“La comunicazione non verbale..e tutto il resto”;-)

Ciao,

hai mai visto “Camera Caffè”? qualche giorno faho visto un episodio che, guarda caso parlavadi Comunicazione Non Verbale.

Sono molte le vie che portano allo sviluppo personaledue di queste sono comuni a molti:

1) I corsi di memoria: “sono sicuro che anche tu ti seiinteressato all’apprendimento…eh?”;-)

2) Il Linguaggio non verbale: “anche questa è forte,appena la scopri c’è da impazzire”;-)

Non dirmi che l’avevi già visto;-) ecco, qui descrivonocon molta enfasi gli studi sulla comunicazione nonverbale.

Ormai, quasi tutti sanno che la maggior parte dellacomunicazione è non verbale: che comprende ilparaverbale, l’abbigliamento, i ferormoni e soloDio sà cos’altro;-)

Lo studio più noto è stato di Albert Mehrabian…nellacomprensione di un messaggio il 55% è non verbale,il 38% è dato dal paAaAraverbale;-) e solo il7% è verbale…

Detto fra noi…è uno studio degli anni 50 che è statopiù volte attaccato per la metodologia…e questo peruno scienziato “non è bello”;-)

A questo argomento ci si potrebbe dedicare libri e Bloginteri (infatti l’hanno fatto) ma francamente penso alcunecose che vorrei condividere con te…ma “tieniti forte”perchè sono “triple capriole mentali”:-)

La comunicazione non verbale, si può studiare ed ècorretto che lo si faccia…ma è assolutamenteimpossibile (o molto difficile) da controllare.

Esatto…hai capito bene…immagino che in questo momentostarai pensando a come magari, hai imparato a “controllarela stretta di mano” o ai mille modi che esistono per “ricalcare”…o peggio…su come apparire un “Alpha Male”…brrrrrr….

Anche se cerchi di apparire “sciolto e disinvolto” una partedi te comunicherà all’esterno che “dentro non ti sentiapposto”. Dai prova a controllare i ferormoni o lo stimolopsicogalvanico;-) Esistono centinaia di studi a confermarlo.

Fortunatamente esistono due modi per farlo:

1) Farlo molto velocemente, piazzare una sola e poiscappare a gambe levate;-) …siiii è possibile e abbiamoil grande Derren Brown che ce lo dimostracontinuamente…a modo suo;-)

2) Lavorare su se stessi…sul proprio Inner Game.”Migliorare davvero te stesso “segreto” è…”giovanepadawan 😀

Che cosa uso per lavorare su me stesso? Ehi…ci sonopiù tecniche lì fuori di quante persone ne possanousufruire 🙂 …trova la tua e poi applicala. E se nonfunziona CAMBIALA!

Io uso il Rilassamento, non solo perché è stato provatoche amplifica la corteccia dell’emisfero destro, cheè quella specializzata nel “leggere” il linguaggio nonverbale…

…ma perché è un modo “relativamente” comodo di fareconoscenza con il tuo mondo interiore e con letue “risorse nascoste” o “dimenticate”.

Prima di concludere…lascia che ti dia un’altra piccola”pillola” su cui pensare: fare come Geller (di CameraCaffè) e dire che “se ti gratti il naso stai mentendo”.

E’ cadere nella trappola della deformazione semanticae logica dell’Equivalenza Complessa (EC). In PNLsi chiama EC quando paragoni due cose che non hannonessun (o pochi) legami fra di loro. E’ una megageneralizzazione.

Una tipica EC potrebbe essere questa “sei arrivato aleggere sino a qui e questo significa che apprezzi ilmio Blog”;-)

Che tradotto sarebbe ” Se X (leggi il mio blog) questosignifica (=) che apprezzi (Y)”.

Queste trappole linguistiche non sono fini “seghe mentali”,perdona il termine….ma, in alcuni casi, vere e proprie”allucinazioni ipnotiche”.

Quindi dire che “se hai le braccia conserte (X) significa che (=)sei chiuso (Y)” è una generalizzazione con davvero poco senso…

Tieni presente che questo genere di generalizzazioni sono il”nostro modo di pensare” e quindi è inevitabile caderci…maè anche possibile diventare più sensibili alle stron…te;-)

Concludendo, se vuoi apprendere il linguaggio non verbale puoifarlo, ricordando che si tratta solo di una “mappa”. Ma perfarlo ad arte, devi sviluppare delle nuove abilità di interiorie di calibrazione…

Complimenti per aver letto sino a qui;-) Ti è piaciuto il post?Allora scrivimi un commento oppure iscriviti ai miei Feed.

A presto e buoninizio settimana;-)Genna

Ps. Giovedì sera verrò intervistato da Alex Billico, caro amicoed imprenditore di successo…parleremo di Rilassamento diFormazione Online e tanto altro, la partecipazione è GRATUITA….se vuoi partecipare resta connesso…ti dirò tutto neiprossimi giorni…

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Assertività: “gentilezza NON è sinonimo di debolezza”
I “Segreti” della Persuasione
L’Errore…Bruce Lipton
PNL per la “stitichezza”:D
2 Commenti
  • Ciao Roland!

    ehh si l’arogomento è molto pesante…ma prima o poi dovevo affrontarlo;-)

    Quello studio ha delle falle enormi…tuttavia il risultato è innegabile, cioè il fatto che la CNV sia importante è assolutamtne vero…

    Grazie Mille per
    il tuo Feedback..
    Buona giornata
    Genna

  • Roland DelVecchio
    Rispondi

    Ciao Genna! eccoti un feedback.
    leggevo l’articolo e mentre mi ponevo una domanda, trovavo subito dopo la risposta.
    questo invita a continuare la lettura e a far considerare l’articolo ” davvero ben scritto”

    Consapevole della ” pesantezza” dell’argomento sei riuscito a mantenere alto il mio interesse.

    Davvero ammirevole la semplicità con cui hai reso interessante e leggibile.

    Grazie per l’informazione: non sapevo come si chiamava lo scenziato che ha pubblicato per primo i valori in % della comunicazione. Ma già da un bel pò vedevo riportati i valori della sua ricerca. thanks!

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK