“Attenzione inconscia”

Ciao, ieri ho scritto un post chilometrico sulla “attenzione” e sul Neglect.

Se ricordi c’era quella prova sperimentale che dimostrava la”presenza” del meccanismo cognitivo dell’attenzione.

Allo stesso modo, sempre attraverso lo studio neuropsicologico del neglect, si è scoperta la presenza di “un’attenzione inconscia”

Hanno preso dei soggetti affetti da Neglect e gli hanno mostrato un disegno.

Questo foglio era diviso a metà,sul lato che potevano ancora”percepire” c’era disegnata una casetta…

sul lato che negligevano (cancellavano) c’era una casetta in fiamme.

Gli sperimentatori chiedevano ai soggetti in quale casa sarebbero andati a vivere.

Tieni conto che i soggetti sapevano che c’era una seconda immagine e che loro non potevano vederla.

Un’altissima percentuale di soggetti dicevano di voler andare a vivere nella casa “non in fiamme”.

Magari stai pensando: “è chiaro che, non vedendo la casa, preferiscono quella che riescono a vedere”.

Invece sono stati fatti altri esperimenti dove la casa “cancellata” (che non riuscivano a vedere a causa del disturbo) era intatta o magari più grande o più bella.

Qui le percentuali sono cambiate: nella casa identica hanno avuto una percentuale media, intorno al 50% per ogni opzione…

mentre quella più bella, ma non percepibile è stata scelta molte più volte di quella piccola e “visibile”.

Questo “semplice” esperimento dimostra che la nostra attenzione può agire indipendentemente dalla nostra coscienza…e da quello che vediamo.

Interessante no??

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
La sindrome dell’impostore: come uscirne e perché può farti capire molte cose…
“5 consigli per evitare la dipendenza da internet…”
La fortuna influenza l’economia?
Allenare il cervello con i video games
4 Commenti
  • Non vedono niente…è come se quella parte non esistesse.

  • Ho capito. Cioè l'occhio vede, ma l'attenzione cancella.
    La mia domanda era, se si chiede loro di guardare nel punto in cui l'attenzione cancella e si chiede loro di dire che cosa vedono.. che cosa rispondono? Tutto nero?
    In pratica se li si spinge a prestare attenzione alla parte che cancellano.

  • Ciao Matteo, non vedono nulla per loro non esiste…è un problema percettivo e non visivo.

  • Più che interessante, direi proprio sbalorditivo e affascinante!

    Quello che mi incuriosisce è che cosa vedono esattamente nella parte del foglio che non considerano.

    Vedono il foglio bianco?
    Ho letto che ad esempio queste persone mangiamo metà di quello che hanno nel piatto, ma cosa vedono nel resto del piatto? La mente immagina il piatto vuoto o il foglio bianco?

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK