“…straordinario viaggio al centro del cervello”

Ciao,

conosci Jean-Didier Vincent?Ieri Chiara, la mia ragazza,arriva a casa stringendofra le maniun “volumone”:

Viaggio straordinario al centro del cervello

Ieri sera, prima di andare a letto ho iniziato asfogliarlo per cercare di capire “che livello” dilettura fosse entrata in casa;-))

Dandogli un’occhiata rapida non mi aveva convintoper nulla…soprattutto per il fatto che lo “studio”della mente è diviso in psichiatria eneurologia…e la psicologia?

Poi oggi ho iniziato a leggerlo “seriamente” e mi sonoaccorto che i termini psichiatria e psicologiasono più o meno interscambiabili…non che questomi conforti, ma è già qualcosa;-)

La lettura è buona, non c’è dubbio che J.D. Vincentsia un bravo scrittore…ma che fosse anche così”avanti” da includere “ipnosi ericksoniana”ed “EMDR” fra le diverse terapie…mi hapiacevolmente stupito.

Riporto le descrizione “carina” dell’ ipnosi ericksoniana:

_________________________________________

“L’ipnosi ericksoniana, dal nome del suo fondatore, lopsichiatra Milton Erickson, ha preso il posto della famosaipnosi usata da Charcot, non molto diversa da quellapraticata nei teratri d’avanspettacolo,

ma che svolse un ruolo di detonatore nella rivoluzionefreudiana… Ora non si tratta più di aggredire l’inconsciodel soggetto mediante suggestione per provocarereazioni corporee bizzarre e spettacolari

– paralisi, anestesie, mutismo, trance e altri fenomenidenominati a torno “isteria” – ma di rivolgersi direttamenteall’inconscio grazie ad una leggera trance che provoca uncortocircuito nella sfera cosciente e lascia libero corsoalla mente inconscia:

in sintesi, una comunicazione diretta fra terapeuta e individuosofferente, per dirla con il linguaggio ericksoniano, “fatta disuggestioni, analogie trasversali e aneddoti adattati allosopo”

che provoca, talvolta anche nello arco di poche sedute,guarigioni a lungo termine.”________________________________________

Il corsivo ed il chunking (spezzettamento del testo) sonomiei…che cosa ne pensi? non è una carinissima descrizionedell’ipnosi ericksoniana?

Buona domenicaGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Richard Bandler: “Generare nuovi comportamenti”
Psicologia e Musica: “dimmi cosa ascolti e ti dirò chi sei” ;-)
PNL: Derren Brown, mirroring e Rapport…
Sviluppo Personale: “tutta la verità sul Neuromarketing”
4 Commenti
  • you are welcome:-)

  • Thanks for writing this.

  • Ciao Remo,

    e grazie mille per la motivazione che esprimono le tue parole. E’ grazie alle persone appassionate e curiose come te che scrivo tutti i giorni sul mio Blog.

    Grazie a te e
    a tutti i lettori;-)
    Genna

  • Ciao Gennaro, da qualche tempo leggo il tuo blog, devo dire che sei proprio in gamba, è molto piacevole nonchè istruttivo leggere il materiale che pubbichi.
    A proposito del tuo post (ho anche io una formazione a livello master in pnl e ipnosi ericksoniana), dico che non ho mai sentito una descrizione tanto sobria, chiara e congrua di quella meravigliosa visione del mondo che ci ha offerto quel mito di Milton Ericson.
    Contina a scrivere noi appassionati abbiam bisogno anche della tua passione….
    Grazie Remo

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK