“Poteri Psichici”?

Ciao,

ieri mi aggiravo per youtube quando mi sonoimbattuto in questa serie di video assurdi sui”poteri psichici”.

So…già cosa stai pensando: “ecco Genna che silancia sulle cose new-age” ma non è così;-) perquanto si possa fare gli scettici…

bhe…guarda questo video:

Pazzesco vero? realtà o un mero trucco da ipnotistaalla Derren Brown? Infatti anche Derren va si cimentain qualcosa del genere…mi pare un “pugno psichico”.

Tuttavia Derren lo fa proprio con l’intento di dimostrareche NON è un “potere psichico” ma un insieme complessodi abilità comunicazionali e di fascinazioneipnotica.

Del video giapponese non ci ho capito nulla, youtubeè pieno di questi “maestri di arti marziali” chefanno di tutto:-O e…ciliegina sulla tortabeccato questa stupefacente dimostrazione:

Il video inizia parlando dell’agopuntura e di come,stimolando alcuni punti si possano provocare delle”vere e proprie” scosse elettriche.

Ma il bello viene dopo…quando il “medico” dimostrala forza delle sue capacità sino a fare…quelloche hai visto con i tuoi occhi:-O

Sarà vero? Comunque sia…il messaggio più bello chepuoi prendere da questi video è nelle parole delmedico/maestro del secondo video.

Quando il “documentarista” (almeno credo) chiede almedico: “come fai a farlo?” lui risponde disinvolto:”praticando tutti i giorni meditazione”.

Lo stesso Milton Erickson praticava quotidianamenteuna “sorta di meditazione” (la sua trance), non solo persopportare i dolori della polio ma anche per lavorare inmodo più produttivo.

Le testimonianze sono molto antiche…ma tutte, secondoil mio modestissimo parere portano verso una direzione:quando si lavora con “l’anima” della gente è importanteessere “spiritualmente preparati”.

Razionalizzando: se leggi il mio blog, sai che gli studi sullameditazione e sugli stati modificati di coscienza hannoprovato sperimentalmente 1001 benefici…

fra i quali: maggiore capacità di entrare in rapport; dileggere il linguaggio non verbale; di tenere la calma ela concentrazione nei momenti di stress; aumentare lacreatività; il Q.I. ed il Q. E.; ecc…ecc…

In conclusione, anche se non posso dirti che potraiincendiare le cose a distanza;-) Qualsiasi sia la tuaprofessione la tua età ed il tuo sesso…ti consiglio dipraticare quotidianamente una forma, qualunque dirilassamento.

Mentre se nella vita svolgi un lavoro come il mioallora ti consiglio caldamente di praticare ilrilassamento….per poter costruire dentro dite le “abilità necessarie” a guidare il tuo clienteverso uno “stato migliore”.

Aspetto un tuo prezioso commento.

A prestoGenna

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Psicologia Clinica: “la mentalizzazione in psicoterapia”…
Psicologia e sport: L’angoscia del tifoso…come evitarla :)
Sviluppo Personale: “il mito degli Obiettivi – goal setting”
Psicologia: “Derek Ogilvie afferma di avere un contatto telepatico con i bambini, sarà vero?”
4 Commenti
  • Grazie a te Luca,
    andando a pescare i proto-post mi dai modo di "guardarmi indietro" cosa che non faccio molto volentieri ma che a volte risoluta essere molto ultile…

    …per cui t'invito a continuare a commentare quando trovi qualcosa che ti piace, questo mi aiuterà molto a migliorare il blog 🙂

  • Caro Genna, eh si, quando posso sto ancora leggendo i tuoi …proto-post 🙂 con molta attenzione.. non posso fare a meno, di tanto in tanto, di rinnovarti i miei complimenti per aver toccato argomenti e fornito spunti non solo di grande interesse, ma sempre con un invito, genuinamente sentito, a capirne e trarre vantaggio dai risvolti pratici, condividendo con generosità la tua conoscenza a misura di chi non è del mestiere. Sei davvero un ottima persona, al di là della grande competenza professionale che dimostri. un abbraccio Luca P.

  • Ciao Luca,

    bravo…acuta osservazione;-)

    Ps. aggiungimi ai tuoi contatti skype;-)

  • Luca (deepening)
    Rispondi

    Ciao Genna,
    semplici considerazioni su ciò che hai suggerito al lettore ovvero “ti consiglio di praticare quotidianamente una forma, qualunque di rilassamento”.

    Quanto dici è doppiamente POSITIVO:
    1) per il consiglio di per se stesso;
    2) perchè NON poni vincoli alla scelta soggettiva.

    Di conseguenza, doppiamente BRAVO!

    Ciao,

    Luca (deepening)

    PS: ti ricordi che devo sempre riuscire a parlarti… 😉

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK