Mentalismo e Psicologia

Ciao,

sai che cosa è il mentalismo? è una brancadell’illusionismo, pratiche d’intrattenimementoche esistono  da secoli. Il mentalismo è l’arte di fingere poteri psichici come: chiaroveggenza,lettura nel pensiero, ecc. Mentre un tempo sitrattava di semplici trucchetti meccanici oggi ilmentalismo si è evoluto attingendo dal vastopanaroma delle “vere abilità psicologiche“.

Un modo divertente per intrattenersi ed impararequalcosa sulla psicologia, ecco perché ho deciso(dopo molti anni e post) di dedicargli unarubrica tutta sua :)

1) Francesco Tesei Vol I: il più grande mentalistaitaliano è di certo Francesco Tesei, e questa”rubrica” non poteva che iniziare con la ormaifamosa audio intervista che ha rilasciatogentilmente per PsiNeL. Un vero pozzo dimentalismo moderno (scoprirai nell’audiodi cosa si tratta) e di psicologia applicata.

2) Francesco Tesei Vol II: nella seconda partedi questa intervista, Francesco ti mostra comeapplichi la PNL nei suoi spettacoli. E ci svelala differenza fra “fare cold rading e invececalibrare”. Molti pensano siano la stessa cosamentre invece sono profondamente diverse,anche se una può – chiaramente – servirsidell’altra 😉

3) Derren Brown e la cold reading: se Teseiè il migliore in Italia, il numero uno in Europae forse nel mondo è il britannico Derren Brown.Del quale, se segui PsiNeL, ti ho “riempito leorecchie” dalla nascita di questo blog, nellontano 2007/08. Derren Brown è stato il primoa parlare in modo esplicito di PNL e dellamanipolazione mentale. Qui trovi una lungaintervista con Richard Dawkins sullacold reading.

4) Cold Reading Vol. I: questa serie di articoliè un po’ datata (2009) ma è stata la mia primaricerca intensa sulla “lettura a freddo”. Per farlomi sono servito del testo anglosassone più notonell’ambiente. Che molti citano ma che non sitrova più in giro, se non in formato elettronico.Io ho tradotto i primi “elementi” e in questoprimo scoprirai diverse cose interessanti.

5) Cold Reading Vol. II: prepararsi, come inogni altro ambito, è di vitale importanza. E inquesto post ti mostro come dovresti preparartiad effettuare una lettura. Per lettura intendiamola pratica della cold reading a scopo di intratte-nere le persone. E NON di truffarle fingendocidei veri e propri maghi, con tanto di turbante 😉

6) Cold Reading VOL III: finalmente con questopost si arriva agli “elementi”, cioè quegli argomentisu cui è più semplice costruire una lettura. Ad es.è noto che le persone sono interessate ai soldi, allasalute e all’amore. Questi potrebbero essere deibuoni elementi per catturare l’attenzione…ma c’èdi più tanto di più :) (purtroppo questi post siinterrompono qui, ma se riceverò sufficientisollecitazioni, lo riprenderò ;))

7) Vedere a Distanza o Remote Viewing:  Percirca 30 anni la CIA ha cercato di studiare comegli esseri umani potessero “vedere a distanza”. Elo hanno fatto attraverso programmi che univanoipnosi e stimolazioni di altro genere (droghe ecc.).In questo spettacolo, Derren Brown si cimenta inquesto strano esperimento, cercando di riprodurrela famosissima visione a distanza.

8) Psicologia ed Esoterismo: In questo articolotrovi una “lunga riflessione” su come Derren Brownutilizzi il mentalismo per “offrire un servizio agliscettici”. Non tutti sanno che Derren Brown fa partedel CICAP inglese, cioè quella organizzazione che si occupa di valutare le affermazioni sul paranormalee cercare di capire, con equipe di scienziati unita aprestigiatori, se quel determinato “potere presentato”è vero, frutto di un auto-inganno o di una truffa.

9) Convincere ad uccidere: in questo spettacolo ilnostro Derren Brown riprende un tema scottante deidietrologisti…il famoso “candidato manciuriano”.Cioè la possibilità di manipolare la mente di unapersona ignara, al fine di fargli commetere unomicidio, per poi perderne la memoria. Un’armache nella guerra fredda aleggiava fra le due parti.Kennedy e Lennon paiono essere stati entrambiassassinati in questo modo…inquietante.

10) Come diventare fortunati: ti piacerebbe esserepiù fortunato? da anni alcuni ricercatori, in testa atutti il prof. Richard Wiseman, si sono occupati diquesta tematica, scoprendo “l’acqua calda” :) cioèche la fortuna non esiste. Ma non è solo acqua ciòche hanno scoperto può davvero renderti piùfortunato. E Derren Brown ci ha basato tutto unsuo splendido show, che anche in questo post puoitrovare in versione integrale…buona visione…

Se segui PsiNeL (questo blog) sai che gli articolisono molti di più, ma penso che per ora possanoandare questi primi. Tanto al loro interno puoitrovare tutti i link per esplorare tutti gli altri.Nel frattempo ti lascio a questi e aspetto un tuo gentile commento.

A prestoGenna

Ps. da qualche giorno è edito in Italia il libro diFrancesco Tesei…ultra consigliato ;))

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
attraversare_strada_psicologia-transfert1
Psicologia: “il transfert delle abilità – lo sport sviluppa competenze da usare nella vita di tutti i giorni?”
Convegno MYLifeTV
psicologia-linganno-della-mente1
Psicologia: l’inganno della mente…la mano di plastica
comunicazione_non_verbale_evitare_multa_multe1
Comunicazione non verbale: 8 consigli per evitare una multa
Comunicazione_non_verbale_incongruenza_11
Comunicazione non verbale: “il Nemico Numero 1″ ;-)
Linguaggio e Ipnosi: creare realtà ipnotiche con il linguaggio
mentalismo-trucchi-inganno-psicologia1
Mentalismo e psicologia: “Non è tutto oro ciò che luccica…il lato oscuro del mentalismo”
Linguaggio ed esercizi di storytelling
1 Commento
  • Grande articolo..!Probabile che in Italia tra quelli famosi il migliore sia Tesei,ma il mio preferito resta Derren Brown,per il semplice fatto che riesce a mescolare il mentalismo illusionistico (oltre a varie tecniche)ad un pò del vero mentalismo (intendo l'approccio psicologico)!Comunque per caso sapresti il costo del libro di Tesei?

Lascia il tuo commento

Nome*
Sito Web

Il tuo Commento*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK