Ignoranza dotta: l’unica via per un miglioramento costante ed ecologico!

Con il termine “ignoranza dotta” su PsiNel intendiamo più o meno ciò che intendeva Socrate quando affermava di “sapere di non sapere”, un’abilità che a causa di varie ed eventuali sta perdendo sempre più forza.

Per questo ho deciso di dedicargli una semplice ma potente puntata… parliamo ancora del valore vero dell’ignoranza:

So davvero di non sapere?

Come spero tu abbia già ascoltato la “ignoranza dotta” di cui parliamo oggi non deriva solo da una profonda conoscenza delle cose e dei nostri limiti ma è un’abilità a se stante, una sorta di flessibilità cognitiva nei confronti delle proprie conoscenze.

Qualcosa che sotto sotto non piace a nessuno.…

Leggi di più

Piccoli consigli che aumentano subito la tua creatività!

La creatività si può sviluppare? La risposta è assolutamente positiva, da anni i miei colleghi hanno scoperto diverse strategie per migliorare la creatività sul lavoro. In questo episodio scopri alcuni semplici consigli comprovati dalla ricerca psicologia per diventare subito più creativo… buon ascolto:

Tu sei inevitabilmente creativo!

Quando si parla di creatività la prima cosa che salta in mente è un’artista intento nel proprio lavoro o qualcosa del genere. Un mondo colorato, artistico e variopinto viene in mente con la parola stimolo “creatività”, ma la verità è che tutti siamo creativi, è una caratteristica degli esseri umani.

Certo anche alcuni animali mostrano doti creative di risoluzione di problemi in modo non convenzionale, tuttavia siamo proprio noi i maestri in questa disciplina.…

Leggi di più

Come superare il LUTTO: terzo capitolo finale della trilogia sulla morte!

Come superare un lutto? Questa è una delle domande più frequenti in assoluto, almeno nella mia esperienza, durante le nostre “passeggiate”. Dato che l’argomento è potente ed intenso direi di andare dritti al punto, buon ascolto:

La domanda più frequente

Sì, come affrontare e superare un lutto è sicuramente stata una delle domande più frequenti negli ultimi anni. Come chi segue PsiNel anche sui social sicuramente saprà, ogni settimana mi fate decine e decine di domande e la probabilità che ve ne sia una su questo tema è molto alta.

Dato che quando una persona afferma: “secondo le mie statistiche”, sono il primo a pensare che si tratti sempre di un campione troppo piccolo e che ci si affidi ad una memoria retrospettiva e fallacie, proviamo a fare due conti insieme.…

Leggi di più

Esiste una vita dopo la morte? Cosa può dirci la scienza in merito?

A grande richiesta ecco il secondo capitolo della trilogia dedicata al tema dell’elefante nella stanza, ormai dovresti sapere a cosa faccio riferimento. Al fatto che si parli sempre meno di una delle faccende più rilevanti della nostra vita, cioè la sua fine.

E oggi ci lanceremo in elucubrazioni spicciole sull’esistenza o meno di una “vita oltre la vita“. Una domandina estiva che sono convinto possa aiutare molte persone a dare maggiore senso ad ogni singola giornata.

(Qui sotto trovi l’approfondimento in un video Youtube)

Non sappiamo molto

La verità è che la scienza non sa molto della morte, si occupa certamente di descrivere la differenza tra una cosa “viva” ed un’altra “non viva” ma anche queste distinzioni non sono così semplici.…

Leggi di più

Sconfiggere la Morte: L’elefante della stanza di cui bisogna discutere!

Da ragazzo scoppiavo a ridere ogni volta che guardando il film “Non ci resta che piangere” sentivo un tizio dire: “Ricordati che devi morire” e un grande Massimo Troisi rispondere: “Aspetta che mo me lo segno”.

Nella puntata di oggi voglio iniziare una triade, un trittico di episodi dedicati ad un tema molto importante, la morte. Se la temi devi ascoltare la puntata se non la temi, devi ascoltarla almeno 2 volte 😉

“Ricorda che devi morire”

Questa frase del divertente film con Benigni e Troisi era una sorta di parodia del “memento mori” che come abbiamo visto (o meglio sentito) stava più a significare: “Chi si loda si imbroda” che in quel periodo, “imbrodarsi” per un condottiero significava la morte.…

Leggi di più
1 2 3 387

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK