Messaggi subliminali: Derren Brown e i PWA

Ciao,

hai letto l’articolo su Derren Brown ed  i messaggi subliminali? Se sei appassionato come me, o più semplicemente segui il mio blog, sai che un messaggio può dirsi davvero subliminale se è realmente non percepibile, cioè è totalmente nascosto alla percezione…perché supera i limiti fisici di sensibilità degli organi.

Ho detto molto sull’argomento quest’ anno, e i pareri sono ancora discordi sul vero effetto di questi messaggi. Derren Brown nel suo spettacolo “The Event” continua a stupirmi perché durante la spiegazione dei suoi “messaggi” parla di una sigla davvero interessante…

Derren fa una breve carrellata sulla storia dei subliminali fino a dire che, visto il claim sulla non legalità del loro uso,lui utilizza il PWA, sigla che significa Perception Without Awareness o Percezione Senza Coscienza. La differenza è che questi messaggi si vedono solo che sono posti in modoche non l’attenzione non ci cada. Ricordi tutto il super discorso  sulla memoria implicita ?

Infatti nella maggior parte degli spettacoli, Derren, usa stimoli che successivamente ama far notare al suo pubblico. Ho trovato questa differenziazione davvero giusta e geniale… perché si sposa molto bene con il concetto di influenza da parte della ipnosi.

Cognitivamente il funzionamento è lo stesso di quello usato dai messaggi subliminali. Il messaggio che viene nascosto funge da “prime”, cioè da facilitatore nel compiere una determinata azione. Anche questo l’ho già spiegato nei vecchi post! ma non è di certo “scienza missilistica”…

Lo fanno anche nei film, ha un nome specifico che ora non ricordo, comunque e funziona così: mettono qualcosa o qualcuno all’interno di una o più scene (ad esempio l’arma del delitto) prima che faccia la sua comparsa. Cioè lo mostrano di sfuggita…e paradossalmente invece di annoiare,perché magari qualcuno da lì capisce il finale, aiuta ad entrare nello stato d’animo giusto prima che si verifichi la scena…

Questa è la stessa cosa che si può fare per indurre stati modificati di coscienza attraverso le parole. E Derren è un vero mago nel fare cose del genere, oltre che essere un ottimo scenografo nel preparare bene l’ambiente. Nell’ultimo Event, quello appunto dei messaggi subliminali fa due cose pazzesche.

Prima prepara un centro commerciale riempiendolo di PWA, poi si traveste da barbone e lascia una scatola per farsi fare elemosina. Tutti i PWA sono studiati per portare la gente ad essere più generosa, sino a effetti davvero esilaranti e a quanto pare non previsti…

un ragazzo si toglie una scarpa e gliela lascia..perché nella vetrina li accanto c’è una scarpa di un colore particolare messa lì proprio da Derren :-O Purtroppo non posso farti vedere i filmati perché Channel 4 non lo permette, ma se clicchi qui puoi vedere un esempio dei PWA da Derren.

Il PWA potrebbe dimostrare il fatto che sia più semplice influenzare una persona nello stato conscio che quando è in trance, dove se cerchi di “spingere troppo”, magari usando troppa confusione si perde il rapport e il processo diventa inutile.

Bandler lo dice spesso: “è più semplice influenzare una persona cosciente che una in trance”.

 

Concludendo: ecco perché i “messaggi subliminali” di Derren non sembrano poi così “subliminali”… perché non lo sono. Ma sono PWA, cioè dei messaggi che vengono trasmessi senza che vi sia “attenzione conscia”. Il tuo inconscio è troppo furbo per farsi fregare quando sei in trance, è molto più facile “fregare” chi pensa di essere pienamente cosciente!

Adesso…ho inserito un piccolo PWA nel post, hai capito di cosa si tratta? Fammelo sapere… lascia un commento qui sotto e se vuoi seguire il blog quotidianamente iscriviti ai miei feed rss oppure seguimi dal tuo account di facebook.

A presto
Genna

 

Iscriviti! Riceverai le nuove puntate del podcast. Subito in regalo 237 audio per la tua crescita personale!

Articoli Correlati:
Psicologia: “Training per l’Assertività” Vol.2
Crescita Personale: Sorridere al front office nuoce alla salute? Come proteggersi dalle “false emozioni”
Depressione: 4 consigli per prevenirla e “raggiungere la felicità”
Come valutare “la prima consulenza psicologica?”
“Trucchi” Per Test e Quiz: Perchè E’ Meglio Cambiare Idea? ;)
Parapsicologia: “precognizione scientifica?”
Un diario per essere felici
Terremoto in Emilia: Consigli dalla Psicologia della Emergenza
13 Commenti
  • SUBLIMINALE

  • Mi manca la C e la O e la E per il resto ho notato, a una più attenta lettura, MMNTA ADESSO … ma se non riresco a trovare attentamente le altre lettere dici che la mia mente le abbia comunque viste?

  • Ottimo Luca,

    anche a me piace confrontarmi…perdona certi modi…ma come potrai immaginare il web è zeppo di "dietrologi ignoranti" che non sanno quello che dicono…e mi attaccano dicendo che ci sono ricerche segretissime, quando non sanno neanche che cosa sia il prime 😉

    ma fortunatamente non è il tuo caso 😉

    Genna

  • ti ringrazio per aver risposto al mio post, concordo sulla serieta con cui si affronta l'argomento:)… sicuramente ne sai piu' di me, io studio i media e la comunicazione all'università, e le teorie, come sempre, non sono univoche sull'argomento…ma la tua indicazione mi ha dato uno spunto per una riceca piu' approfondita, non limitata a internet. è stata una piacevole conversazione virtuale.luca

  • Ciao Luca,

    i messaggi subliminali nascono nei laboratori di psicologia…il loro termine scientifico è "prime".

    Ti consiglio di leggere tutti gli articoli allegati…la tua ipotesi è curiosa ma ti assicuro che qui si parla in modo "serio" di cose "poco serie" ;-))

  • …si vede cio' che si vuole vedere… ho letto i commenti, e sinceramente la voglia di commentare m'è venuta dopo aver letto gli interventi degli altri, dal momento che sulla lavagna sulla parte sinistra potrebbe scorgersi la classica scritta"sex" in verticale , dall'alto verso il basso. questa potrebbe essere una mia inclinazione mentale e voglio vedere la parola "sesso" piuttosto che la "s" di superman, e la "x" degli x men XD. tornando alle cose serie. avete mai preso in considerazione l'ipotesi che i messaggi subliminali potessero essere una farsa e che il vero effetto è "che ne parlano tutti"?? il messaggio subliminale nasce con la pubblicità, e il fine ultimo della pubblicità è "rendere pubblico" ovvero vuole che la gente parli di una determinata cosa. che poi possano nascere delle leggende del tipo, l'esposizione ai messaggi subliminali, puo influenzare il comportamento, le scelte, etc. etc. questa è una cosa che sappiamo benissimo tutti. una cosa associata al sesso, o al gusto, attira molto più di un altra. perchè la prima esperienza che l'uomo ha dopo la nascita, è il contatto con la mammella materna…nutrimento e piacre, sono le prim cose che "registriamo" gia dalla nascita. non ci trovo nulla di strano che una cosa che richiama quest' esperienza primordiale che ricorda sia il nutrimento sia un piacere fisico, condizioni una scelta piu' che un altra, ma il resto, sono solo cazzate! è più facile che sia semplicemente l'"ambiguità" di questi segni a suscitare scalpore e fama mondiale, che non il significato stesso di questi ultimi. chiunque volesse contattarmi. facebook: luca scimo. msn: lucathe6th@hotmail.it.

  • ahahah….leggi bene i commenti sopra e lo scopri da solo 😉

    intanto sappi che ha avuto "effetto su di te" ;-)))

    Genna

  • Quale sarebbe il PWA k hai lasciato? Nn riesco a coglierlo

  • Ma lo sai che con questo post mi hai attivato quel famoso mononeurone autosinaptico, tralasciando il fatto che anche oggi mi è sembrato di aver visto un PWA in uno spot televisivo, mi è venuta un'ideuzza tutta da sperimentare, ci devo solo lavorare un pò sopra e trovare una coorte adeguata ;-)))))

  • Ciao a tutti,

    intanto bravi Andrea e Doc che hanno beccatto il PWA…

    X Piero: yes…sono d'accordo la tua traduzione è più azzeccata 😉

    Grazie a tutti
    Genna

  • Dopo aver letto il tuo post ho avuto un irrefrenabile desiderio di commentare…

  • fatto… adesso !-)

  • C i a o G e n n a …

    … io trovo utile tradurre la A di PWA con consapevolezza invece che con coscienza ;))

    un saluto di cuore.

Lascia il tuo commento

Il tuo Commento*

Nome*
Sito Web

Questo sito web utilizza i cookie e consente l'invio di cookie di terze parti. Premendo il tasto OK o compiendo una qualunque azione all’interno del sito web accetterai l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più su come modificare o negare l'utilizzo dei cookie consulta la nostra: Privacy Policy

OK