Psicologia e Matematica dei Frattali

Ciao,

oggi ti parlo di qualcosa di estremamente affascinanteche permea il nostro intero universo…compresala psicologia…

Fra il IV ed il III secolo a. c. un matematico di nomeEuclide di Megare getta le basi per la geometria…

per intenderci, è quella che sia io che tu abbiamodovuto apprendere durante tutto l’arco dellescuole dell’obbligo;-(

Poi nel 1975 Benoît Mandelbrot “inventò” unamatematica diversa che egli stesso battezzò”matematica dei frattali”.

Perchè ti parlo di questo? perchè, “i frattali”la “teoria olografica” e la “fisica quantistica”oggi possono dirci molto su come pensiamo…

Grazie ai frattali puoi descrivere matematicamenteuna montagna o il movimento delle nuvole…ecc..

Forse è meglio se ti lascio vedere questo video:

Non vado oltre con le speculazioni teoriche, anche se leamo moltissimo in questo campo sconfinato dellascienza…adesso ti “accenno” al collegamento “con la mente”…

Il pensiero…o come vogliamo definirlo…nonfunziona secondo un principio aristotelicodi logica. In altre parole…ne tu ne io siamo”macchine”…”grazie al cielo”;-)

Così…se per anni gli “scienziati” hanno affermato laimpossibilità di descrivere il “movimento dellenuvole”…lo stesso hanno fatto per il nostropensiero…

Ma poi sono arrivati i frattali…ed ecco che lenuvole si possono “matematicamente descrivere”,ecc…ecc…

Gli stessi Bandler e Grinder hanno portato avantiil concetto di “modellamento” convinti che, adogni comportamento umano “sottendesse unastruttura ben precisa”.

Questo è anche l’obiettivo principale della Scienza:trovare un modo per “svelare i misteri” di ciò che ci accadeintorno…e trarne dei modelli per “vivere meglio”;-)

Ma purtroppo spesso, sia gli “scienziati” che le “persone”restano invischiati nelle loro teorie e nelle loroipotesi…tanto da diventare ottusi e stupidi…

Morale di questo post…evita di fermarti alle teoriedella mente…se vuoi conoscere come funziona latua mente…sperimenta e applica quello chefunziona per te!

Potremmo parlare di ore su “come” queste teoriesi intrecciano fra loro e di come si possa ritrovaretraccia di questa conoscenza andando indentro neltempo (vedi la cultura orientale)…

Ma se vuoi migliorare la tua vita..adesso…e tipiacerebbe ottenere dei risultati c’è solo un modoper farlo: AGISCI…

Prendi una metodologia-tecnica e applicala su testesso…calibra i risultati e vai avanti…in questomodo puoi diventare “lo scienziato di te stesso”…lo sai come la penso;-)

E i frattali, la fisica quantistica ecc…che influenzehanno con la mente? …Troppe! Te ne parlerò,qui e là, nei prossimi post;-)

Lasciami un tuo commento e clicca su mi piace

A prestoGenna

Ps. Se ti è piaciuto il filmato, cliccaci sopra e verraiportato su youtube dove puoi trovare tutte le partidi cui è composto…è molto interessante…

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Comunicazione non verbale: il transfert e gli errori di interpretazione
Psicologia e teoria “del tutto” un delirio?? :-D
La Crescita Personale e l’ Immaterialità della Formazione
“Attenzione….Area Video….”
3 Commenti

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK