Fisica Quantistica e Legge di attrazione…

Ciao,

oggi stavo rileggendo quelche pagina del librodi the secret. Per chi non lo sapesse The Secretè un grazioso libro (anche film), scritto conl’intenzione di divulgare “il segreto”.

Il segreto non è altro che la “semplificazione efficace”,di teorie e leggi che arrivano dal passato. Sembra esser questo il “quid” che fa la differenza fra”gli uomini di una volta” e l’uomo moderno.

Infatti da quando esiste la meccanica classica, in poche parole dagli studi di Newton ad oggi…si sono avuti due punti filosofici di vista che hanno spaccato in due i pensatori di questo secolo…noi compresi….

In sintesi, da una parte ci sono i newtonianai: i quali sono “convinti” che l’uomo e l’universo sono simili ad una macchina…e con questa lente devono essere osservati.

Dall’altra parte abbiamo gli “animisti” (contrapposti appunto ai meccanicisti) i quali parlano di “un’anima” che permea il mondo. Un velo posto sopra la nostra realtà, confermato sia dalle antiche religioni che dalla moderna meccanica quantistica.

Così abbiamo i meccnicisti, che vedono come unico artefice degli eventi che accadono nel mondo, la “macchina”.E gli animisti che vedono come causa degli eventi”l’anima e l’energia” che permea l’intero universo.

Per secoli l’ipotesi animista è stata accantonata (Cartesio) da parte degli scienziati. Perché mai si dovrebbero studiare gli effetti “di questa anima” sulla materia e sulle nostre vite?

Questo dilemma, che ci portiamo dietro da Socrate ad oggi, è diventato di fondamentale importanza dagli studi di Heisenberg con la formulazione del suo “principio di indeterminatezza”.

Il “problema” era stato individuato già attraverso il ragionamento filosofico…qualcuno si era chiesto:”ma se io che sono soggetto, cioè che posso si osservare ma solo attraverso i miei sensi che sono fallibili,come faccio a dare sentenze di tipo oggettivo?”

 

Se io sono un essere soggettivo come posso fare osservazioni oggettive?

 

Sino all’arrivo di Heisenberg questo concetto è stato relegato nelle menti dei filosofi…poi lo scienziato osservando i fotoni si rende conto di qualcosa destinato a modificare i nostri punti di vista in modo radicale.

L’osservatore modifica con il suo osservare l’oggetto di studio!

Questa nuova concezione della fisica conferma scoperte che nello sviluppo personale, come in altri ambiti, erano già state trovate e testate…come ad esempio la “necessità” di avere obiettivi chiari e ben formati.

Se ci pensi bene, questa è una conoscenza che a livello”intuitivo” appartiene alla nostra specie da secoli. Ti basta pensare alle pitture rupestri, che l’uomo preistorico,prima di andare a caccia disegnava per propiziarsi il futuro.

Effettivamente era un modo per “adorare” una qualsiasi divinità, ma se conosci i meccanismi della LOA ti renderai conto che è lo stesso identico processo. (LOA = Law of Attraction)

Tornando alla differenza fra animismo e meccanicismo…oggi abbiamo un punto d’incontro. Ormai è noto che l’uomo non può essere visto SOLO come una macchina…

L’incontro avviene proprio fra “meccanica e anima”…come l’una infuluenza l’altra? questa è la domanda per andare alla ricerca di questo “incrocio” fra…le moderne scoperte della fisica quantistica e gli antichi “poteri”.

Attraverso l’attivazione della LOA…partendo dalle tue emozioni, sei in grado di azionare questo potentissimo meccanismo riverberante nell’Universo.

Non a caso ultimamente è uscito un nuovo “film” dedicato alla LOA, intitolato “Pass it On”…dagli un’occhiata:

Sono davvero contento di constatare che l’uomo sta cercando di riappropriarsi delle proprie “abilità antiche”…comprendendo pienamente che, se vuoi cambiare il mondo prima…cambia te stesso…cambiando il tuo modo di “Pensare”.

Aggiornamento al 2018:

Dopo oltre 10 anni da questo post ti rimando a come la penso oggi.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Cos’è la Crescita personale?
Il Segreto della Alta Prestazione Al Forum Delle Eccellenze 2012
Il ruolo dell’ Arte nella Crescita Personale
“La Visualizzazione funziona?”
12 Commenti
  • "Iniziate ad essere ora quello che vorrete divenire d'ora in avanti.
    Vi chiederete, ma come? La più grande guida del nostro iniziale ad essere è l'immaginazione ovvero l'abilità di sapere scegliere tra le possibilità che ci vengono offerte.
    Avere l'immaginazione richiede coraggio e impegno, ma allo stesso tempo ci dona speranza,la speranza di poter decidere il nostro destino e
    che le decisioni che prendiamo si confermeranno giuste in futuro.
    Per quanto possiamo essere soprattatti dal nostro mondo, possiamo anche trarne speranza: dalla sua bellezza, dalle promesse, dal semplice fatto che possediamo
    il talento di immaginare il nostro futuro in mezzo a tutte le possibili vite che scorrono davanti ai nostri occhi.
    Dobbiamo immaginarla bene la nostra vita, dobbiamo impegnare la nostra coscienza. La
    coscienza è la voce di Dio e della natura e del cuore degli uomini"
    William James

    Paolo

  • La meccanica quantistica descrive il mondo dei quanti del microscopico , subatomico.
    "Principio di indeterminazione:
    Dice che la nostra capacita di misurare simultaneamente certi dati come la posizione e la velcita di una particella, ha dei limiti.Il principio di inderterminazione, per esempio, se si moltiplica l incertezza della posizione di una particella, per l incertezza della sua quantità di moto il risultato non potra mai essere minore di una certa quantita fissa chiamata costante di planck. in poche parole quanto piu precisamente si può misura la velocita , tanto meno precisamente si puo misurare la posizione, e viceversa. " Il grande disegno di Stephen Hawking
    Credo che la meccanica quantistica sia usata solo per vendere piu libri sulla legge di attrazione. La teoria quantistica non desrive nessuna legge di attrazione o potere della mente anche se ho sempre creduto che l immaginazione e il pensiero siano dei potenti strumenti per creare il nostro futuro.

    Paolo

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Thanks

  • Helpful blog, bookmarked the website with hopes to read more!

  • bravo genna,, senza il probabilmente .. esistenza è solo il presente .. non capisco come mai si fanno tutte ste paranoie per poi dire cose cosi semplici.. come si evidenzia dal messaggio delle antiche sacre scritture, dai miti, dal messaggio delle religioni: basta guardarsi dentro che la verità è piu vicina del tuo naso ehe eh .. love & light

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao "Orientemistico"…

    si pare proprio che sia così…i mistici di un tempo avevano già intuito tutto. Non c'è da stupirsi visto che probabilmente esiste solo il presente 😉

    Grazie
    Genna

  • Gennaro Romagnoli
    Rispondi

    Ciao Love1

    assolutamente si…se cerchi nel blog trovi una collezione di articoli sulla meditazione.

    In modo particolare del legame fra meditazione, ipnosi e stati modificati di coscienza…

    Grazie
    Genna

  • i maestri yogi di tantissimi anni fa sapevano già tutto .. basta leggere le spiegazioni di krisna degli universi paralleli.. attraverso la meditazione e concentrazione , l'osservatore diventa uno con l'osservato .. i limiti quindi spariscono… per fare ciò bisogna arrendersi fino a diventare niente e tutto allo stesso momento.. eternità .. pace e illuminazione saranno chiare… abbracci a tutti

  • che ne dite della meditazione? i grandi maestri yogi sapevano già tutto molto prima.. perche non ascoltarli e praticarli? samadhi vuol dire concentrarsi fino a che osservatore e osservato diventino uno… cosi spariscono i limiti … e si spalanca l'illumoinazione totale – provare per credere.. per arrivarci però .. è arrendersi al tutto .. come esserci e non esserci .. diventare immortali .. felicità infinita per tutti .. abbracci

  • bellissimo post, Genna!

    adoro l’argomento: credo che dovremmo essere grati agli autori di The Secret, perchè commercializando la LOA hanno portato agli occhi delle grandi masse alcune facoltà che la gente non sa più di possedere!

    ti mando 1 abbraccio
    Josè

  • Hai perfettamente ragione…è così…ma c’è una differenza importante…la LOA non è una tecnica;-)

    Mi spiego meglio: le tecniche sono coscienti…ad esempio l’obiettivo ben formato in PNL…mentre la LOA…parte dalle emozioni…

    Quindi…tecniche neocorteccia…LOA mesencefalo (cervello antico)…

    Tuttavia gli americani sono stati capaci di far diventare il cristianesimo una tecnica (vedi le conversioni con il tocco)…

    quindi;-)))

  • è da un po che seguo la LOA…
    e mi è venuto da pensare che non fosse altro che un’insieme di tecniche “già viste” raggruppate sotto un nome diverso, appunto Law Of Attraction…
    se qualcuno usa la LOA con continuità e successo, sarei curioso di sentire i vostri pareri…

    Jacopo

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK