Richard Bandler: Get The Life You Want…ci sono cascato ancora ;-)

pnl-spreakerCiao,

qualche mese fa ti ho detto che erano in uscita ben 2 libri di Richard Bandler…il geniale co-creatore della PNL…

Se ricordi ero anche piuttosto fiero…penso di essere stato fra i primi in Italia ad averlo raccontato…leggi qui il post incriminato.

Così ieri…preso dall’entusiasmo ho montato 2 lampade nel mio studio…ed ho registrato un video alle 8:30 del mattino e si vede di brutto 😀

Ok…sono spettinato, con le borse sotto gli occhi e soprattutto non ho un “canovaccio” da cui partire ma penso sia proprio questo il bello di questo video è semplicemente VERO 😉

Ringrazio Francesco Patterello che mi ha prestato il libro…anche perché il mio non è MAI arrivato dagli States 🙁

So che forse non conosci l’inglese e che, ancora più probabilmente potrai leggere il libro solo quando qualcuno si prenderà la briga di tradurlo…

Bhe…se sei un appassionato, tranquillo non c’è davvero nulla di nuovo ma è sempre bello poter leggere Bandler con quel suo stile unico 🙂

Poi…se 10 anni fa…qualcuno mi avesse tradotto i brani dai libri che ancora non erano tradotti in Italiano…gliene sarei stato molto grato ed è quello che ho intenzione di fare, per cui resta con le orecchie alzate.

Tra qualche settimana inizierà la s-traduzione del nuovo libro di Bandler in anteprima italiana… ovviamente non lo tradurrò parola per parola, in modo da evitare possibili violazioni.

Ma ne estrapolerò le parti migliori e ne farò degli audio…cosa ne dici?

Fammi sapere che cosa ne pensi lasciandomi uncommento e se non lo hai ancora fatto iscriviti aimiei Feed.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Crescita personale: “Ecco come inizia il Viaggio dell’ Eroe”
PNL: Motivazione Compulsiva… il Nutella Pattern!
Richard Bandler: 20 audio-esercizi per migliorare…
PNL: La Tv..Una palestra per la Calibrazione
7 Commenti
  • Ciao Genna,
    non ho mai letto niente di Bandler. Pensavo di partire da “PNL e libertà”,dall’inizio insomma. E poi? Mi consigli qualche altra “perla”? Anche in inglese, mi piace molto il testo in originale nonostante come te mi “diverta” a tradurre in italiano le cose più importanti che mi piacciono.
    Grazie per i tuoi preziosi consigli.
    Ursula di ADM

  • roland delvecchio
    Rispondi

    Ciao Pierpaolo,
    si,hai proprio ragione.
    la mia opinione non và oltre ciò che avevo voglia di scrivere in quel momento senza neanche troppo pensare a ciò che dicevo.

    Nessuna base di riferimento valido ma nemmeno nessuna affermazione. Pensavo all’invidiosa bella vita di Rich alle Haway e giustificarne con un’infondata pigrizia che nel nuovo testo ( che non ho letto )non habbia riportato nulla di particolarmente nuovo se non l’idea di continuare a divulgare ancora il messaggio PNL di cui sono Fan.

    Devo scusarmi con te Pierpaolo, non hai frainteso ciò che ho detto ed hai capito bene la superficialità con cui ho parlato.
    Questo mi lusinga, capisco che le mie parole vengono ” pesate” come mi fà piacere che sia; e questo mi insegna a passarle per primo sulla mia bilancia
    Oggi ho imparato qualcosa di importante da te…e non lo scorderò.
    Grazie!

  • Roland, non capisco il senso della tua opinioncina.
    Forse hai visto troppe puntate di “the mentalist”?

    Un esperto, o presunto tale, di pnl dovrebbe curare di più il linguaggio.

    Su che riferimenti basi quanto affermi?

    Zio Rich negli ultimi anni ha avuto tutto tranne che una vita tranquilla, ed il libro, oltre ad essere un reframe dell’intero paradigma pnlistico, contiene molte tecniche che fino ad oggi aveva presentato solo nei video/corsi ed anche qualcuna nuova.
    Per notarlo ovviamente non bisogna essere PIGRI:
    si deve leggere il libro, conoscere bene il lavoro dell’autore ed avere una buona “risoluzione” mentale.

  • Ciao Roland…

    ahhh..mentre leggevo il tuo commento ho fatto una strana e divertente associazione: “ho visto Bandler con la licra con la ciccia strabordante mentre fa surf…e si gode la vita” 😉

    Completamente d’accrodo…c’è tanta gente che non conosce quelle vecchie…poi, ancora peggio…c’è gente che crede di conoscerle…

    ma fortunatamente c’è gente come noi..che le conosce e le applica nella vita e nel lavoro tutti i giorni 😀

    Genna

  • roland delvecchio
    Rispondi

    Ciao Genna,
    Mi hai confermato ciò che pensavo! Che non ci fosse niente di nuovo nel nuovo testo di Bandler.
    Credo che lui sia ormai divenuto ” pigro”, appagato…e stanco di dare spiegazioni.
    In fondo non è che ci si possa aspettare da lui che inventi qualcos’altro. Piuttosto, secondo me, fà bene a dire sempre le stesse cose, ma in modo diverso dal precedente, per rendersi comprensibile -prima o poi – a tutti.

    E poi, diciamocelo! Vive per gran parte del suo tempo alle Haway …e da buon surfista che sono, sò che lì è molto facile pensare di non dover trovare altro per star meglio.
    Dunque perchè scrivere cose nuove? E poi, c’è ancora talmente tanta gente che nemmeno conosce quelle vecchie che…
    Ma che parlo a fare! Ciao Genna.
    Mitico, nel video.

  • Ciao Raffaele,

    si…ci sono molti testi che si possono tradurre… sono comunque convinto che la versione in lingua originale sia imbattibile 😉

  • Ottima idea quella di tradurre in italiano i brani migliori di questo libro.
    Fallo anche con altri testi simili 🙂 .

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK