Come si valuta un corso di PNL?

Ciao,

sempre più persone chiedono come valutare e scegliereun corso di PNL…se anche tu sei curioso, allora questoè il post che fa per te;-)

Così, mi sono rimboccato le maniche ed ho stilato alcuniconsigli interessanti per scegliere un corso di PNL o diqualsiasi altra cosa…Interessante?

Se sei già stato certificato in PNL (soprattutto inItalia) ti sconsiglio di continuare a leggere questopost…potrebbe urtare la tua sensibilità;-)

Ecco alcune domande che ti aiuteranno a ragionaresu come scegliere un buon corso di formazione:

Ti serve davvero? Sembra una domanda banale maè forse la più importante…e potrei riformularla in questomodo: “quale è il tuo obiettivo? che cosa vuoi imparare?”

Vuoi cambiare te stesso? allora rivolgiti ad uncoach, psicologo o counselor che sia…evita di buttartiin un corso come “approccio soft” alla consulenza.In altre parole, durante i corsi…raramentesi “aggiusta” la gente;-)

Quanto lungo? Nooo non parlo del solito probleminodei maschietti;-) ma della durata del corso. Anche se lalegge è la stessa: troppo lungo, non è per forza sinonimodi qualità…troppo corto, non piace a nessuno;-)

Quanto velocemente s’impara? una dellecredenze che vanno per la maggiore è pensare di”partecipare ad un corso” e saper subito applicarevelocemente ogni tecnica con successo. Scordatelo;-)il vero corso inizia fuori…dall’aula…

Le tecniche che imparerò funzionano su tutti?No…perchè ogni essere umano è differente…e conoscere uninsieme di tecniche NON ti rende efficace su tutti…esu tutto…

Sarò supportato al termine del corso? èdavvero difficile che le aziende di formazione, una voltaterminato il training ti aiutino nella tua professione. Sead esempio fai il coach…non pensare che dopo timanderanno clienti;-)

Si pratica? Questo è il punto cardine…in un corsodal vivo, in special modo in quelli di PNL la pratica èalla base di ogni abilità. Per quanto tu ne sappia giàdi PNL, esercitarsi ed applicare è di”dannatamente importante”;-)

Cosa fanno nella vita i docenti? assicurati chei docenti siano preparati e che, soprattutto utilizzinoprofessionalmente quello che insegnano. Stai alla largada chi…insegna e basta! Se sei un coach, accertati che idocenti facciano anche coaching con “clienti veri” e nonsolo con i loro corsisti;-)

STOP!…mi fermo qui…perchè mi rendo conto che i puntisono davvero tanti e voglio evitare di sovraccaricarti, prendiquesti “8 consigli” e applicali prima di iscriverti ad unqualsiasi corso…

Ti è piaciuto il post? è la prima volta che leggi il mio blog?Iscriviti ai miei Feed oppure lasciami un commento…

A prestoGenna

Ps. Ho volontariamente omesso molte informazioni utilinella valutazione di un corso…se desideri chiarimenti oun post più completo…scrivimi un commento.

PPs. (Update) Attenzione questo consiglio è gratuito maimportantissimo: “ci sono trainer che insegnano in più corsidi quanti ne abbiano seguiti…così come ci sono autoriche scrivono più libri di quanti ne abbiano letti”;-)

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Il cervello “prevede il futuro”?
Sviluppo Personale: “le 13 regole dell’ Agire”
Sviluppo Personale: un trucchetto “scientifico” per ricordare meglio!
PNL: “perchè ci piace…i virtuosisti e la tecnica”
7 Commenti
  • Ceeerto Josè
    che puoi…anzi
    devi;-)

    Simon, se posso ben volentieri
    dipende da alcune cosette che
    capiteranno qualche giorno
    prima…

    Intanto ti ringrazio
    per l’invito e ti prometto
    che farò di tutto per
    esserci…

  • Concordo con josè, belle “attente” domande…bravo Genna 🙂
    Un abbraccio Simone.
    P.S= vieni a trovarci a Modena il 1 ottobre..? Se si, cosa che spero, contattami per i dettagli 🙂

  • belle domande!
    mi autorizzi a scriverle sulla pagina di presentazione della nostra futura membership?
    🙂
    1abbraccio
    Josè

  • Ciao Daniele,

    beh…francamente una via che soddisfi tutto quello che mi chiedi esiste..

    ed è…l’Accademia dei Miglioramenti…

    Non voglio fare “troppa pubblicità”, ma ti assicuro che se non ne facessi parte…sarei sicuramente uno studente di AdM.

    Lo vedi lo “stemma” in alto a destra sul mio blog? Clicca li e sentiti libero di esplorare i contenuti e mandarmi un tuo feedback:-)

    Grazie

  • Per Raffaele, completamente d’accordo con te;-) si è incompleto…e “prima o poi” scriverò tutte le beneamate differenze (anche se francamente ce ne sono ben poche;-))

    Ottimo Raffaele…i tuoi spunti sono sempre molto interessanti

  • Salve, sono un ragazzo di 22 anni studente specialistico di Linguistica.

    Sto iniziando adesso ad interessarmi alla PNL, ed ho frequentato un corso di memoria basato sui suoi principi.

    Mi interesserebbe ora esplorare tutti gli altri ambiti: emotivo, comunicativo, etc.

    Purtroppo, cercando in rete corsi di PNL, alcune cose saltano immediatamente agli occhi:

    – facce TROPPO sorridenti;
    – costi TROPPO elevati;
    – formule del tipo: NOI SIAMO LA VIA, DOPO DI NOI IL DILUVIO.

    Insomma, mi pare che la PNL sia commerciata troppo selvaggiamente.

    Sia ben chiaro, io “credo” nella PNL, e spero di farne un’approfondita conoscenza quanto prima.

    Ma quali soluzioni ci sono per uno studente che vorrebbe specializzarsi con costi ragionevoli?

    Grazie

  • E’ un post interessante, ma gradirei un post più completo e più tecnico che chiarisca anche le differenze tra PNL practitioner, Master practitioner, ecc.
    Esistono validi corsi di PNL e di coaching a Napoli (o nell’Italia meridionale)?.

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK