Professionisti NON pagati? …

Ciao,

ti è mai capitato di lavorare e nonriuscire a farti pagare?

Se sei un libero professionista e ti occupi di “determinati campi” può accadere…

Mio nonno diceva saggiamente e spesso: “si muore prima di crediti che di debiti” (traduzione dal napoletano all’Italiano)

Da qualche tempo mi vengono poste richieste di aiuto per imparare come aumentare le “entrate”…soprattutto dagli amici “fotografi”.

Forse non si un fotografo e voglio per un secondo farti entrare nella mentalità di questa professione…

Vuoi iniziare a fare questa professione e sei anche in gamba nel farlo…quindi inizia “prostituirti” andando in giro a fare foto a tutti gli eventi importanti cheti circondando…

Poi, nel tempo impari chi sono le persone a cui rivolgersi per chiedere il pagamento e succede più o meno questo:

Professionista: “salve, vorrei fare le foto a X e Y per quel determinato evento…posso?”

Committente: “certo, l’evento è dalle X alle Y e vorremmo che lei fotografasse X e Y”.

Vai all’evento, fai le tue foto…ma alla fine ti accorgi di essere l’ultima ruota del carro, perché altri 30 professionisti stanno facendo quello che fai tu…

Alla fine ti ritrovi con 1500 scatti, sui quali hai “sputato sangue” ma per i quali spesso, il fantomatico committente, non tira fuori una lire.

Così ti ritrovi leggermente inalberato…perchè la risposta più comune è “ma le foto le ha fatte anche tizio e Caio…e anche mio figlio con il cellulare”.

Hai capito vero dove voglio arrivare? Oggi, grazie alla tecnologia siamo tutti: fotografi, musicisti es crittori…e far valere il proprio lavoro è sempre più difficile…a meno che…

Impari a dare valore…ALL’INIZIO…al tuo lavoro..e a gestire la trattativa in modo efficace…

 

Ecco alcuni consigli che ho dato ad un mio caro amico fotografo:

 

1- Patti chiari e amicizia lunga: se è un gran lavoro metti subito nero su bianco. Evita di presentarti con il lavoro già pronto.

2- Se è possibile “fatti accreditare”: in modo da avere un cartellino e poter accedere a tutti i backstage del caso.

3- Utilizza un’interfaccia web: metti le foto online e fai in modo che il cliente possa scaricarle…solo dopo essere stato pagato via web (utilizza paypal).

4- Meta-modella il cliente: prima di accettare il lavoro per sapere il partenza che intenzioni ha…(ricorda di mantenere il rapport)

5- Usa il Milton Model e le “ancore spaziali” per accrescere il valore percepito del tuo lavoro…prima e dopo…

Insomma…se anche tu sei un libero professionista hai già afferrato il concetto. Esistono molti squali nel mondo di oggi…indipendentemente dalla professione che svolgi.

Ogni tanto però, puoi guardare la situazione e dire ate stesso ” azz…ma sono un appassionato di PNL e di altre cose interessanti…è il momento di usarle!”

Spero che questo breve introduzione ti sia utile…inviami un tuo commento…

A presto
Genna

Ps. trovo meraviglioso che la tecnologia abbia aperto il campo a tutti…è per questo che bisogna affinare le proprie abilità comunicative e persuasive.

PPs. Oggi è il mio compleanno! se vuoi farmi gli auguri puoi farlo attraverso i commenti 🙂

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
“Convegno MYLifeTV” Una splendida avventura…
Il viaggio dell’eroe e il potere delle storie…
Evoluzioni personali: Non è mai troppo tardi per “crescere”…
Sviluppo Personale: “disegna i tuoi valori”
10 Commenti
  • Grazie
    Edoardo!

    Crino il tuo Blog
    “enograstronomico”;-)

  • auguroni anche da parte mia, non ci siamo mai scritti ma io ti conosco da feb. mar. grazie a josè e sei una persona veramente positiva, e sento buona come lo sono io (non credermi vanitoso, ho da migliorare in tante cose) auguroni per tutto e seguirò i vs 2blog molto volentieri! 🙂

  • Grazie Mille
    Eleonora…

    ho visto anche gli auguri
    nei “pressi di miglioriamo”

  • Ciao Gennaro, tanti auguri e se vai dalle parti di “miglioriamo” te li ritrovi anche li. Ovviamente in ritardo come qui. Ciao Ely

  • Eh…eh…grazie Mille
    Alex!

    Tra pochi giorni tornerò
    a chiamarti su skype;-)

    Un forte abbraccio
    Genna

  • Auguri Genna , Buon Compleanno e Divertiti, hehehehhhe stai invecchiando anche tu, ma credimi te lo dice un che ormai cammina con il bastone, l’importante è essere giovani dentro, nello spirito.

    Un Grande Abbraccio a te e alla Tua Splendida Compagna .

    Alex Billico

  • Grazie Josè…

    finalmente ci si rivede
    on-line…

    non vedo l’ora di attivare
    tutti i nostri progetti;-)

    Genna

  • AUGURONI GENNA!!!
    Sei un grande, e prestissimo il mondo lo saprà!
    ti abbraccio forte
    Josè

  • Grazie Mille Carlo!

    Vado a festeggiare;-)

  • Prima di tutto auguri!
    Poi, per quel che hai scritto, mi sa che vale un pò per tutti i liberi professionisti, o forse sarebbe meglio chiamarli i professionisti prostituiti 🙂
    Io sono un “libero” professionista nel campo dell’informatica e anche lì i clienti hanno amici/parenti/conoscenti/altro che fanno tutto aggratis 🙂
    Con le grandi ditte non c’è problema a far capire la propria professionalità, con le piccole ditte si passa più tempo a costruire rapport e a far capire la differenza di professionalità tra me e l’amico “smanettone” che non ad eseguire il lavoro vero e proprio.
    E’ successo anche un episodio in cui cercavano di darmi le colpe dei danni fatti dall’amico smanettone senza che abbia messo mano a niente.
    Fortunatamente è stato un episodio isolato come episodio isolato quello di un cliente che ha pagato dopo un paio d’anni dopo “gentili solleciti”.
    Adesso sono riuscito a costruire un buon rapporto con un grosso cliente grazie anche alle tecniche della PNL e sono fiducioso di riuscire a mantenerlo.
    E sto anche cominciando a pensare che è meglio avere pochi clienti ma buoni che non una miriade che faticano sia a pagare sia soprattutto a capire la professionalità delle persone.

    Ciao.
    E ancora tanti auguri di buon compleanno!

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK