Motivazione ed Obiettivi: Tutte le ricerche di PsiNeL in una pagina…Motivante :)

Ti piacerebbe avere più motivazione? questo è uno dei temi più interessanti della psicologia che spesso viene confuso con quei corsi dove “si urla e si fanno balli di gruppo” 🙂 Ma esiste una psicologia della motivazione che da anni studia come e perché le persone “fanno quel che fanno”. Qualche giorno fa mi sono accorto che questo era l’argomento giusto per una nuova rubrica dedicata alla motivazione e agli obiettivi…

Chiaramente nella rubrica sentirai più volte parlare di obiettivi, perché se ci pensi bene motivazione e mete personali sono due aspetti dell’agire umano sistemici.Se non sei motivato non raggiungi gli obiettivi e senon hai “obiettivi” non hai motivazione.

1) La tecnica del pomodoro Il primo post di cui voglio parlarti è di qualche giorno fa, la famosa “pomodoro tecnique” di Francesco Cirillo. Una metodologia semplice per diventare più produttivo e gestire meglio il tuo tempo. Anche sesembra, appunto più una tecnica di gestione deltempo, leggendo l’articolo scoprirai che si trattaanche di una potentissima tecnica per motivarsi.

2) Creare la motivazione nel futuro Ti piacerebbe scoprire cosa davvero vuoi fare nel tuo futuro? in questa ANL troverai un esercizio davveromolto bello ed efficace per orientarti ed aumentare latua motivazione nei confronti del futuro. Non solo,scoprirai anche quello che desideri fare nel tuo futuro. Lo so sembra una promessa un po’ troppo esigente,ma ascolta questo esercizio, mettilo in pratica e fammi sapere 🙂

3) Motivazione e procrastinazione Procrastinare significa sia evitare di fare qualcosa perché… “non ci va” ed è sia un’abilità preziosa quando dobbiamo evitare e dilazionare di fare qualcosa di dannoso, come il resistere ad un cibo o alla sigaretta. Per cui possiamo dire di avere 2tipologie diverse di procrastinazione… cosac’entra la motivazione? lo scoprirai guardandoanche un video di oltre un’ora su come “tenerfede ai buoni propositi”…

4) Denaro e motivazione Se ti triplicassi lo stipendio triplicheresti anche le tue performance? è una delle domande che in questianni si sono posti psicologi, sociologi ed espertidel lavoro. In questo post troverai un video moltobello di Dan Pink un “analista delle professioni”che si pone esattamente quella domanda…e ci portaper mano a scoprire una risposta controintuitivache può aiutarci ad aumentare la nostra motivazione.

5) “La personalità motivata” Sono molti gli studi che ci mostrano come essere più motivati, e la maggior parte di quelli esistenti e più efficaci li trovi in questa rubrica. Ma pochi hannoindagato da vicino quali sono le differenze fra chiriesce nei propri intenti e chi invece non ci riesce.Cercando quelle caratteristiche personali di chi è”naturalmente motivato a raggiungere i propriobiettivi”.

6) La tecnica del Bipensiero Per essere motivati a raggiungere gli obiettivi è meglio pensare ai vantaggi che trarremo da quella conquista oppure agli ostacoli che troveremmo davanti a noi?Alcuni traggono motivazione dal prefigurarsi ciò cheraggiungeranno, mentre altri sono più motivati dallesfida ed altri ancora da altri motivi. In uno studio la Oettingen ha scoperto che questo dilemma può essere risolto con un semplice esercizio… che prende il nome da “1984” di Orwell…il Bipensiero.

7) Motivare i bambini e gli adulti E’ meglio la carota o il bastone? questa domanda che forse ti risuona dopo aver letto l’esercizio precedente, è stata dibattuta per millenni da filosofi, educatori e psicologi. In questo articolo troverai una ricerca che ha cercato di fare luce su questa questione, scoprendo il modo migliore per motivare le persone…e che non corrisponde “ne alla carota e ne al bastone”…buona lettura 😉

8) Raggiungere gli obiettivi con l’allineamento Essere “allineati” non è un bel termine, se è preso nel suo significato di “tutti i giorni”. Ma qui parliamo diallineamento delle tue risorse interiori con i tuoivalori, convinzioni, abitudini… insomma con quelliche Robert Dilts ha identificato come “livelli logici”del cambiamento, rifacendosi alle monumentaliopera di Bateson e Russell. In questo post trovi unaudio esercizio per “allinearti” e motivarti.

9) La voce che ti motiva Conosci qualcuno hai difficoltà a dire “no”? molto probabilmente si… ok, ci sono i rompiscatole ma quel qualcuno di cui parlo, è qualcuno che è stato o è attualmente un tuo mentore. Qualcuno che ti hasostenuto nel passato o che continua a sostenerti.In questo esercizio scoprirai che, attraverso la suavoce, è possibile migliorare la tua motivazione.

10) Motivazione e dialogo interiore Il Self-talk o dialogo interiore è ciò che ci diciamoin testa mentre stiamo facendo qualcosa. Se conoscila PNL di certo hai già capito dove sto andando aparare. Attraverso una modulazione della qualità della nostra voce interiore possiamo modificarnel’impatto sui nostri comportamenti. In questo postscoprirai la formula più efficace…per migliorareil tuo dialogo interiore…

11) Motivazione…dalla nutella 😉 Su PsiNeL ho raramente ospitato dei guest post,cioè degli articoli scritti da altre persone che ho ritenuto in linea con la vision di questo sito. Unodei più apprezzati è stato scritto da ManoloMacchetta di cocooa.com. Ed è dedicato ad unmodello motivazionale tratto dalla PNL, il “nutella pattern”, quello che Bandler chiama il “Godiva Chocolate”…buon appetito, anzi buona motivazione 😉

12) La motivazione per Richard Bandler Questo post è del lontano 2009 e fa parte di una”proto AudioNewsletter” che ho iniziato proprio traducendo e divulgando gli esercizi di Richard Bandler. In questo esercizio ne scoprirai uno molto interessante per motivarti attraverso l’esplorazione ed il cambiamento delle sottomodalità, aspetto della PNL, che è stato molto approfondito da Bandler negli ultimi anni.

——————————————————-

Bene, la carrellata è finita. Sono certo che in mezzo a tutti questi audio e video, decine di esercizi e di consigli, riuscirai a trovare quello che fa per te, quello che può aiutarti davvero ad essere più motivato in tutto ciò che fai

Se il contenuto di questo post ti è piaciuto, fammelo sapere cliccando su Mi piace e/o sul +1 di google. Se hai domande oppure hai voglia di condividere con noi il tuo punto di vista sulla motivazione, sentiti libero di lasciare un commento qui sotto.

A presto
Genna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
psicologia-lavoro-motivazione1
Psicologia positiva: Come motivarsi in ogni lavoro…anche in contesti difficili
Resilienza e tenacia: testardo e sinonimo di tenace?
pomodoro_tecnica_gestione_del_tempo1
La tecnica del pomodoro: come motivarsi utilizzando un timer
Motivazione e persuasione… “con 2 sole domande”…
grinta_talento1
Crescita Personale: Grinta Vs. Talento
obiettivi_motivazione_sviluppo_personale1
“Come motivarsi a raggiungere gli obiettivi…scientificamente” ;-)
mythoself_piernicola_PNL1
Efficacia Personale: Superare i Limiti che Limitano
le-iene-sesso-curativo-psichiatra1
Sesso Curativo? attenti ai ciarlatani della psiche…e alla “fisica quantistica” :)
4 Commenti
  • Penso che esistano due tipi di motivazione: quella “iniziale”, che ti permette di avere degli obiettivi e ti spinge ad iniziare ad agire per ottenerli, e quella di “di mantenimento” ossia quella motivazione che bisogna continuamente alimentare e “rinnovare” per riuscire ad essere costanti e perseverare nel raggiungere un obiettivo. La prima credo sia innata ed è quella che a me manca: non ho obiettivi, scopi, desideri. Mi manca proprio la motivazione primaria, iniziale, per agire. E credo che nessuna tecnica potrà mai aiutarmi ad avere obiettivi e desideri che non ho.

    • Ciao Adele,
      ho appena risposto ad un tuo commento da un post del 2012…ora siamo nel 2013 😉

      Il fatto di non avere scopi può significare tutto o nulla, se sei qui forse è perché
      vorresti capire come scoprire i tuoi “scopi”. Allora devi partire dai tuoi valori,
      cioè da ciò che è importante per te nella tua vita.

      Prendi le aree della tua vita, come “le relazioni, la salute, la famiglia il lavoro”
      e per ognuna di queste chiediti “che cosa è importante per me nella situazione?”
      continua a farti queste domande e vedrai che qualche “scopo” lo trovi 😉

  • No tranqui non devi ricordare tutte, scegline una che ti piaccia e mettila in pratica per un po' di tempo…se ti piace la tieni altrimenti la scarti;)

  • Come riuscire a ricordare tutte le tecniche di motivazione?

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK