venerdì 1 giugno 2012

Seduzione e Relazioni: Come trovare e mantenere "l'Amore"



















Ciao,

a quasi 1500 post di PsiNeL mi sono accorto di aver
raccolto molto materiale sulla "seduzione". Argomento
che so essere di grande interesse, qui troverai una
serie di ricerche che indagano questo affascinante
mondo. Ecco a te una nuova fantastica rubrica di
PsiNeL...ti ricordo che il mio sito di riferimento
per la seduzione in Italia è seduzioneattrazione.com
dell'amico Marco Reborn.


Ecco i migliori articoli di PsiNeL (questo blog)
sulla seduzione e sulle relazioni di coppia:


1) 7 consigli scientifici per sedurre
In questo post, ormai leggendario, ti mostro gli studi
che la psicologia sperimentale e sociale hanno messo
in atto per comprendere "come attuare una seduzione
scientifica". Si tratta di una piccola raccolta fatta da
Richard Wiseman ed ampliata da me su quelle
costanti che rendono la seduzione più precisa.
Consigli così preziosi che sono stati oggetto di una
ANL passata...


2) Gestire lo stress nella coppia
Una volta appreso come sedurre e trovare un partner
ecco un esercizio per gestire le tensioni che si trovano
all'interno della coppia. E lo facciamo attraverso un
esercizio bellissimo di Jhon Gray (il famoso autore
delle "donne arrivano da venere e gli uomini da marte)
che ci mostra come, attraverso una semplice pratica
sia possibile migliorare drasticamente le nostre
relazioni.


3) Attivare l'amore fra due persone
In coppia si fanno molte cose, si esce fuori a cena, si
va al cinema e a fare shopping, sesso, e tanto altro.
Ma raramente ci si concentra su come attivare l'eros
all'interno della coppia. Questo solitamente viene
lasciato al caso, alle situazioni e ai "colpi di testa"
dei due partner. Oppure, lo si fa quando la coppia
inizia ad andare male, qui troverai 8 consigli per
riaccendere l'amore nella coppia.


4) "In amore vince chi fugge"
E' proprio vera questa affermazione? a quanto pare,
dai dati della realtà sembrerebbe di si, ma perché la
natura avrebbe dovuto dotarci di una tale e bizzarra
situazione? mi piace qualcuno e per apparire "bello"
ai suoi occhi devo fuggire? In questo post esaminiamo
attentamente questa modalità di pensiero comune a
quasi tutti gli esseri umani...


5) Prevedere la seduzione
Se penso di avere a che fare con una persona avida,
ogni sua mossa mi farà pensare che è davvero una
persona avida. Questo è il potere dei pregiudizi e
di quella che in psicologia viene chiamata "la
profezia che si auto-avvera". Un recente studio ha
dimostrato che se "sai" che una persona ti apprezza
per un qualche motivo, inizierai ad apprezzarla
anche tu...vieni a scoprire come utilizzare questo
meccanismo per la seduzione.


6) 10 Tecniche scientifiche per sedurre
Ancora una volta dagli studi di Wiseman ho estratto
10 modalità per aiutarti a sedurre una persona, di
qualsiasi sesso essa sia ;) infatti nella maggior parte
dei corsi dedicati a questa tematica, o s'impara a
sedurre le donne o gli uomini. Queste tecniche
invece sono "unisex" perché sono state testate su
grandi campioni eterogenei di uomini e donne.


7) Migliorare il rapporto di coppia
Da un articolo trovato per caso in rete ho scoperto
15 utili consigli per migliorare i rapporti di coppia.
Forse ti apparirà come banale: ma nessuno ci ha
mai spiegato "come si ama"...e si da sempre per
scontato che alcune cose siano "naturali". Si ma
noi ci siamo costruiti una società che non lo è per
nulla...naturale intendo ;) ecco perché un consiglio,
o meglio quindici, possono solo arricchirci :)


8) Rompere i giochi di potere nella coppia
Nella tua coppia (o nelle tue relazioni passate) chi
comandava? chi temeva maggiormente di essere lasciato
e abbandonato/a? per quanto sia "malsano" in ogni
relazioni prima o poi possono scattare alcuni giochi
di potere. Fortunatamente dal MRI di Palo Alto ad
oggi sono nate e cresciute ottime teorie psicologiche
che mostrano come interrompere questi giochi
tossici per le relazioni...di qualsiasi genere.


Per ora la carrellata è terminata, ho preso i post più
recenti e significativi, ma sono certo che ricercando
si possano trovare altri spunti interessanti dedicati
alla seduzione e alle relazioni di coppia. Per ora
preferisco lasciarti con questo primo, preziosissimo
assaggio :) fammi sapere che cosa ne pensi
lasciando un commento.


A presto
Genna

15 commenti:

Niko ha detto...

Ciao genna!
So che non c'entra molto, ma cosa ne pensi della frequenza Hz528 per la meditazione? Ho provato su youtube a sentirne un po' ma mi ha dato una sensazione molto strana

Stefano ha detto...

Di solito non sono un grande fan degli articoli sulla seduzione, ma per te faccio un'eccezione. :P

Gennaro Romagnoli ha detto...

Grazie Stefano,
ci sono un sacco di cose interessanti sulle relazioni in generale ;)

Anonimo ha detto...

Ciao Genna!!!!
Mi sono accorto di avere una sorta di "dipendenza affettiva" dalla mia partner..
Niente di esasperato, ma informandomi bene credo sia dovuto al fatto che i miei genitori non mi abbiano mai dato affetto e anzi, soprattutto mio padre ha sempre cercato di demotivarmi con insulti e critiche.
Come è possibile uscire da questa mia piccola dipendenza dalla mia partner? Mi rendo conto di avere perchè: cerco eccessive conferme, mi sento inadeguato ecc..
Mi puoi dare qualche dritta o consiglio pratico?

GRAZIE INFINITE :)
Alessandro

Anonimo ha detto...

Gennaro ho un domandone per te :)
Come si esce dalla "coazione a ripetere"???

:)
Luca

Gennaro Romagnoli ha detto...

Ciao Alessandro,
purtroppo così è quasi impossibile darti una mano. La dipendenza la si supera soffrendo, staccandosi volontariamente dall'oggetto del desiderio.

Cercare scorciatoie a volte diventa una "soluzione disfunzionale" che peggiora le cose.

Soffri quotidianamente e volontariamente per un pò di tempo. Magari prendi una bella sveglia e, tutti i giorni, per almeno 10 minuti...soffri volontariamente pensando al rapporto vissuto.

Dopo una settimana, migliora ancora le cose...fallo per 15 minuti...e poi torna sul blog e dimmi come ti senti.

Scusa se ci ho messo così tanto a risponderti.

Gennaro Romagnoli ha detto...

Ciao Luca,
scusami se ti rispondo dopo mesi, ma ho avuto qualche problemino con i commenti :)

Allora, per uscire dalla coazione a ripetere devi risolvere tutti i tuoi conflitti inconsci legati all'angoscia di morte :O No non sto scherzando, questa è la descrizione sistetica che ti darebbe uno psicanalista, e devi sapere che il termine "coazione a ripetere" è proprio psicanalisi...o meglio è stato coniato da Freud quando studiava l'impulso di morte.

Gennaro Romagnoli ha detto...

Ciao Niko
e scusa se ti rispondo solo adesso...ho parlato molte volte delle frequenze per influenzare il cervello o meglio "la mente".

Qui trovi tutti i riferimenti, vai di link a manetta ;)

http://www.psicologianeurolinguistica.net/2008/11/i-doser-e-bineurali-le-iene-smascherano.html

Anonimo ha detto...

Caro Genna , sempre ottimi i tuoi articoli...

comunque sono finito qui per caso.

Volevo chiederti di un argomento affascinante, che purtroppo ho trovato molto poco in giro. Riguarda la crescita personale e la sfera della seduzione...

l'argomento e' la cosidetta trasmutazione sessuale, molto collegata all'energia personale.

Ne ha parlato per primo il buon Freud... e se ricordi bene ne parla Napoleon hill nel suo piu famoso libro.Parlando appunto della sublimazione nell'energia sessuale.

Che cos'e' precisamente, e come si puo utilizzare?cosa sai al riguardo?

grazie Genna a presto :)

Gennaro Romagnoli ha detto...

Allora la questione è delicata, la sublimazione psichica sarebbe il dirottamento delle nostre pulsioni sessuali e di morte verso cose produttive. Secondo Freud la nostra società è diventata quella che è perché abbiamo abbandonato il principio di piacere per poter direzionare le nostre forze verso qualcosa di produttivo.

In pratica visto che tu dovresti voler scopare tutte le tipo che vedi e ammazzare ogni persona che ti si sulle palle, in pratica invece di farlo ti metti a progettare e a costruire.

Altra questione è proprio quella del sesso tantrico che invece mira a conservare quella energia.

Ci sono prove che mettono in evidenza che queste teorie sono delle cavolate ed altre che dicono che non è così. Insomma è difficile, perché desideri saperlo?

Anonimo ha detto...

Be' per vari motivi, sopratutto per quanto riguarda la crescit apersonale.

Comunque lasciamo stare freud allora... che magari ci infiliamo troppo in teorie astruse.

Diciamo uno strumento in piu per il successo ...volevo sapere di piu sopratutto perche ne ha parlato napoleon hill nel suo libro, che ho letto molto tempo fa.

Inizialmente ero scettico...poi trtamite varie esperienze ho conosciuto persone molto ricche e di successo...(e ci ho vissuto per un po')che mi hanno parlato di questa cosa, come una cosa fondamentale.

Ovviamente non e' che loro non facevano piu niente (figuriamoci :D, il tipo in questione era pure sposato ), ma utilizavano proprio questa "efuoria" (chiamaiamola cosi). Per fare di piu ed essere piu attivi...diciamo che cambiavano il focus. E questa persona, faceva il venditore...parlava in publico e faceva di tutto...insomma aveva molto successo in Tutti i settori (denaro , salute, spiritualita, carisa etc.)

In effetti e' inegabile che se fai l'amore con il partner per tanti giorni(e ore) di fila, ti senti enormemente stanco :D e' come non aver bisogno di piu di nulla e ti riposi.

Alcuni esponenti nel campo della vendita ne hanno parlato di questa energia comunque.

Ed effettivamente ,io essendo molto giovane...ho scoperto che funziona.(e tanto)

Sono passato da non fare nulla sul divano :D demotivato alla produttività molto alta.(ovviamente con obbietivi ben definiti...passione per cio che faccio etc. ma diciamo che questa "voglia" mi ha dato il carburante da mettere nella mia macchina della produttività.)

Mi interessa per questo motivo. Capire bene come funziona ...per utilizzarla meglio ...anche perche e' molto difficile risuscire a canalizzarla nella direzione giusta... compri? :D

hai qualche pare o consiglio a riguardo? (lasciando magari perdere freud...)
Hai letto pensa e arrichisci te stesso ?





Anonimo ha detto...

Ciao Genna! :)
La mia fidanzata soffre di vaginismo. E' davvero difficile la penetrazione e comunque anche riuscendo è poi molto difficile riuscire a "muoversi" perchè il pene non riesce ad entrare tutto e rischia di uscire subito al minimo movimento.
Senza contare che spesso perdo l'erezione proprio perchè è "come se il buco fosse piccolissmo" e a furia di spingere e di sentire una specie di parete che mi blocca io perdo l'erezione.
Altra cosa è che la mia ragazza non accetta questa cosa nel senso che lo risolve "non pensandoci" ma ovviamente il problema continua...
nè vuole provare ad andare da psicologi o vari insieme a me..

Mi puoi dare per favore qualche consiglio pratico per almeno iniziare a superare la questione?

Ti ringrazio tantissimo come sempre :)

Alessandro :)

Gennaro Romagnoli ha detto...

Ciao a tutti,

@ Anonimo: certo che ho letto Napoleon Hill...vedi quel l'energia a cui lui si riferisce esiste in tutte le culture antiche, il prana, il chi, il magnetismo di Mesmer, ecc...si tratta solo di sviluppare una certa idea più che una certa energia;)

@ Alessandro: purtroppo il miglior consiglio che posso darti è quello di recarvi da un professionista, come hai indicato tu. Così via "mail" è difficile darvi dei consigli...dovrei sapere moooolto di più su di voi.

Matilde ha detto...

Ciao gennaro,
volevo porre un quesito che riguarda la mia attuale relazione con un coetaneo il quale un anno fà circa si è separato da sua moglie e compagna di una vita e praticamente unica donna della sua vita.
Ci conosciamo da 13 anni e ci siamo sempre "piaciuti" ma essendo lui fidanzato e poi sposato non c'è mai stato assolutamente nient'altro prima che un'amicizia, abbiamo iniziato a frequentarci appunto quando lui si è separato e anche io uscivo da poco da una storia...
Premetto che io sono molto innamorata di questa persona, lo sono sempre stata credo e adesso che siamo più vicini mi sembra di essere stata benedetta...perlomeno all'inizio della storia, adesso ci frequentiamo da 9 mesi più o meno e le cose non evolvono...lui sembra bloccato, non si lascia andare e non si sta vivendo la storia, premetto che è uno estremamente riflessivo, in tutto, prima di fare qualcosa ha dei tempi direi biblici..
Però mi ha confessato che pur non provando più nulla per la sua ex moglie, non riesce a fare progetti seppur minimi e con me ha pochissime dimostrazioni d'affetto. Sul lato sessuale poi anche lì siamo fermi, nel senso che pur facendo tutto il resto lui rifiuta la penetrazione, credo che anche lì non riesca a lasciarsi andare...
Io soffro molto per tutto questo, lui è ciò che voglio in assoluto, è sempre stato così, non voglio perderlo ma a volte sono scoraggiata e sconfortata...
Grazie dell'ascolto e dei tuoi articoli.

Gennaro Romagnoli ha detto...

Ciao Matilde,
il blocco del tuo partner non mi sembra di "poco conto". Tuttavia bisogna tenere a mente che le cose si fanno in due... quando una relazione inizia, nella famosa "luna di miele" tutto fila liscio, ma poi le cose si complicano naturalmente perché i partner inziano a confrontarsi...e non conta moltissimo la lunga amicizia, che anzi in molti casi è di ostacolo alla relazione.

Il mio consiglio è quello di chiarire il più possibile, quindi anche l'aspetto sessuale insieme a lui ed eventualmente rivolgervi ad un terapeuta di coppia, ma solo come ultima spiaggia, che ovviamente deve essere concordata.

Se invece lui è molto aperto e legato a te, proponigli gli esercizi che ho postato qualche tempo fa sul "sesso consapevole" magari fanno al caso vostro.