“super agenti della CIA”…il Remote Viewing

Ciao,

l’argomento di cui voglioparlarti con il post di oggi…lo abbiamo già trattato…ma solo di “striscio”…

Se mi conosci, sai che la mia continua ricercadi metodologie per lo sviluppo e la crescitapersonale è in continua evoluzione…

Nonostante l’argomento di oggi sia molto distantedai miei criteri “personali e scientifici” di veridicità…sono proprio curioso di vedere come questemetodologie verranno “prese” in Italia.

In realtà sono più di 5 anni che continuo a trovarein giro per il web…ecco una sensazionale storia di”spionaggio internazionale”…in cui gli autori sono:”spioni psichici” in grado di vedere a distanza.

Come avevo già scritto in un altro articolo il RV oRemote Viewing (vedere a distanza) è una metodicastudiata durante la guerra fredda. Le due superpotenze del periodo sottoponevano, alcuni soggettia lunghi training per apprendere come svelare iluoghi e trucchi del nemico.

Per quanto questa ipotesi possa sembrare finta e/ofantascientifica, esistono numerose prove, esperimentie testimoni che giurerebbero di aver assistito afenomeni sbalorditivi di RV.

Il progetto capitanato da un certo Ingo Swann…è statointerrotto al termine della guerra fredda…anche se cisono ancora complottisti che credono che la sperimentazionestia continuando, soprattutto dopo l’attentato dell’11settembre.

La teoria di fondo è quello della “matrix divina”…ti ricordiche cosa significa? ne abbiamo parlato quando abbiamovisto e letto il libro di Gregg Braden “matrix divina”.

In pratica si tratta di un moderno modello quantistico di”inconscio collettivo junghiano”…in cui sarebbero raccoltetutte le informazioni dell’universo, ogni conoscenza erisorsa dell’Universo sarebbe alla portata di tutti…

Il percorso del Remote Viewer è quello di mettersi in”linea” con questo inconscio collettivo, in modo da poterricevere il giusto segnale…esattamente come l’antennadi una radio…

Perché sono così incuriosito da questi argomenti? Se hailetto Rilassamento Dinamico, sai che mi sono accadutifenomeni molto simili, indipendentemente dalle miecredenze…

L’accesso ad una “realtà che è altro” da quella che viviin questo momento e che ti permette di sperimentaree recuperare le tue risorse inconsce…questo per me èprima di tutto “una metodica di sviluppo personale” esecondariamente un metodo per “spiare il nemico”;-)

L’altro giorno navigando nel web ho ritrovato un vecchiomanuale che avevo già letto anni fa…se qualche anno faeri interessato all’argomento…lo hai trovato sicuramenteanche tu….

Clicca Qui per scaricare il manuale operativo di RV, scrittodirettamente (pare) dai militari che lo hanno sperimentatoe sviluppato durante gli anni della guerra fredda…

Qualche tempo fa, durante un corso mi hanno chiesto:”ma gli OBE e il RV sono la stessa cosa?”…la rispostaè NO!

Gli OBE o Out of Body Experience (esperienza fuori dalcorpo) sono delle esperienze che possono accadere siaper fattori naturali sia grazie all’addestramento. Durantei quali la persona ha la percezione fisica di staccarsidal corpo e di iniziare a viaggiare, spesso nellospazio fisico circostante.

Gli OBE sono stati riscontrati in diversi soggetti, tantoda diventare un vero e proprio fenomeno popolareall’interno delle rianimazioni e degli ospedali…anchequi ci si potrebbe perdere parlando di NDE (esperienzepre-morte)…

Tieni solo a mente…che esiste un caso sperimentale edocumentato…in cui una signora che aveva degli OBEspontanei è riuscita ad uscire dal proprio corpo e aleggere un bigliettino appositamente nascosto daglisperimentatori…una cosa a dir poco impressionante;-)

Che tutti questi fenomeni siano “magici” o meno…hannosempre un comune denominatore…l’esercizio…senza applicazione non si ottengono ne nuove abilitàne nuovi “poteri magici”;-)

A prestoGenna

Ps. Come avrai notato sono appassinato di argomenti diconfine…tutto ciò che può avere effetti o derivare dallouso cosciente della forza della nostra mente..è di miointeresse…fammi sapere che cosa ne pensi…scrivimiun tuo commento

Pss. Stai attento perché posso vederti;-)buona domenica….

Ti è piaciuto l’articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare le mie notizie anche in questa pagina.

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Non verbale: “la presenza degli altri modifica lo sguardo”
L’Errore di Freud: “l’ amore non basta”
Psicologia: sonno, inconscio e rilassamento
Psicologia e sessualità: voli pirandici…maschi e femmine ;-)

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK