Ipnosi: la trance ipnotica negli animali

Ciao,

noi esseri umani non siamo gli unici animali ad entrare intrance ipnotica, cioè a modificare il nostro stato dicoscienza. Questo succede sia a noi più volte durante lagiornata e sia negli animali. Ho beccato un filmato moltocarino in cui vengono mostrate e descritte molte tranceipnotiche animali. E’ bello sapere che il modificarsi dellacoscienza non sia solo una prerogativa umana.

Visto? Il comportamento che adottano gli animali quiè dato dalla paura. E potrebbe apparire come una”semplice finta” …e invece pare che i loro parametrifisiologici siano molto simili a quella della trance ipnoticache viene a generarsi nell’uomo. Tempo fa abbiamoparlato di “comune trance quotidiana” ipotizzata daErickson e sviluppata insieme ad Ernest Rossi.

In pratica, nell’arco di circa 90 minuti, la mente umanascivola per circa 10 minuti in uno stato ipnotico. E’ unostato molto particolare e di confine, nessuno stramazzaal suolo. Non si sa ancora con certezza perché avvengama quasi sicuramente è una forma di “ripristino” e direcupero di energie e dati. Come se avessimo unasorta di riposto fisiologico imposto da madre natura.

Per cui la trance ipnotica è un fenomeno spontaneo enaturale, chi utilizza l’ipnosi o altre tecniche per usarlanon fa altro che attivare e guidare qualcosa che già c’è.Ed il fatto che anche altri animali facciano qualcosa disimile, mi porta a pensare che sia un meccanismo dicerto utile…visto che non l’abbiamo perso.

Come avrai intuito il mio punto di vista è evoluzionista,per cui credo che se in alcuni animali possa essereutile quel meccanismo per restare immobili per ore edore con lo scopo di non farsi mangiare… la nostra specieha migliorato l’utilizzo di questi stati, usandoli permigliorare, per guarire e per stare meglio. E questoaccade dalla notte dei tempi, da quando l’uomo ha iniziato a fare rituali.

Fammi sapere se ti piace questo argomento, lascia uncommento qui sotto e se vuoi seguire il mio blog tutti i giorni iscriviti ai miei feed rss e/o seguimi dal tuoaccount di facebook.

A prestoGenna

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Sviluppo Personale: “Come la meditazione può renderti il 50% più sveglio” ;-)
Come Smetterla Di Farsi Raccontare Bugie
Formazione: “300 Articoli per la tua Formazione”
Meditazione: L’Ascolto Consapevole e l’Insight Dialogue
Persuasione Scientifica: Distrarre e ristrutturare per manipolare… ecco come difendersi dalla DTR
Potere della mente? Esercizio….
Come Essere Più Felici Nel 2012 :)
PNL: “metafore ed emozioni”
7 Commenti
  • Ancora grazie per le preziosi
    segnalazioni

  • Grazie per la segnalazione 🙂

  • Segnalo sul fenomeno, oggi più noto come "immobilità tonica" il documentario "La fuga impossibile; immobilità tonica come difesa" a cura di Carlo Alfredo Clerici, Concetta Feo e Laura Veneroni, realizzato e prodotto dal CTU dell'Università degli Studi di Milano. Sarà presentato martedì 23 novembre 2010 alle ore 17.30 presso lo studio televisivo del CTU dell'Università degli Studi di Milano, p.zza Montanelli 14, Sesto S. Giovanni Milano (metropolitana Sesto Marelli). E' in corso di pubblicazione anche un volume sullo stesso argomento: Clerici CA, Veneroni L. "Ipnosi animale", immobilità tonica e basi biologiche di trauma e dissociazione. Aracne, Roma 2010.

  • Certo Daniela
    che puoi darmi del tu…
    anzi devi 😉

    allora…voglio liberarmi dal coniglietto perchè non so dove lasciarlo quando mi sposto per lavoro…e mi sposto molto molto spesso. Prima avevo sempre qualcuno che lo accudiva, ma adesso non c'è più 😉

  • perche' vuoi liberarti del coniglietto?? 😮 posso darti del tu a proposito? 🙂

  • Ciao Daniela,
    ahaha…hai un iguana? che figata 🙂

    Si immagino che anche lei vada in trance…il mio coniglio ci va, però devo rovesciarlo e fargli i grattini sulla pancia 😉

    A proposito…sto cercando disperatamente qualcuno che vogli adottare il mio coniglietto…ma non credo ti possa interessare,l'iguana potrebbe mangiarlo 😉

    Genna

  • e' un argomento molto interessante …mi fa pensare alla mia adorata iguana 🙂 non me ne stacco mai quando sono a casa, la osservo sempre.. vedo i suoi movimenti ecc… a volte mi da davvero l'idea che sia in trance 🙂 quando e' immobile e prende il sole 😛
    Daniela

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK