di Milton Ericksone di come è diventato suo allievo.

Dice anche che Erickson gli ha detto: “quando studi il miolavoro non devi porre attenzione ai pattern linguistici ealla tecnica ma alla mia motivazione al cambiamento”(Spettacolo;-))

Stavo girando dentro questo splendido Forum capitanatoda questo “duo ipnotico”, Zaig e Lankton quando hotrovato questa domanda interessante:

“ma le suggestioni ipnotiche registrate funzionano?”

La risposta di Lankton è stata sfrotunatamente no…

Infatti, con la registrazione di una induzione ipnoticanon è possibile:

1) Ricalcare la persona (soprattutto in quelli che vengonodefiniti “segnali minimi” e nel respiro).

2) “Applicare” il Taylorismo: che non è la forma di lavoroteorizzata da Taylor ma il “cucire addosso” il tipo diterapia. Confezionando pattern linguistici in linea conla storia del soggetto.

Nel caso specifico si tratta di “registrare le induzioni”fatte durante una sessione del vivo…ma la stessa cosavale per “quegli audio che inducono”…hai presentenon è vero? 😉

Anche in Rilassamento Dinamico ho inserito un audioche ha riscosso parecchio successo…e in tutto il mioeBook ricordo che, l’Audio, è utile per apprenderecome “dovrebbe” essere fatto…

Così mi sento di consigliarti di ascoltare audio di ipnosie auto-ipnosi (compreso quello di RD) ma di ricordareche il modo migliore per farlo…è dal vivo…ed in modosoggettivo…

Piaciuto l’articolo? allora lasciami un commento e se nonlo hai ancora fatto…iscriviti ai miei Feed Rss.

A prestoGenna

Ps. mi hai chiesto: “perchè parli così spesso di ipnosi?””Perchè tutto è ipnosi” (M.H.E.) 😉

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Creatività: il divertimento è una cosa seria… ci rende più efficienti e creativi
Sviluppo Personale: 6 Mesi di Accademia dei Miglioramenti…
Cold Reading: leggere nel pensiero con un’accuratezza dell’ 80% :-O
PNL: training on-line di Steve Andreas
9 Commenti
  • Gennaro Romgnoli
    Rispondi

    Ciao Manuel,

    seguirò con piacere la tua rubrica 😉

    Genna

  • Grande Genna!

    Ma siamo telepatici!
    Guarda quà ho messo su un articolo, il primo di una serie di “A scuola di Autoipnosi”;-) tanto per citarti ..
    http://ipnosi-strategica.blogspot.com/2009/02/cose-lauto-ipnosi-ericksonianale-basi.html
    Ciao
    Manuel

  • Grande Paolo,
    commentando mi aiuti moltissimo
    nel far crescere il blog!

    Si è vero ci sono molte analogie…sperimenta più che puoi e poi fammi sapere;-)

    Geazie
    Genna

  • Grazie ancora Genna,

    Ho letto e commentato il post … molto interessante!

    Anche se neofita ho il tuo stesso orientamento, ma mi interessa comunque approfondire l’effetto dei toni bineurali o di altre tonalità sul nostro cervello e stato di coscienza.

    Trovo che ci siano delle analogie con i mantra sonori, i suoni del Qi Gong etc.
    Cmq prima vedrò di spararmi Rilassamento Dinamico 😉

    Tante belle cose, Paolo

  • Ciao Paolo,
    in genere le cose che “arrivano da fuori” non mi piacciono perchè non sono ripetibili da te stesso…e ti sollevano dalla responsabilità di cambiare e migliorare…

    tuttavia, per imparare una struttura (come una meditazione guidata) possono essere utili…ma a lungo andare rischiano sempre di essere dei “nuovi ostacoli”…

    Sui bineurali ho scritto parecchio…qui trovi un articolo apposito : http://pnl-ipnosi.blogspot.com/2008/07/dosi-di-mp3suoni-drogati-tutta-la-verit.html

    Grazie
    Genna

  • Come al solito post molto interessante 😉

    Cosa ne pensi invece delle stimolazioni fisiche non endogene del cervello per indurre stati di coscienza alfa, theta, delta tipo quelle ottenute con suoni bi-neurali? Sono bufale o possono aiutare a preparare il terreno per un lavoro più attivo? Se hai qualche post, esperienza da segnalare in merito la leggerei molto volentieri …

    Grazie e complimenti sinceri per il tuo blog, Paolo

  • Ciao a tutti,

    intanto ringrazio Piero per la stima che ricambio…(ho dato un’occhiata al tuo lavoro online è lo trovo interessante)…

    X Alecas74: dopo molti anni di pratica privata, dove tanti ti chiedono “la registrazione”…e dopo qualche tempo di on-line…

    penso di aver trovato una “soluzione di continuità”…per fare in modo che tu possa usufruire delle tue “soggettive suggestioni”…costruendo una comunicazione analogica ad hoc.

    Dico di “contattarmi in privato” perchè è un lavoro one-to-one…
    una sorta di “consulenza auto-ipnotica online” 😉

    Genna

  • Ciao Genna,
    cosa intendi quando scrivi “negli anni penso di aver trovato un modo ottimale per
    fondere insieme: rilassamento/autoipnosi, registrazione
    e fruizione on-line. Se vuoi saperne di più contattami ;-).

    Facci sapere, siamo curiosissimi!!!

    Complimenti per il post, molto interessante, come sempre.

  • Genna …

    questo è per me un post davvero chiave…

    grazie!

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK