Video games ed intelligenza…

Ciao,

ti piacciono i videogame…ma soprattutto che cosane pensi rispetto alla psicologia modernae allo sviluppo personale?

“ma perchè mi fai sempre queste domande del ca…o?”;-) Scherzo…

Anche oggi mi piace parlarti di come i “giochi” abbianouna super influenza sul tuo cervello. Le motivazionisono milioni…almeno quanti sono (oltretutto) il numerodi giochi…

Potrei parlarti del Risiko, uno dei miei giochi sociali inassoluto preferiti…pensa che in alcune aziende, durantei corsi di formazione, si gioca proprio “alla guerra”;-)

I Video Games, come ti ho scritto un post di qualche giornopossono essere, sia distruttivi (soprattutto per la perdita di tempo) che costruttivi…

Anni fa si pensava che creassero SOLO danni, mentre oggisappiamo che il cervello AMA essere continuamentestimolato…così per stimolare anche il tuo ti propongoquesto gioco:

http://www.miniclip.com/games/bloxorz/en/

La scoperta di questo gioco, “non è farina del mio sacco”,infatti l’ho trovato ancora una volta sul blogdello Zio_Hack: http://www.hacknews.net/

Nessuno specifica in realtà quale “tipo di intelligenza”venga sviluppata…tuttavia mi pare evidente che si trattidi quella “visuo-spaziale”.

Se sei una donna…ti consiglio di applicarti nel farlo, vistoche, secondo molti studi le “donne” hanno più difficoltàcon questo aspetto dell'””intelligenza””. IntelligenzaVisuo-spaziale.

Non per niente i maschietti sono nettamente più bravi aguidare…e questo lo sanno tutti… chiaramente scherzo…conosco ragazze molto brave…ma è sempremeglio sincerarsene;-)

I video games sono entrati in punta di piedi ed ora sonofondamentali in differenti occasioni, come ad esempio neisimulatori di volo o in quelli che simulano leoperazioni chirurgiche più fini…

e come molte altre cose…se utilizzate con coscienza econ un obiettivo, i video giochi, possono diventare degliottimi partner per sviluppare, memoria, riflessi eapprendimento…ecc…

ce ne sono addirittura alcuni che ti insegnano a leggerele emozioni e la comunicazione non verbale, comequello progettato da Ekman…

Concludendo…giocare fa bene…se non occupa troppodel tuo tempo. Ti permette di stimolare la mente edi accedere a stati modificati di coscienza;-)

Ti è piaciuto il post? è la prima volta che leggi il mio blog?Iscriviti ai miei Feed oppure lasciami un commento…

A prestoGenna ebuona domenica

Ps. in questo momento sono con un mio amico ecollega con il quale stiamo progettando grandicose…resta in contatto;-)

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Teoria e Pratica: Come Diventare Un Elegante Piennellista
Psicologia Sociale: “Milgram in un reality show?”
PNL: Auguri da Richard Bandler II
I nostri cervelli, la membrana cellulare, la pelle e la meditazione…
6 Commenti
  • Onorato di essere
    stato il primo “giocatore virtuale”
    dello “stato SDV”;-)

  • Ottimo Genna!
    Con Condivisione e amore ti sei ” attrezzato ” di due strumenti fenomenali per vivere una vita in cui potresti permetterti di fare – a tempo pieno – solo ciò che ti appassiona, e dunque ricavarne appagamento.

    Tu finiresti molto presto tutti i livelli…e con ottimo punteggio.
    naturalmente!

  • Condivisione e amore;-)

    ottima idea Roland penso che sia davvero interessante come iniziativa. Da tempo sogno un video gioco (un simulatore) per sviluppare le “giuste abilità”.

    Se ci pensi oggi i ragazzi sanno giocare a videogames difficilissimi ma non conoscono il teorema di pitagora.

    Utilizzare quindi? Utilizzare la tendenza tecnologica delle nuove generazioni per seminare consigli saggi?

    Sarebbe meraviglioso;-)

  • Ciao Genna,
    Non te ne ho mai parlato, ma adesso mi hai stuzzicato e dunque ti svelo un “segreto ” E’ in corso la realizzazione di un video-game progettato sui contenuti del mio libro “lo stato SDV”.
    In breve si tratta di far vivere il proprio avatar in un mondo in cui c’è tutto come ora, ma non esitono questi 3 elementi : denaro, possesso e potere.

    Ora ti lancio una sfida: sapresti immaginarti ( pensandoci un pò )come ti comporteresti in una società in cui non esistono questi riferimenti?

    Come ti organizzeresti per sopravvivere,convivendo con gli altri,occupandoti della tua felicità?

  • Ah..ah..
    hai ragione Josè, già in un post precedente per bilanciare l’inabilità visuo spaziale del 90% delle donne…

    ho dovuto scrivere che sono “più intelligenti di noi” ;-))

  • Non spaventarti di dire verità scomode!

    Non temere le ritorsioni: donna al volante, pericolo costante!
    😛
    1abbraccio
    Josè

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK