PNL: “Come motivarsi…con la voce degli altri” ;-)

Ciao,

conosci qualcuno a cui non riesci a dire di NO? si? ;-)Tutti abbiamo degli amici e/o parenti e/o partner chehanno, per così dire, un certo ascendente su di noi. Grazieall’audio esercizio di oggi scoprirai come utilizzare questarisorsa interiore… per motivarti a fare le cose che,magari, non ami fare ma che devi fare.

Lo hai ascoltato? semplicemente geniale non trovi? :-)usare la voce interiore di una persona che già naturalmenteti motiva. Questo è in pieno stile PNL che amo tanto, cioèquello che prende spunto dalla naturalezza delle cose…nonper nulla il suo più grande ispiratore, Milton Erickson, ciha fondato uno stile di ipnosi…per l’appunto naturalistica.Come ti avevo preannunciato c’è anche un altro regalo…un corso completo di ottimismo creato dalDott. Sebastiano Todero… scaricalo e gratis 😉

Vediamo nel dettaglio le fasi dell’esercizio di oggi:

1) Stabilisci l’obiettivo: in quale area vuoi essere piùmotivato? più sarai preciso e dettagliato in questa scelta emeglio verrà l’esercizio. Se conosci la procedura, puoi usarecarta e penna per “settare correttamente l’obiettivo”.

2) Trova un mentore: cerca una persona alla qualedifficilmente riesci a dire di no. Evita di cercare personeautoritarie – al limite trova quelle autorevoli – e trovainvece qualcuno di cui ti fidi e che, quando ti da dei consiglili segui proprio per questo motivo.

3) Trova la risorsa: ricorda una volta in cui, “il mentore”ti ha detto qualcosa che ti ha spinto all’azione…ed estrapolale sottomodalità auditive. Cioè, da che parte arriva la voce?in quale parte del corpo la senti? è alta o bassa? acuta ograve? Cerca nel dettaglio come ti diceva quella cosa.Analizza che cosa ti diceva…

4) Sostituisci: cambia la frase che hai trovato e mettineuna che sia adatta al tuo obiettivo. Se ad esempio il tuoscopo è quello di alzarti presto al mattino, fai dire a quellavoce “ehi Genna svegliati!” :-)”..ok questo è solo unesempio, ma puoi metterci qualsiasi frase. Mi raccomandoè meglio se la frase è “al tempo presente” e priva dinegazioni. Senti la frase nello stesso identico “punto” incui sentivi quella del mentore, proprio come se fosse luia pronunciarla.

5) Testa: quando ascolti la frase testala! senti se dentro dite sta crescendo o diminuendo la motivazione. E’ semplicebasta che ti affidi al tuo istinto, sono certo che riuscirai adiscriminare fra quando ti motiva e quando non lo fa. In casonon funzioni, prova con altre modalità, es. immagina lapersona mentre ti sostiene (Kinestesico) oppure …guardalamentre ti incoraggia (visivo) o crea una rappresentazionecompleta. Vedrai come spesso ne basta anche solo una…

(piccola nota tecnica: nel momento in cui ascolti la voceinteriore, in realtà stai già mettendo in azione tutte lemodalità. ;-))

Ok…l’esercizio è terminato. Ancora una volta ti ricordoche hai a disposizione un regalo davvero fantastico, un corso gratis di sviluppo personale…. ma è moltomeglio che te lo lasci scoprire dal dott. Sebastiano Todero.Mi raccomando lascia un commento qui sotto e se tipiace il mio blog iscriviti ai miei feed rss oppure seguimidal tuo account di facebook.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
PNL: “quale è il canale da ascoltre per smascherare le bugie?”
le vacanze per sempre?
Psicologo: meglio professionisti giovani o vecchi?
Storia della PNL: Fritz Perls e Virginia Satir
PNL e Ancore: Ancorarsi al presente con la mindfulness
Buona Pasqua: le uova e la curiosità
Ipnosi: La Tecnica di Betty Erickson
Ipnosi: come apprendere i pattern linguistici…
6 Commenti
  • Grazie Bing
    per il tuo
    feedback

  • In generale il canale auditivo lo sento poco;D, nel senso che non l'ho sviluppato come il visivo, ma per la motivazione è quello che funziona meglio.
    Ho provato il tuo esercizio sovrapponendo molte voci di persone che mi motivano, aggiungendo un gruppo di tifosi ed un paio di donne. Direi che non alzare il culo con una strategia del genere è molto difficile. Grazie

  • Ciao Gianni,
    ti ringrazio per la segnalazione e ti invito a non ripeterla perchè quei link sono legati ad utilizzi poco legali 😉
    Grazie
    Genna

  • Ciao Gennaro…..Non ho trovato come contattarti allora te lo dico qua e scusa se vado fuori argomento.
    Qua ci sono 2 link per scaricare dei filmati interi in ITA su Derren Brown :

    http://www.megaupload.com/?d=EYRIAD20

    http://www.megaupload.com/?d=P4M1F0JF

    Ricordo però che bisogna visualizzarli con VLC Player e impostare la Traccia Audio 2 per avere la lingua italiana. Ho altri 2 filmati, appena finisco di upparli te li passo se ne sei interessato.

    GianniDarko
    giannidarko@live.it

  • Ciao Anonimo,
    perchè in realtà non esiste nessuna rappresentazione che sia "scollegata dagli altri sensi". Quando li "scolleghiamo" o li troviamo già scollegati è perchè siamo riusciti a metterli in secondo piano (un piano inconscio) e non perchè "non ci sono".

    Cioè, nella nostra testa non ci sono ne immagini ne suoni, ma solo dei precursori di questi. Siamo noi a ricostruirli… e quando lo facciamo, utilizziamo tutti i "precursori completi". Solo che ognuno seleziona quello a cui è più abituato in un determinato contesto, ad esempio, la voce. Ma in realtà in lui c'è il potenziale di richiamare tutte le modalità…

    spero di essermi spiegato bene, visto che il discorso è un pò articolato 😉

    Genna

  • Ciao Genna,
    una domanda:
    perche' "nel momento in cui ascolti la voce interiore, in realtà stai già mettendo in azione tutte le modalità" ?

    Grazie.
    Ciao.

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK